Wine Dharma

Azienda agricola Ca Perdicchi

Ca Perdicchi: scheda analitica, prezzi e acquisto dei vini DOC Colli di Rimini. Dalla cima della collina si gode di un panorama eccezionale: è tutto verde L’Azienda agricola Ca Perdicchi sorge tra le dolci colline di Rimini, a San Paolo, a poca distanza dal mare, nel pieno della Valle Marecchia, una delle zone vinicole più vocate di tutta la Romagna. Andrea e Matteo Gessaroli non gestiscono solo una bella cantina che produce vini tipici come Sangiovese e Rebola, ma una vera e propria fattoria del gusto, dove la tradizione romagnola si sposa con l’amore per la terra.

Il latte è quello delle mucche allevate con il foraggio dei loro campi. Gli ortaggi sono quelli coltivati nell’orto, le conserve e le marmellate di frutta sono prodotte con materie prime proprie, coltivate nella maniera più naturale possibile.

Filosofia della cantina Ca Perdicchi

Colline di Rimini. Acquisto online di vini e prodotti naturali come marmellate. Prima di tutto rispetto per la natura Ogni fase della lavorazione è curata personalmente dalla famiglia, tutto è fatto a mano, per non rovinare il frutto che un territorio così vocato come quello riminese offre con tanta abbondanza. I vigneti si distendono per 40 ettari e sono allevati a cordone speronato su terreni argillosi e sono costantemente accarezzati dalla brezza del mare, con ulivi e boschi intorno a proteggere i vigneti.

Stile dei vini

Vendemmia del Sangiovese. Ca Perdicchi, vendita Sangiovese di Romagna. Sempre nei campi! L’ottima esposizione unita all’escursione termica notturna e ai venti marini permette di produrre uve sane e con pochi trattamenti. I vini sono i classici della DOC dei Colli di Rimini, articolati su più interpretazioni di Sangiovese, Trebbiano, Chardonnay, Cabernet e Merlot. I rossi sono strutturati, di bel carattere e fedeli al terroir riminese con tannini vivaci, ma ben modellati. I bianchi offrono profumi eleganti, freschezza e una sapidità di fondo che li rende intriganti e sempre bevibili.

Da non perdere

Se siete alla ricerca di prodotti sani come marmellate, sott’olio e succhi di frutta e buoni vini in stile romagnolo, una visita alla fattoria Ca Perdicchi è d’obbligo. Verucchio, un piccolo borgo di antichissima origine, e la sua Rocca Malatestiana distano soltanto pochi chilometri e sono un’ottima tappa dopo un bicchiere di Sangiovese.

3, Sangiovese Superiore DOC Riserva

Pappardelle al ragù di cinghiale. Quale vino abbinare? Un Sangiovese di corpo. Pappardelle al ragù di cinghiale e Sangiovese: un matrimonio felice Partiamo con il vino simbolo della cantina, un Sangiovese in purezza di grande carisma. Veste rubino compatto. Il bouquet è un susseguirsi scuro di prugne, rose appassite, timo, amarene sotto spirito, pepe, il tutto incorniciato da spezie dolci. Dai tannini poderosi e scolpiti da 22 mesi di barrique, offre una profondità notevole e abbraccia il palato con eleganza, con un finale balsamico in cui ritorna la frutta matura. Un Sangiovese tipico dei colli di Rimini, da abbinare a fagiano al tartufo, filetto al pepe verde, formaggi stagionati, costine di maiale in umido, shish kebab di agnello alla truca.

69, Sangiovese Romagna DOC Superiore

Veste rubino concentrato. Il naso è tipico, netto: una foresta di visciole, pepe, chinotto, sottobosco e note minerali scandite elegantemente. Setoso ed equilibrato in bocca, dove una bella freschezza percorre tutto il vino rendendolo molto bevibile, adatto a bistecca alla fiorentina, tagliatelle al ragù, braciola di castrato.

