Wine Dharma

DharMag giugno 2015 Black Mamba Kiss, il nuovo cocktail con gin e nettare di more: lasciatevi baciare!

Black Mamba Kiss cocktail con gin, more, cordial e Grand Marnier. Ricetta top. Black Mamba Kiss: devo essere sincero, avevo pensato prima al nome che al cocktail, infatti è da un po’ che stavo cercando la ricetta giusta da abbinare.

Ma alla fine è arrivata: un cocktail profumatissimo, oscuro e lascivo, che parte da una base di nettare di more e gin: due creature dei boschi, caratterizzati da sapori indomabili, primordiali, puri.

Fare il nettare di more è un incubo, servono almeno una dozzina di more per ogni cocktail e vanno schiacciate e passate al colino, ma ne vale la pena. Cosi tanto che basta aggiungere pochi ingredienti e il sapore lisergico delle more farà il resto.

Cocktail con more gin e anice stellato, i migliori cocktail, cordial Il Black Mamba Kiss è un classico cocktail da dopo cena, denso, setoso e bello carico, sia come grado alcolico che come intensità di sapore, come aperitivo sarebbe “troppo”.

Ingredienti del cocktail Black Mamba Kiss

More, cocktail con le more, nettare di more. Le migliori ricette cocktail.

  • 12 more
  • 3 cl di gin
  • 2 cl di Grand Marnier
  • 1 cl di cordial
  • 2 cl di sciroppo di zucchero aromatizzato con anice stellato
  • 2 foglie di menta

Come preparare il Black Mamba Kiss cocktail

Il lavoro difficile e tedioso è preparare il nettare di more. Lavatele per bene e mettetele in un colino a maglie fini, posto sopra una ciotola, e iniziate a schiacciare con un cucchiaio.

Black Mamba Kiss, nuovo cocktail con gin e nettare di more, le migliori ricette Quando avete finito mettete tutti gli ingredienti in uno shaker colmo di ghiaccio, agitate con ardore per 20 secondi e versate, filtrando, in una coppetta che avrete precedentemente raffreddato con ghiaccio.

Decorate con uno spicchio di mela e una foglia di menta oppure frutti di bosco a piacere.

Per preparare lo sciroppo di zucchero con anice stellato, prendete un contenitore, riempitelo con 1 litro di sciroppo di zucchero e lasciate cadere dentro 3 stelle (i frutti), sigillate e lasciate in infusione per 5 giorni almeno.

Dopodiché potete imbottigliarlo di nuovo e usarlo per aromatizzare con un tocco splendido i vostri cocktail, soprattutto con i frutti di bosco, con cui l’anice ha un legame spirituale inscindibile.

Altri cocktail a base di gin che potrebbero solleticare la vostra curiosità: Gin Gin Mule, Gin Lemon, Gin Fizz, Tom Collins, Martini Dry, cocktail Heidi, Tuxedo, Cocktail Milano, Paradise, Black Mamba Kiss, Alexander, Bramble, Singapore Sling, Ramos Gin Fizz, Negroni, Gin Tonic.

Photo credits