Wine Dharma

Cantina della Volta

Cantina della Volta di Christian Bellei: degustazione dei vini, dati, visite. L'interno della cantina è moderno e iperfunzionale La cantina della Volta è una delle realtà più interessanti di tutta Sorbara, la zona storica del Lambrusco. Nasce nel 2010 eppure poche sono le cantine che possono vantare un tradizione tanto illustre, visto che al timone abbiamo Christian Bellei, un nome che ha fatto e sta facendo tuttora la storia del Lambrusco. Il padre Giuseppe Bellei, negli anni 80 fu il primo a produrre Spumanti Metodo Classico con il Lambrusco, convinto che ci fossero molti punti in comune tra Champagne e Lambrusco, accomunati in particolar modo dalla notevole acidità delle uve e dalla decisa persistenza del bouquet.

Filosofia della Cantina della Volta

Cancellate ogni preconcetto che avete sul Lambrusco e preparatevi a varcare la soglia della cantina delle meraviglie. Non pensate ad un Lambrusco industriale, piatto con un solo volto tutto frutto da bere con lo zampone, immaginate un’opera d’arte curata in ogni minimo dettaglio, mille sfaccettature pronte a sedurre il vostro palato.

Visitare la cantina della Volta. Bomporto. Produzione Lambrusco di Sorbara. Dentro le bottiglie di Christian troverete un supernova di sapore solcata da bollicine finissime, non un frutto piacione tutto curve, ma una finezza scolpita nella sapidità, struttura, una freschezza siderale. Il concetto di Lambrusco è nobilitato, dilatato e scardinato da ogni logica di modestia e proiettato verso una nuova dimensione.

Christian Bellei sta al Lambrusco come Raffaello sta alla pittura. Il suo è un rapporto viscerale, una ricerca estetica ed esistenziale. I vini sono frutto di una vita spesa in cantina, dietro c’è un progetto che nobilita un vino povero e bistrattato come il Lambrusco, proiettandolo nell’Olimpo delle bollicine.

Perché dovreste visitare la cantina della Volta di Christian Bellei?

Per dare un nuovo volto al Lambrusco e assaggiare quelli che sono tra i migliori Spumanti Metodo Classico che ci siano in Italia. Bomporto per gli appassionati di spumanti diventa una Épernay in terra emiliana, un’idea quasi folle, un punto di partenza per un nuovo viaggio nel mondo del Vino.

Lambrusco di Modena Spumante Rosé Brut Riserva 36 2010

Salumi e Lambrusco. Prosciutto di Parma e bresaola da abbinare ad un rosé Prosciutto di Parma e Bresaola si esaltano con un buon rosato Il sogno di una vignaiolo si fa realtà. Un Lambrusco che offre una finezza stravolgente, il bouquet è etereo, sale al naso con leggiadria, sospinto da note delicatissime di melograno, rosa, fragoline di bosco, scorza d’arancio e crosta di pane. Sul palato continua a stupire, la freschezza lo esalta, si distende morbido strato dopo strato in tutta la sua profondità cristallina. Un rosato di buon corpo, equilibrato, che con il passare degli anni sarà ancora più avvolgente. Da abbinare a sushi, tempura di gamberi, ostriche, arrosto di tacchino.

Il Mattaglio 2011

Rombo chiodato dello chef Gordon Ramsay abbinato a vino Spumante. Il rombo di Gordon Ramsay è in buona compagnia con il Mattaglio! Paglierino acceso, attraversato da bollicine finissime. Il bouquet è prezioso, nitido giocato sull’alternarsi di frutta esotica, magnolia, acacia, agrumi e deliziosi ritorni minerali che sfumano in un sottofondo burroso. Al palato è elettrizzante come solo un Pinot Noir sa esserlo. Si articola in suggestioni sapide molto ampie, l’acidità mantiene il sorso vibrante, avvolge la bocca con un finale di nocciola e camomilla. Uno spumante monumentale da abbinare a terrina di anguilla oppure la tagliatella di seppia, pesto di alga nori e quinoa fritta di Uliassi.

Rimosso 2013, Lambrusco di Sorbara DOC

Il più classico dei Lambrusco della cantina della Volta, rifermentato in bottiglia. Veste rubino con spuma viola. Naso denso e carnoso con ciliegia, menta, cioccolato, pepe, liquirizia. In bocca è un crescendo di freschezza, scivola morbido sul palato con ritorni fruttati e un bel corpo paffuto. Sapidità e bevibilità portate all’estremo. Un Lambrusco da abbinare a gnocco fritto con coppa piacentina, guancia di vitello brasata, cappellacci di zucca.

Modena DOC Lambrusco Spumante Metodo Classico 2011

Maki, sushi, sashimi e pesce crudo: quale vino abbinare? Uno spumante! Sushi, maki, pesce crudo e tante bollicine Veste rubino. Naso intenso che offre una selva di piccoli frutti di bosco, buccia d’arancia, ginepro, sentori di liquirizia. Se il naso è compatto e ben amalgamato in bocca affascina con una freschezza slanciata che si articola con eleganza tra frutto e picchi minerali. Ritorni di frutta carnosa nel finale. Cristallino, di grande bevibilità, da abbinare a pollo tandoori, baccalà fritto alla romana, linguine all’astice.

Se volete acquistare i vini della cantina della Volta o prenotare la vostra degustazione, contattare la Sig.ra Angela. Sconti e promozioni speciali per i lettori-associati Wine Dharma.
email: [email protected]
Telefono: 059 7473312
Come raggiungere la cantina della Volta: via per Modena, 82, 41030 Bomporto, Modena
Bottiglie prodotte: 130000
Ettari vitati: 4.5
Enologo: Christian Bellei

Photo credits