Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Cocktail Boulevardier: la ricetta originale del nipote del Negroni a base di whiskey
3 0
Cocktail Boulevardier: la ricetta originale del nipote del Negroni a base di whiskey

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

162
Calorie

Cocktail Boulevardier: la ricetta originale del nipote del Negroni a base di whiskey

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Preparazione

Condividi

Il cocktail Boulevardier è spesso liquidato come una semplice variante del cocktail Negroni, le ricette infatti sono molto simili. Basta sostituire il whiskey al gin ed ecco pronto il cocktail Boulevardier, le dosi non cambiano: 1/3 di whiskey, 1/3 di bitter e 1/3 di sweet vermut.

Il gusto però è totalmente diverso, un altro mondo, whisky e gin sono agli antipodi dello spettro aromatico e gustativo dei distillati.

Si narra che l’inventore del cocktail Boulevardier sia uno scrittore americano di Erskine Gwynne. Non che abbia molta importanza, anche se la prima ricetta scritta è quella di Harry MacElhone nel 1927.

Quello che ci interessa è il gusto di questo cocktail molto smoky e complesso, caldo e avvolgente. Sulla scelta del whisky potremmo stare quei anni a disquisire: gli americani preferiscono i toni caramellati, legnosi e speziati del Bourbon e solitamente viene bene. In Europa si usa solitamente lo Scotch, ma per chi ama i sapori intensi un buon torbato è da provare.

Ma a dire il vero, vermut dolce e bitter trovano grande armonia aromatica con un whisky roccioso e torbato. Il gusto salato taglia quello dolce del vermut, il bitter incalza con un tocco amaro e poi la torba fa tutto il resto. Stende un velo, è come un abbraccio, crea spiragli, mille sfaccettature affumicate che si inchiodano alla dolcezza di fondo del drink. Diciamo che se il gin è pungente, resinoso e tagliente, il whisky è oscuro e sontuoso.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Boulevardier

  • 3 cl di whisky, torbato è meglio
  • 3 cl di sweet vermut
  • 3 cl di bitter
  • ciliegina o buccia di limone
  • opzionale: Angostura, chocolate bitter o orange bitter

Come preparare il cocktail Boulevardier

Riempite un mixing glass di ghiaccio, versate tutti gli ingredienti e mescolate.

Boulevardier cocktail ricetta originale con whiskey Campari e sweet vermouth

Versate in una coppa o in un old fashioned e lasciate cadere dentro una ciliegina al maraschino.

Altri grandi cocktail a base di Whisky da assaggiare!

Manhattan, Bobby Burns, Whiskey Sour, Brooklyn, l’Old Fashioned, whiskey e cola, Irish Coffee, Mint Julep, Sazerac, Rusty Nail, Godfather.

Quali piatti abbinare al Manhattan cocktail?

Paella mista, pollo al curry, tataki di tonno al sesamo, Pad Thai, polpette di pesce, salmone in salsa teriyaki, filetto alla Wellington.

Aqua Vitae, cocktail di Natale, aperitivo con guava gin bergamotto genziana
precendente
Aqua Vitae: il nuovo cocktail da aperitivo natalizio fatto con guava, gin e bergamotto
Italian Mule cocktail Roby Marton ricetta, ingredienti dosi, aperitivo con gin Marton
successivo
Italian Mule cocktail: la ricetta e gli ingredienti della variante del Moscow Mule fatto con il Roby Marton gin
Aqua Vitae, cocktail di Natale, aperitivo con guava gin bergamotto genziana
precendente
Aqua Vitae: il nuovo cocktail da aperitivo natalizio fatto con guava, gin e bergamotto
Italian Mule cocktail Roby Marton ricetta, ingredienti dosi, aperitivo con gin Marton
successivo
Italian Mule cocktail: la ricetta e gli ingredienti della variante del Moscow Mule fatto con il Roby Marton gin