Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Polpette di carne: al sugo, fritte o al forno?
0 0
Polpette di carne: al sugo, fritte o al forno?

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
1 kg di carne di manzo macinata
2 Uova
5 spicchi di Aglio
60 grammi di maggiorana
70 grammi di Prezzemolo
80 grammi di Parmigiano Reggiano
200 grammi di pane grattugiato più altro per infarinare le polpette
6 grammi di Sale
6 grammi di Pepe
8 grammi di noce moscata
5 grammi di cumino opzionale

Informazioni nutrizionali

196
calorie

Polpette di carne: al sugo, fritte o al forno?

  • 40 minuti
  • Dosi per 10
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Non avevamo mai pubblicato la ricetta delle polpette di carne classiche, le avevamo fatte glassate in stile americano o di pesce, ma oggi ci faremo perdonare con un vero e proprio decalogo per preparare le ricette perfette. Partiremo dalla ricetta tradizionale delle polpette di carne e poi vedremo alcune varianti sul tema, con varie fonti di ispirazioni, alcune gourmet altre orientali, ma tutte deliziose.

Sì, perché le polpette le mangiano tutti, in tutto il mondo, chi di carne, chi di tofu, chi anche con le rape rosse, ma alla fin fine si trovano su tutto il globo, anzi sono forse una delle ricette più diffuse che ci siano.

Carne di manzo o maiale per le polpette?

Bene, non perdiamo altro tempo e partiamo e non preoccupatevi, è molto facile, anche l’Artusi nella sua ricetta, ci dice che “Questo è un piatto che tutti lo sanno fare cominciando dal ciuco”, quindi niente paura! Come unico consiglio per questa ricetta, vi invitiamo a fare delle polpette di carne di manzo, perché il gusto del maiale è molto intenso e lascia un marchio molto forte. Magari potete mettere una piccola parte di maiale, tipo il 20% del totale della carne, ma la base di una buona polpetta è fatta di carne di manzo.

Ingredienti e dosi per fare le polpette di carne

Per 10 persone

  • 1 kg di carne di manzo
  • 2 uova
  • 5 spicchi di aglio
  • 60 grammi di maggiorana
  • 70 grammi di prezzemolo
  • 80 grammi di Parmigiano Reggiano
  • pane grattugiato, circa 250 grammi più altro per infarinare le polpette
  • 6 grammi di sale
  • 6 grammi di pepe
  • 8 grammi di noce moscata
  • 5 grammi di cumino in polvere è opzionale, ma rende le polpette fantastiche!

Come preparare le polpette di carne

Prima regola fondamentale per fare le polpette: non comprate mai, e poi mai, il macinato, scegliete il pezzo e fatevelo macinare dal vostro macellaio o macinatelo voi.

Ingredienti per fare le polpette di carne, carne macinata uova, noce moscata Ok, partiamo con la ricetta: il primo passo è fare l’impasto e trovare un buon equilibrio per speziare, condire e ingentilire il gusto della carne. Mettete la carne in una ciotola capiente e conditela con una presa di sale, pepe, una generosa spolverata di noce moscata e aggiungete le uova.

Ingredienti e preparazione polpette di carne, Parmigiano Reggiano, aglio Date una prima mescolata con le mani, poi aggiungete l’aglio schiacciato e il Parmigiano grattugiato.

Continuate ad impastare e aggiungete prezzemolo e maggiorana sminuzzati.

Quanto pane grattugiato mettere nelle polpette?

Adesso aggiungete poco alla volta il pan grattato: non deve mai superare il 10% del peso della carne, al massimo 100 grammi quindi. Il pane serve per rassodare le polpette, non è il suo sapore che cerchiamo, quindi attenzione a non esagerare.

Se le uova sono molto grandi, mettetene una in meno piuttosto che esagerare con il pane.

Ok, finito di impastare lasciate riposare il composto per le polpette, per almeno 10 minuti.

Prendete altro pane grattugiato e infarinatevi le mani, prendete una cucchiaiata di impasto e fatelo roteare tra i palmi delle mani, facendo pressione.

