Wine Dharma

DharMag febbraio 2018 Rum Clairin Sajous distilleria Chelo: prova d'assaggio di uno straordinario rhum agricolo di Haiti

Rum Clairin Sajous distilleria Chelo recensione, commento scheda tecnica prezzo Il rum Clairin Sajous della distilleria Chelo è uno di quei rum che ti mettono in pace con il mondo: è un prodotto eccezionale, vero, elegante, esplosivo, ma soprattutto è uno specchio reale del terroir di Haiti.

Non si e parla mai di terroir nei distillati ed è un peccato, perché i prodotti che rappresentano una terra e un modo di produrre artigianale esistono e andrebbero comprati, assaggiati e incoraggiati. Questo rum è stato prodotto da una micro-distilleria e poi è stato selezionato e imbottigliato da Velier, quindi non è un rum di così facile reperibilità o globalizzato, ma una piccola perla nascosta che è stata portata alla luce da un distributore molto coraggioso.

Ovviamente è un rum agricolo, distillato di canna da zucchero, senza l’ausilio di lieviti chimici, ma usa solo quelli indigeni. Anche la lavorazione è artigianale: dopo che il succo di canna è stato fatto bollire, viene distillato in alambicchi di rame con doppia distillazione continua e poi è imbottigliato. Non ci sono filtrazioni, per quanto sia confusa e semanticamente sbagliata potremmo dire che è un rum naturale, ossia prodotto nel modo più naturale possibile. La canna da zucchero è la varietà Cristal e ovviamente si parte da un succo vergine, visto che non viene estratto lo zucchero.

Ed è questo che salta subito al naso e al palato: l’ambizione aromatica di questo rum agricolo, i suoi mille sapori che si aprono come un arcobaleno di gusto, a volte anche l’esuberanza, ma è un prodotto nudo, non è stato modellato o piegato in una stilizzazione, ma è stato lasciato libero di esprimersi.

Il bouquet del Rum Clairin Sajous della distilleria Chelo

Naso complesso e pieno di rimandi: è uno spettacolo. Tanta frutta tropicale, pesche sciroppate, pepe e peperoncino, menta che si intreccia a cioccolato, caffè e note mature di fiori secchi e zafferano. I profumi sono carnosi, pieni, quasi palpabili e dotati di profondità incredibile. Persistenza infinita.

Il sapore del Rum Clairin Sajous della distilleria Chelo

In bocca è caldo, molto con 53,3 gradi, quindi non sottovalutatelo, ma il calore alcolico è stemperato da buona freschezza, da punte piccanti e da una rotondità che assume sapori tropicali e tratti aromatici quasi balsamici. Non sta mai fermo, non pensate ad un rum pesante o goffo appesantito da mille spezie, visto che è sempre sospinto da una vena acida precisa e pulita. Più che un rum, è un piccolo microcosmo di gusto, racchiude in sé tutto il fascino di Haiti e ne è specchio fedele.

Non è un rum standard, ordinario o che si incanala in un binario gustativo prevedibile e non lo userete per fare cocktail, sarebbe sprecato, va bevuto liscio, come drink da meditazione, come ogni distillato che si rispetti.

Se volete scoprire uno dei volti del rum di Haiti assaggiate il Rum Clairin Sajous della distilleria Chelo: non vi deluderà!

Prezzo del Rum Clairin Sajous, distilleria Chelo

50 euro circa sui negozi online.

Altri grandi rum da assaggiare:

Ecco qualche altra bottiglia da provare: Rum Caroni Extra Strong 110° Proof 17 anni, Black Jamaica rum XO, Rum Zacapa Centenario Solera Gran Reserva Edicion Negra, Rhum J. M Vieux V.S.O.P, Très Vieux Rhum Agricole J M.

Abbinamenti consigliati per il Rum Clairin Sajous, distilleria Chelo

Torta al cioccolato quale distillato abbinare, rum agricolo di Haiti Cioccolato in ogni sua apparizione: mousse al cioccolato, crostata pere e cioccolato, cheesecake fragole e cioccolato bianco, banana bread al cioccolato fondente, fudge cioccolato e noci, crostatine al cioccolato, muffin al cioccolato, crostatine al cioccolato, brownies al cioccolato, affogato al cioccolato, Brownies con nocciole e cranberry ricoperti al cioccolato extra fondente.

Photo credits