Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Come preparare i cocktail Buck’s Fizz e Mimosa: i gemelli diversi
0 0
Come preparare i cocktail Buck’s Fizz e Mimosa: i gemelli diversi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Mimosa
7,5 cl di Champagne
7,5 cl di Succo di arancia
Buck's Fizz
5 cl di Champagne
10 cl di Succo di arancia

Informazioni nutrizionali

72
calorie

Come preparare i cocktail Buck’s Fizz e Mimosa: i gemelli diversi

  • 5 minuti
  • Facile

Ingredienti

  • Mimosa

  • Buck's Fizz

Preparazione

Condividi

Buck’s Fizz e Mimosa sono due cocktail che condividono gli stessi ingredienti: succo di arancia e Champagne, l’unica cosa che li differenzia sono le dosi. Il Buck’s Fizz è più leggero e ha una quantità doppia di succo di arancia, mentre il Mimosa prevede una quantità uguale di succo di arancia e Champagne.

Il Buck nasce nel Buck’s Club di Londra nel 1921, mentre il Mimosa è di qualche anno più giovane ed è stato miscelato per la prima volta al Ritz di Parigi. Entrambi i cocktail fanno parte della grande famiglia dei Fizz (cocktail prepararti con vino o acqua gassati), e sono perfetti per accompagnare portate di pesce, finger food e stuzzichini.

Non a caso sono i classici cocktail adatti per party, brunch e rinfreschi: con la loro rinfrescante leggerezza e tutte quelle bollicine solleticano il palato, ripuliscono la bocca e intanto inebriano con grazia.

La ricetta originale di Buck’s Fizz e Mimosa prevedono lo Champagne, ma non abbiate paura di stappare anche uno spumante italiano come un Trentodoc o un Franciacorta, basta che sia uno spumante di carattere e struttura, altrimenti potrebbe smarrirsi nelle spire dell’arancia.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Buck’s Fizz

Bicchiere: flûte

  • 10 cl di spremuta di arancia
  • 5 cl di champagne o spumante

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Mimosa

  • 7,5 cl di spremuta di arancia
  • 7,5 cl di Champagne

Procedimento

Il procedimento per Buck’s e Mimosa è identico, cambiano solo le dosi. Spremete le arance, filtrate il succo e versatelo in una flûte. Aggiungete lo champagne e guarnite con una scorzetta d’arancia. Il cocktail risulta più equilibrato e si mantiene più fresco se preparato in anticipo e in grandi quantità, quindi organizzatevi con delle caraffe.

Altri grandi cocktail da aperitivo che meritano la vostra attenzione

Negroni, Mojito, Moscow Mule, Gin Tonic, Dark and Stormy, Daiquiri, Cocktail Martini, Spritz, Hugo, Americano, Old Fashioned, Cosmopolitan, Boulevardier .

Quali piatti abbinare?

Paella, carbonara, puttanesca, amatriciana, pollo al curry, alette di pollo piccanti, tacos di pesce, maiale in agrodolce, riso alla cantonese.

Castagnaccio ricetta originale, come fare il dolce di farina di castagne.
precendente
Castagnaccio: la ricetta originale, ecco come fare un dolce facile e velocissimo
Spongata ricetta originale emiliana con ingredienti, dosi, consigli per la spongata
successivo
Spongata: la ricetta originale emiliana
Castagnaccio ricetta originale, come fare il dolce di farina di castagne.
precendente
Castagnaccio: la ricetta originale, ecco come fare un dolce facile e velocissimo
Spongata ricetta originale emiliana con ingredienti, dosi, consigli per la spongata
successivo
Spongata: la ricetta originale emiliana