Polpette di carne ricetta facile e veloce. Come fare le polpette di carne Quando avete dato forma sferica alla polpetta, fatela rotolare su un ripiano ricoperto di pane grattugiato per asciugarla.

Come cuocere le polpette: fritte o al forno?

Adesso si aprono due strade: se volete le polpette croccanti, friggetele senza pietà, in una padella con olio abbondante a 170 gradi centigradi per 4-5 minuti. Scolatele su carta assorbente e tamponate.

Se invece volete delle polpette più leggere, in umido, fatele saltare in padella con 6 cucchiai di olio aromatizzato con 1 aglio in camicia, per 3 minuti per lato.

Se invece volete una cottura ancora più leggera e sana, adagiate le polpette su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocetele per 15-20 minuti a 180 gradi.

E questa era la ricetta base delle polpette, che potete preparare anche con gli avanzi del lesso per riciclare gli avanzi. Ma adesso vediamo alcune varianti per rendere le polpette irresistibili.

Polpette al tartufo

Polpette al tartufo nero, ricetta gourmet delle polpette di carne Queste sono un rigore a porta vuota: basta aggiungere una spolverata di tartufo tirato all’impasto e avrete una polpetta da re. Finito di friggere le polpette sfumate con due dita di vino il fondo di cottura e cuocete per 3 minuti, per avere un sughetto fantastico con cui fare la scarpetta!

Al forno con sugo di pomodoro

Finito di friggere, fate andare in una tegame 1 aglio in camicia con 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiungete 250 ml di passata di pomodoro, condite con sale, pepe e una foglia di basilico e fate bollire 20 minuti, quindi gettate le polpette nel sugo, mettete tutto in una pirofila o in un tegame di ferro e continuate cuocere al forno per 15 minuti a 170 gradi, per impregnare ben bene le polpette di sugo.

Polpette con melanzane

Aggiungete 1/2 melanzana all’impasto delle polpette. Tagliatela a fette, fatela spurgare con sale grosso per 1 ora, poi sciacquate, sminuzzatela e buttatela nell’impasto. Avrete l’impressione di mangiare una polpetta leggera, quasi vegetariana…

Panino con polpette e sugo

Ebbene sì, esiste e gli americani ne vanno matti, rientra in una di quelle ricette fusion-transumanti della cucina italo-americana: fatte le polpette al sugo, sbattete tutto tra due fette di pane, completate con formaggio grattugiato tipo Cheddar, Emmental o mozzarella e il panozzo è pronto!

Spaghetti with meatballs

Finale in grande stile con un’altra grande ricetta che da classico piatto napoletano è diventato simbolo del trash culinario degli States: spaghetti e polpette. Cuocete gli spaghetti e poi condite con le polpette con la pummarola e la ricetta è “gourmet”!

Quale vino abbinare alle polpette di carne?

Se vogliamo trovare un vino perfetto per ogni tipo di polpetta, sia fritta che in umido, il Lambrusco della cantina Pederzana cade a fagiolo. Ma ricordate che vini molto freschi, sapidi e non troppo corposi come la piemontese Freisa e la Lacrima di Morro sono perfetti.

Se preferite abbinare un cocktail, senza indugio misceliamo uno Spritz.

Se avete voglia di birra, scegliete la stoffa e il fascino della Birra Quarantot del birrificio Lambrate.

Whiskey e cola cocktail. Ricetta e dosi del cocktail Whiskey e coca cola.
precendente
Whiskey e cola: la ricetta cocktail
Psycho Carrot Deluxe cocktail, cocktail con succo di carota e latte di cocco
successivo
Psycho Carrot Deluxe: cocktail con rum, carota e latte di cocco
Whiskey e cola cocktail. Ricetta e dosi del cocktail Whiskey e coca cola.
precendente
Whiskey e cola: la ricetta cocktail
Psycho Carrot Deluxe cocktail, cocktail con succo di carota e latte di cocco
successivo
Psycho Carrot Deluxe: cocktail con rum, carota e latte di cocco