Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Brandy Egg Nog: ricetta, ingredienti, dosi e storia di un cocktail immortale
0 0
Brandy Egg Nog: ricetta, ingredienti, dosi e storia di un cocktail immortale

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

176
Calorie

Brandy Egg Nog: ricetta, ingredienti, dosi e storia di un cocktail immortale

  • 15 minuti
  • Dosi per 1
  • Medio

Preparazione

Condividi

Il Brandy Egg Nog è un cocktail storico della tradizione americana, il classico zabaione rinforzato che si beve durante le festività invernali (Thanksgiving e Natale su tutti) per scacciare il freddo e ritemprare lo spirito.

Fa parte della grande famiglia dei flip, i cocktail preparati con distillato, zucchero e uovo, anzi ne è il capostipite, visto che i primi Egg Nog, (bevande a base di latte caldo), risalgono al medioevo.

Con il passare degli anni gli egg nog si perfezionarono e vennero aggiunte spezie e raffinati vini fortificati, di cui gli inglesi sono sempre stati molto ghiotti, ma soprattutto vennero inserite nella ricetta le uova, tanto che il drink era conosciuto come Egg Flip.

Dall’Inghilterra passò alle colonie inglesi americane e divenne leggenda, ma la prima ricetta scritta arrivò solo nel 1862, quando il mitico Jerry Thomas pubblicò la bibbia dei cocktail, il libro intitolato How to Mix Drinks or The Bon-Vivant’s Companion.

Ingredienti e dosi per fare il Brandy Egg Nog

  • 4 cl di brandy
  • 5 cl di latte
  • 1 cl di sciroppo di zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • spolverata di noce moscata o cannella

Come preparare il cocktail Brandy Egg Nog

Mettete qualche cubetto in uno shaker, versate tutti gli ingredienti, agitate con vigore e versate, filtrando, in un bicchiere highball colmo di ghiaccio. Una spolverata di noce moscata (o cannella) fa da decorazione finale.

Varianti

Proprio come il nostro zabaione italiano ci sono infinite versioni e il drink può essere preparato con un buon vino passito, whisky, rum, sherry, marsala, sperimentate e condite con quello che preferite!

Se volete un cocktail più vellutato sostituite metà del latte con panna fresca e aggiungete un ciuffo di panna montata sulla superficie del cocktail.

Per un egg nog estivo, invece, aromatizzate con liquore alla menta e scaglie di cioccolato.

Altri grandi cocktail da bere come after dinner

Golden Dream, il Grasshopper, il White Scugnizzo, il Ramos gin fizz, l’Irish Coffee, il Golden Cadillac, White Russian, French Connection, B-52, Japanese Slipper cocktail, Marsalicious, Rusty Nail, Alexander, Godmother e il Godfather.

Quali piatti abbinare al cocktail Brandy Egg Nog?

Dolci di ogni tipo, ciambelle, torte e dessert al cucchiaio, ma soprattutto il cioccolato: salame di cioccolato, torta di mele, tiramisù, creme brûlée, torta di pane, zuppa inglese, kunefe, baklava, crostatine al cioccolato, brownies.

Lemon Drop Martini cocktail ricetta originale con con vodka citron, triple sec e limone
precendente
Lemon Drop Martini cocktail: la ricetta, gli ingredienti, le dosi
Cocktail Garibaldi, ricetta originale con ingredienti, dosi e storia, ricetta facile e veloce per fare aperitivo a base di bitter e succo
successivo
Cocktail Garibaldi: ricetta, ingredienti, dosi e abbinamenti
Lemon Drop Martini cocktail ricetta originale con con vodka citron, triple sec e limone
precendente
Lemon Drop Martini cocktail: la ricetta, gli ingredienti, le dosi
Cocktail Garibaldi, ricetta originale con ingredienti, dosi e storia, ricetta facile e veloce per fare aperitivo a base di bitter e succo
successivo
Cocktail Garibaldi: ricetta, ingredienti, dosi e abbinamenti