Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Come preparare il Gin Lemon perfetto: ricetta e ingredienti del cocktail più dissetante dell’estate!
0 0
Come preparare il Gin Lemon perfetto: ricetta e ingredienti del cocktail più dissetante dell’estate!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
6 cl di gin
8 cl di sweet and sour
fetta di limone

Informazioni nutrizionali

199
Calorie

Come preparare il Gin Lemon perfetto: ricetta e ingredienti del cocktail più dissetante dell’estate!

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il Gin Lemon è il cocktail da battaglia che tutti hanno provato nella vita. È tra i più semplici da preparare, servono solo 2 ingredienti e tanto ghiaccio. Gin e limonata, solitamente si usa lemon soda o lemon Schweppes, più amara, visto che è un’acqua tonica aromatizzata con limone. In estate è il drink rinfrescante per eccellenza, con una sapore terso e pulito che invita e disseta, senza appesantire.

Il Gin Lemon è un cocktail essenziale che non ha pretese e non serve camuffarlo da cocktail stiloso. Gin e limonata sono un’accoppiata fenomenale, proprio come gin e acqua tonica.

Le dosi del Gin Lemon: gradazione alcolica sotto controllo

Le dosi del Gin Lemon dipendono dalla sua funzione: si va da un rapporto di 1:1 per un cocktail aggressivo per arrivare fino ad un rapporto di 1:2 tra gin e lemon per un long drink estivo leggero e rinfrescante. La gradazione alcolica di questo cocktail non deve mai essere troppo alta. Non mettete mai più di 6 cl di gin, altrimenti diventa una bomba alcolica pesantissima e perde freschezza e la sua delicatezza.

Per evitare l’uso di prodotti industriali dal gusto omologato, fatti con ingredienti poco naturali, preparatevi la limonata da soli, il cosiddetto sweet and sour o sour mix, la base di tutti i cocktail sour, che potete anche tranquillamente congelare in cubetti e poi usare all’occorrenza.

Ecco come fare: prendete 200 grammi di zucchero e scioglietelo in 500 cl di acqua rimescolando, poi spremete mezzo litro di succo di limone o lime o un mix dei due, filtratelo e miscelate tutto, rimescolate bene e poi imbottigliate e tenete in frigorifero. Dura 2 giorni al massimo, poi inizia a perdere la sua fragranza. Se avete un locale, un bar o un cocktail bar non usate mai prodotti industriali per fare un Gin Lemon, dovete avere sempre a portata di mano la vostra limonata homemade.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Gin Lemon

  • 6 cl di gin
  • 8 cl di sweet and sour/limonata/lemon soda/Schweppes lemon
  • ghiaccio e fetta di limone

Come preparare il Gin Lemon perfetto

Cocktail con succo di limone e gin, sweet and sour, mix sour. Ricetta Gin Lemon Lo shaker non serve, riempite un tumbler con ghiaccio, versate il gin e la limonata, rimescolate e decorate con una fetta di limone e il cocktail è pronto!

Ma questa è solo la ricetta base, da qui sta a voi trovare il gin lemon che fa per voi: vediamo qualche variante.

Gin Lemon con Angostura

La più classica variante prevede l’aggiunta dell’Angostura: poche gocce di questo elisir erbaceo che profuma di genziana renderanno un semplice Gin Lemon un drink irresistibile.

Gin Lemon con Creme de Violette

Se volete ingentilire con un tocco aromatico che profuma come un roseto, aggiungete 3 cucchiai di Creme de Violette al vostro Gin Lemon e diventerà un tripudio di profumi e sapori rutilanti.

Gin Lemon con Chartreuse verde

Lo Chartreuse è un concentrato di sapori di erbe, bosco e resine, con tocchi speziati. Ne bastano poche gocce per dare volume e profondità aromatica pazzesca anche al più modesto dei Gin Lemon.

Gin Lemon con bitter cucumber

Per aggiungere un tocco aromatico forte e dare struttura, il bitter cucumber, al cetriolo, è perfetto. Se non lo avete sotto mano, mettete 3 rondelle di cetriolo fresco e pestatelo leggermente con il pestello.

Gin Lemon al sambuco

0,5 cl di sciroppo di sambuco sono l’ideale per dare una dimensione più elegante e sfaccettata al classico Gin Lemon. Mettetene poco, visto che è molto dolce.

Che il gin sia con voi!

Se volete assaggiare altri indimenticabili cocktail a base di gin: Gin Gin Mule, Gin Lemon, Gin Fizz, Tom Collins, Martini Dry, Tuxedo, Cocktail Milano, Paradise, Black Mamba Kiss, Alexander, Bramble, Singapore Sling, Ramos Gin Fizz, Negroni, Gin Tonic.

Quali piatti abbinare?

Pasta con gamberi e asparagi, reginette con pesto e seppie, polpette di pesce, salmone in salsa teriyaki, maiale in agrodolce, riso alla cantonese e pollo al curry.

Quale gin usare per il Gin Lemon perfetto?

La limonata è abbastanza totalizzante come gusto, quindi più che la finezza, cerchiamo la solidità aromatica e il corpo. E troveremo tutto questo, e ancora molto di più, nel Marton’s gin, una grande bottiglia di gin, tutta italiana, prodotta a Treviso. Per la recensione di questo grande distillato, vi rimandiamo alla recensione di questo splendido gin.

Between the Sheets cocktail ricetta originale con rum cognac e triple sec
precendente
Between the Sheets cocktail: la ricetta, gli ingredienti e la storia che non c’è!
Uova strapazzate ricetta facile e veloce per fare piatto gourmet
successivo
Come preparare le uova strapazzate perfette: la ricetta definitiva!
Between the Sheets cocktail ricetta originale con rum cognac e triple sec
precendente
Between the Sheets cocktail: la ricetta, gli ingredienti e la storia che non c’è!
Uova strapazzate ricetta facile e veloce per fare piatto gourmet
successivo
Come preparare le uova strapazzate perfette: la ricetta definitiva!