Wine Dharma

Chardonnay Monteriolo Coppo 2009: la recensione dopo 10 anni di un grande vino bianco piemontese

Chardonnay Monteriolo Coppo 2009 recensione, commento prezzo, Piemonte Lo Chardonnay Monteriolo Coppo 2009 è un vino che non ha deluso a dieci anni dalla vendemmia. Ma per i grandi Chardonnay di razza, pensate agli Chablis, 10 anni sono solo il primo passo nel mondo, il tempo minimo di attesa per essere gustati. Certo Canelli non ha nulla a che fare con lo Chablis, ma questo vino ha carattere, stoffa, profondità e uno sviluppo aromatico sontuoso, che invita alla beva, grazie ad un equilibrio eccellente.

Questo Monteriolo Coppo 2009 è un riserva, un vino particolare della cantina Coppo, fiore all’occhiello del Monferrato, in cui sono state riversate grandi attenzioni e le migliori uve di vigneti che affondano la radici in terrene calcarei e argillosi, pieni di fossili e minerali, per cui è normale che sia un buon vino. Parte da presupposti ottimi, ma quello che vogliamo scoprire è se questo Chardonnay Monteriolo Coppo 2009 ha trovato armonia, sviluppo, bevibilità, ma soprattutto se è riuscito ad integrare il legno in maniera omogenea.

Il bouquet dello Chardonnay Monteriolo Coppo 2009

Il naso è già lanciato in una bella evoluzione matura, senza mai cadere nello sciropposo o nel prolisso. Il frutto è una cornucopia carico di cedri, manghi e pesche cotte dal sole, il miele è il legante e disegna arabeschi tra frutta e spezie dolci, ancora un po’ troppo solerti, ma niente di prepotente. Bello il ricamo di erbe aromatiche e fiori secchi, il timbro minerale in sottofondo a dare brio e poi arriva il finale di erba e limone.

Il sapore dello Chardonnay Monteriolo Coppo 2009

Al palato ha fascino, andamento caldo e sontuoso con frutto molto maturo che lascia posto a pennellate di mineralità non molto pungenti, ma almeno ci sono e rendono il sorso più dinamico e intrigante. In ogni caso è coerente con il naso, ci sono ampiezza di respiro, struttura e una certa profondità, pur senza rinunciare ancora ad una freschezza che va dritta, senza tanti tentennamenti. Varietà e lunghezza di sorso adeguati. Spezie e vaniglia sono domati a dovere, integrati nello sviluppo del vino: ricordi sottopelle, ma niente di più.

Prezzo dello Chardonnay Monteriolo Coppo 2009

35-40 euro: un prezzo adeguato per un vino mai banale.

Abbinamenti consigliati per lo Chardonnay Monteriolo Coppo 2009

Chardonnay Monteriolo Coppo 2009 abbinamenti cibo vino, formaggio di capra Ottimo per carni bianche, cibo cinese, piatti Thai, sushi, antipasti con salumi e torta fritta, tortelli di zucca alla mantovana, spaghetti alle vongole, spaghetti di riso con gamberi e verdure, ravioli di erbette alla parmigiana, risotto al tartufo, spaghetti alla carbonara, tagliatelle ai porcini.

Photo credits