71, Cabernet Sauvignon Riserva

Filetto al balsamico. Quale vino abbinare un Cabernet Sauvignon di struttura. Carne chiama Cabernet Rubino sfumato ai bordi. Il naso è un intreccio avvolgente di piccoli frutti di bosco, ginepro, ciliegie sotto spirito, eucalipto, cacao, viola, mentolo. Se il naso è compatto è pungente in bocca è ampio sia nella trama tannica che nei ritorni aromatici, con sapidità e acidità in perfetto equilibrio con la morbidezza. Un vino sontuoso, dal finale lungo che sfuma in sapori terrosi di liquirizia, da abbinare a pappardelle al sugo d’anatra, carne alla griglia, anatra laccata alla pechinese, lasagne al forno.

77 Colli di Rimini Rebola 2012

Giallo paglierino. Il naso è prorompente, un’esplosione di frutti: ananas e cedro; seguito da intense note floreali. La bocca è marcata da una bella sapidità, si distende fresca, con grande leggiadria, elegante. Una Rebola classica da abbinare a risotto zucca e zafferano, fritto misto di paranza, passatelli agli scampi, carbonara di mare.

Maestrale, Trebbiano IGT Rubicone

Filetto di pesce fritto con patate. Quale vino abbinare al fritto? Un Trebbiano! Trebbiano e fritto Giallo paglierino con tenui riflessi verdognoli. Il naso è ampio con sentori di fiori di campo, salvia, agrumi e mela. Il palato è freschissimo, ingentilito da ritorni sapidi, con buon equilibrio tra acidità e rotondità. Bevibilità assicurata per un bianco da abbinare a torte salate, pizza ai quattro formaggi, tortelli burro e salvia, tataki di tonno con sesamo e salsa di soia.

Re di Levante, Sangiovese di Romagna DOC

Rosso rubino con riflessi violacei. Bouquet pulito con note floreali in bella evidenza. Palato asciutto, armonico, con retrogusto ammandorlato che sfuma in una scia sapida. Da abbinare a brodetto di pesce, anguilla ai ferri e grigliate di carne.

A Noemi, Chardonnay IGT Rubicone

Gamberi e avocado. Che vino abbiniamo? Uno Chardonnay fresco e fruttato. Gamberi e avocado si sposano al frutto rotondo dello Chardonnay Giallo paglierino carico con accenni di riflessi verdognoli. Al anso offre intensi sentori di fiori bianchi con richiami alla mela Golden. Bocca voluminosa, piena, decisamente morbida, ma con un’acidità che lo rende affilato e molto bevibile. Da abbinare a piadina e salumi, involtini primavera, San Pietro al forno con patate, spiedini di calamari, pasta con pesto alla genovese.

Regina di Levante, Chardonnay IGT Rubicone Frizzante

Giallo paglierino. Naso delicato con pesca, mela, timo e ritorni minerali. Bocca fresca e modulata da sapidità e buona acidità. Vivacità e armonia per una bollicina da abbinare al fritto, pesce alla griglia, insalata di mare, cucina Thailandese.

Maestrale, Sangiovese IGT Romagna

Tajine di pollo alla marocchina. Quale vino abbinare al tajine? Sangiovese! Tajine di pollo alla marocchina Rosso rubino con tenui riflessi violacei. All’olfatto offre piccoli frutti rossi, fragola e ciliegie e sbuffi mentolati. In bocca è piacevole, snello, di ottima bevibilità e tutto percorso da buona freschezza. Un Sangiovese classico dei Colli di Rimini, morbido ed elegante con tannino poco accentuato. Da abbinare a pesce azzurro, cannelloni al ragù, tagliatelle al ragù di castrato, filetto ai ferri.

Se volete acquistare le marmellate e i vini della cantina Cà Perdicchi oppure visitare la fattoria per immergervi nel verde delle colline di Rimini, contattare Andrea.
email: [email protected]
Come raggiungere l’azienda agricola Ca Perdicchi: via S. Rocco 6/8, 47900, San Paolo, Rimini -
Enologo: Alessandro Arlotti
Bottiglie prodotte: 100000
Vendita diretta in cantina di vino, marmellate e prodotti naturali.

Photo credits