Wine Dharma

DharMag agosto 2013 Cocktail invisibile: la ricetta, gli ingredienti, le dosi e una nuova versione tutta da scoprire

Cocktail invisibile ricetta originale con rum bianco, gin, vodka e triple sec. Il cocktail invisibile è uno di quei cocktail giovanili che si trangugiano per sballarsi in fretta, un drink dal sapore poco raccomandabile, pesante, ridondante e privo di fascino.

Il cocktail Invisibile è nato per inerzia, basta mescolare i 4 distillati, tequila, gin, vodka, rum bianco in dosi uguali, più un goccio di triple sec, aggiungete poi una dose di succo di limone, un cucchiaio di sciroppo di zucchero e agitate. Non è un cocktail, ma solo un modo per ubriacarsi ed obnubilare il cervello nel più breve tempo possibile, tuttavia preparatevi ad un risveglio con un bel mal di testa e la pancia in subbuglio. Proprio per sua particolare composizione è chiamato anche cocktail quattro bianchi: un slancio di fantasia strabiliante.

Se volete provare qualcosa di più gradevole vi rimandiamo al Long Island cocktail, simile nella struttura al cocktail invisibile, ma arrotondato da cola o tè.

Storia del quattro bianchi

Quattro bianchi cocktail ricetta originale, come fare drink alcolico pesante La storia del cocktail invisibile non esiste, non ci sono fonti e nessuno si è preso la briga di assumersi la paternità di questo cocktail. Che sia nato da un Umpa Lumpa abbandonato in autostrada o in una stazione di servizio del Wyoming poco importa. Prima o poi qualcuno doveva fare una bomba alcolica mescolando i quattro distillati principali, non è che sia un colpo di genio.

La ricetta del cocktail invisibile è semplice, agitate una parte di tequila, una di gin, una di vodka e una triple sec con ghiaccio e servite, ma state attenti: il grado alcolico è molto alto e il sapore è orripilante.

Ma se volete un cocktail vero, provate la ricetta che vi forniremo di seguito, che ridà dignità e una giusta dimensione a questo cocktail.

Ingredienti e dosi per fare il nuovo cocktail invisibile (4 bianchi)

  • 1 cl di maraschino
  • 2 cl di vodka
  • 1 cl di triple sec
  • 2,5 cl di succo di lime
  • 3-4 cl di acqua tonica
  • 2 gocce di Angostura
  • grattugiata di zenzero

Come preparare il nuovo cocktail invisibile (4 bianchi)

Se volete preparare l’invisibile originale, spremete mezzo limone e filtrate il succo, mettete 1/4 di ogni distillato (gin, rum bianco, triple sec e vodka) nello shaker con ghiaccio, 1 cl di sciroppo di zucchero e il succo di limone, agitate e versate filtrando in un bicchiere con ghiaccio. Aggiungete un goccio di soda.

Se volete un cocktail invisibile rinato dalle ceneri del vecchio per un gusto più elegante, maturo e sfumato ecco come fare.

Grattugiate 2 cm di zenzero e spremete 1 lime.

Riempite un tumbler con ghiaccio e mezzo lime tagliato a spicchi.

Mettete il maraschino, la vodka, il triple sec, il succo di lime, 2 gocce di Angostura e lo zenzero nello shaker con 5 cubetti di ghiaccio, agitate e versate nel tumbler, filtrando. Colmate con acqua tonica e gustatevi quello che si può chiamare davvero cocktail invisibile, tutto il resto è noia.

Al posto di questo miscuglio senza arte ne parte, provate i grandi classici per scoprire cosa significa classe, stile e amore per il gusto: il Moscow Mule, il Mojito Cubano, il Tuxedo, il Gin Tonic, il Daiquiri, il Dry Martini.

Photo credits