Informazioni sull’uso dei cookie

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di terze parti per la visualizzazione di annunci pubblicitari. Se accetti questo avviso, fai scorrere questa pagina o accedi a un’altra pagina del sito, acconsenti all’uso di questi cookie. Per ulteriori informazioni o negare il consenso, consulta l’informativa sulla privacy.

Wine Dharma

DharMag giugno 2017 Genzianito cocktail: un nuovo drink da aperitivo con grappa alla genziana, liquirizia e chinotto? Why not!

Cocktail da aperitivo alcolico leggero con liquirizia e chinotto, ricette 2017 Il cocktail che andiamo a proporvi oggi nasce da un distillato particolare, una grappa molto stagionale prodotta in Abruzzo: la grappa alla genziana.

La conoscerete di certo è una radice dal gusto amarognolo che ricorda il ginseng e il caffè, usata per la produzione casalinga di liquori e grappa, ma attenzione in molte zone ne è stata proibita la raccolta, quindi non andate a passeggiare in montagna con il machete a tagliare radici.

Si può comprare in erboristeria o da rivenditori autorizzati. La sua principale caratteristica è quella di alleviare senso di pienezza, disappetenza e flatulenza. Quindi cosa c’è di meglio per fare un grande cocktail aperitivo che stimoli l’appetito, ma non sia troppo pesante?

Ma torniamo al nostro cocktail Genzianito. La grappa alla genziana è stata per troppo tempo relegata a digestivo, quindi abbiamo deciso di farci un cocktail.

Aperitivo Milano, Genzianito cocktail con grappa alla genziana, chinotto È un cocktail complesso, screziato e pieno di profumi, ma molto beverino. Con questo caldo non vogliamo un Irish Coffee in versione abruzzese…

Gli ingredienti: grappa alla genziana, un goccio di chinotto, liquore alla liquirizia, cacao e chinotto.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Genzianito

  • 4 cl di grappa alla genziana
  • 1/4 di arancia
  • 1 cl di sciroppo di sciroppo di liquirizia
  • 1 cucchiaio di miele
  • 6-7 cl di chinotto
  • 1 ciliegina al maraschino

Come preparare il cocktail Genzianito

L’arancia deve essere biologica e non trattata. Bisogna pestarla un po’, gli aromi e gli oli essenziali nella buccia sono fondamentali per dare eleganza al cocktail.

Bene, lavate l’arancia e tagliatela in 4 spicchi. Mettetene uno nello shaker e pestate delicatamente con il muddler.

Aggiungete il miele, la grappa alla genziana, lo sciroppo di liquirizia e agitate per 20 secondi.

Colmate un bicchiere con del ghiaccio, versate il cocktail filtrando con strainer e colino, aggiungete Chinotto a volontà e decorate con una ciliegina.

Genzianito cocktail con grappa alla genziana, liquirizia chinotto e ciliegina Il chinotto è parte imprescindibile del cocktail, ma se non lo avete a disposizione, potete usare anche della soda.

Se vi piacciono i cocktail alla liquirizia e molto aromatici, provate anche il Mojito alla liquirizia e il Black Hole Sun con tequila, menta e liquirizia.

Abbinamenti consigliati per il cocktail Genzianito

Aperitivo Milano, Genzianito cocktail con grappa alla genziana, chinotto Piatti di pesce, carne alla griglia, costine con rub al caffè, pulled pork, salmone cotto sulla tavoletta di cedro.

Photo credits