Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Canchánchara cocktail: la ricetta originale cubana
2 0
Canchánchara cocktail: la ricetta originale cubana

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

180
calorie

Canchánchara cocktail: la ricetta originale cubana

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Preparazione

Condividi

Avete presente quei cocktail rustici, ma cosi invitanti, serviti nelle tazze di terracotta, sotto un ombrellone, da sorseggiare lentamente, così senza scopo, giusto per assaporare lo scorrere del tempo, mentre la gente vi passeggia intorno nella ridente cittadina cubana di Canchánchara?

Ecco, il cocktail in questione si chiama proprio come la città, è un sour antico, spartano, un misto essenziale di rum, lime e miele. Niente di difficile, anzi alcune leggende narrano che fosse il primo cocktail cubano, il padre del Mojito, e infatti per farlo dovreste usare il rum grezzo più rozzo e spigoloso, che trova morbidezza e tanto amore nell’abbraccio con il miele.

Ma di rum grezzo non è che se ne trovi molto, soprattutto di grande qualità in Italia, bisognerebbe tornare a Cuba, tuttavia il bello di questo cocktail è che vi permette di sperimentare anche con rum che solitamente non berreste neanche da lontano. Come il Don Papa, un rum che bevuto liscio è stucchevole e drogato di vaniglia, ma che se miscelato con miele e lime stempera la sua speziatura esagerata, trovando una certa piacevolezza.

Ingredienti e dosi del cocktail Canchánchara

  • 5 cl di rum grezzo o Don Papa se lo volete speziato
  • 1,5 cl di succo di lime
  • 1,5 cl di miele
  • uno schizzo di soda
  • ghiaccio

Come fare il cocktail Canchánchara

Spremete il lime e filtrate il succo.

Mettete il miele in un barattolo, o in uno shaker con il lime, e agitate per 1 minuto. Se dovete fare molti cocktail preparate in anticipo l’honey mix al lime. Per un risultato eccellente dovreste lasciare riposare la mistura di miele e lime per 1 notte.

Colmate una tazza di ghiaccio, anche tritato volendo, poi versate la mistura di miele e lime, aggiungete il rum, quindi un goccio di soda.

Se volete dare ancora più profondità aromatica alla vostra Canchánchara, prendete una scorza di limone e spremetela sopra il cocktail e poi frizionate il bordo del bicchiere.

Basta, finito, non ci sono trucchi o magie, è il cocktail più semplice da fare che ci sia, ma ha una bevibilità pazzesca.

Altri grandi cocktail da aperitivo che meritano la vostra attenzione

Negroni, Mojito, Moscow Mule, Gin TonicAmericano, Old Fashioned, Cosmopolitan.

Quali piatti abbinare?

Paella, carbonara, puttanesca, amatriciana, pollo al curry, maiale in agrodolce, riso alla cantonese.

ricette dei cocktail più famosi e buoni da fare a casa: la classifica degli imperdibili dall'aperitivo all'after dinner
precendente
Le ricette dei cocktail più famosi e buoni da fare
Cocktail di San Valentino con tequila, frutto della passione, bergamotto
successivo
Bergamozzo: cocktail di San Valentino con frutto della passione
ricette dei cocktail più famosi e buoni da fare a casa: la classifica degli imperdibili dall'aperitivo all'after dinner
precendente
Le ricette dei cocktail più famosi e buoni da fare
Cocktail di San Valentino con tequila, frutto della passione, bergamotto
successivo
Bergamozzo: cocktail di San Valentino con frutto della passione