Wine Dharma

DharMag aprile 2017 Angelo di Fuoco: un cocktail con tequila, mango, Champagne e Chartreuse che vi farà sognare

Angelo di Fuoco, cocktail con Mango Tequila Chartreuse e Champagne L’Angelo di Fuoco è un cocktail lussurioso, fresco e pieno di rimandi aromatici che si uniscono in una melodia profumatissima, degna della superba opera di Sergej Prokofiev, genio della lirica che riesce e miscelare delirio, sogno e incubi con una naturalezza pazzesca.

E la base di questo cocktail parte dallo stesso presupposto: mescolate delicatamente Champagne, Chartreuse verde, nettare di mango e tequila, tutti ingredienti che sembra che non siano compatibili, ma che invece se miscelati nelle giuste dosi, diventano poesia liquida. Non ha nulla a che vedere con l’Angelo Azzurro, anzi sono agli antipodi.

Cocktail aperitivo con Champagne mango tequila e Chartreuse Il cocktail è molto fresco e tagliente, soave, visionario, abbastanza alcolico, ma molto beverino e alcolico, con il sapore vellutato del mango in evidenza. Attenzione a non esagerare nel dopo-cena!

Ingredienti e dosi del cocktail Angelo di fuoco

Come preparare il cocktail Angelo di Fuoco

Tagliate un mango a pezzi, dopo averlo sbucciato e schiacciate la polpa nel colino, aiutandovi con un cucchiaio.

Condite subito con lo Chartreuse verde e rimescolate.

Raffreddate una calice con del ghiaccio.

Versate il nettare di mango nel calice, aggiungete la tequila, rimescolate delicatamente, quindi aggiungete lo Champagne.

Angelo di Fuoco, nuovo cocktail 2017 con Tequila, mango Champagne e Chartreuse Lasciate cadere dentro qualche mirtillo congelato e gustatevi un cocktail dal profumo paradisiaco.

Photo credits