Wine Dharma

Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss: prova d'assaggio di un vino dolce, aromatico ed esplosivo

Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss recensione commento prezzo Il Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss può essere preso come riferimento come tipico esempio di Gewurztraminer alsaziano: è esplosivo, ricco, molto solare e speziato, abboccato e con un’intensità contagiosa.

Non è un vino sottile, fine e misterioso, il Gewurz non lo è mai e per sua natura di vitigno aromatico non lo sarà mai, tuttavia, questa concentrazione, questo intreccio così suadente che si divide tra il tropicale e le spezie orientali ha un suo fascino.

Il vino in sé è ben fatto, non è mai surmaturo o muscoloso, certo la struttura è ampia e avvolge, non lascia scampo, ma freschezza e sapidità sono sempre pronte a sdrammatizzare l’impatto, anzi la deflagrazione con il palato.

È un vino biologico che nasce tra le ridenti colline di Bergheim, ad una altezza di 250-300 metri sul livello del mare, con suoli argillosi e calcarei, l’enologo è ovviamente Marcel Deiss, grande interprete dei classici alsaziani come Gewurztraminer, Riesling e Pinot Gris. Il suo tocco è deciso, ma rispettoso, ogni vino ha un suo terroir da raccontare, sfumature da esibire, ma non troverete mai forzature tecniche o affinamenti legnosi e prepotenti nei suoi vini.

Il boquet del Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss

È un caleidoscopio: datteri, crema, mango, rose, marzapane, miele, susine, agrumi canditi. Non si ferma un attimo, il fraseggio tra toni minerali, speziati e fruttati è scorrevole e di grande ampiezza. Il tutto è declinato con pulizia, ma come detto non è di certo sottile, ci sono rimandi affumicati e minerali che ampiano gli orizzonti aromatici del vino, ma non aspettatevi un vino sottile. Anzi è proprio il contrario, questa sua spontaneità è spinta fino all’estremo, è dettagliata, maniacale come la ricchezza figurativa di un quadro di Bruegel il Vecchio.

Il sapore del Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss

In bocca è molto strutturato, dolce, ma mai stucchevole, poco più che abboccato, ma insieme a tutte le suggestioni fruttate riesce a modulare uno sviluppo profondo e sapido. L’equilibrio è abbastanza buono per un vino così ingombrante, risulta reattivo. La freschezza è ancora buona e sgrassa un po’ il vino allungando lo slancio, ma siamo al limite. Questa è l’annata 2011 e sinceramente tenerlo ancora in cantina sarebbe chiedergli troppo. Ha fatto egregiamente il suo dovere, è anche evoluto in certi suoi tratti di marzapane e la bevibilità è discreta. Ma il suo apice è adesso: 2018.

Abbinamenti consigliati per il Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss

Formaggi erborinati e cibi affumicati e salati come terrine, tartufo o torte salate. È un vino che potrete abbinare anche a ostriche e frutti di mare oppure a crostate di crema al limone.

Prezzo del Gewurztraminer 2011 Jeunes Vignes di Marcel Deiss

20 euro: un prezzo onesto per un vino fatto con cura.

Photo credits