Wine Dharma

Cantina Martin Teusch

Scheda analitica, prezzi e acquisto dei vini della cantina Martin Teutsch Il verde della Natura L’azienda agricola Martin Teutsch è una piccola, splendida cantina che sorge tra le colline di Cortina, nella Chiusa di Salorno, nella cosiddetta Bassa Atesina. Tutto intorno ai vigneti si alzano le Dolomiti che con le loro cime innevate incorniciano il verde dei boschi. Il parco vigneti è di 3 ettari e mezzo, incastonati in questo piccolo paradiso.

Filosofia della cantina Martin Teutsch

La cantina è a conduzione familiare e la produzione è di circa 15000 bottiglie, tutte curate personalmente da Martin Teutsch, un vignaiolo molto scrupoloso e fiero, che ha messo la qualità al primo posto. In vigna, anche considerate le pendenze, si fa tutto a mano, fino alla raccolta, fatta in piccole cassette.

Degustazione e visita delle cantine dell'Alto Adige. Martin Teutsch, Salorno. Botti da meditazione! I suoli sono di un misto di argille e calcare e con questa alternanza si hanno condizioni ideali per avere vini sapidi, eleganti, pieni di sfumature, ma mai aggressivi. L’escursione termica è tra giorno e notte è notevole ed è questo forse l’aspetto che più influenza le uve, fissando profumi e sapori nei chicchi. Il resto ce lo mette l’uomo con la sua sensibilità e la tradizione che viene da generazioni di contadini, che non hanno mai lasciato questa terra.

Stile dei vini di Martin Teutsch

Nelle bottiglie troverete equilibrio, precisione e profumi molto intensi. In puro stile altoatesino i vini sono leggiadri e pieni di sfumature, ma hanno una struttura agile, che predilige la finezza e punta ad esaltare il terroir di Salorno.

Perché dovreste visitare la cantina di Martin Teutsch?

Vendita on line dei migliori vini DOC dell'Alto Adige. Acquista dalla cantina Martin in action La cantina è un piccolo gioiello, molto curata e riflette l’animo solare e gagliardo del padrone di casa. Una bella merenda a base di Speck e Schiava, una passeggiata tra i vigneti e poi via a scalare qualche montagna, il padrone di casa conosce ogni sentiero della zona e saprà consigliarvi qualche montagna da scalare.

Pinot Grigio DOC

Eleganza è la parola d’ordine. Colore paglierino. Naso tutto in fiore con tiglio, margherita, miele e frutta esotica. In bocca è pieno, succoso, espressivo, con ottimo ritmo e sapidità finale. Un bianco elegante da abbinare a orata al forno con patate, risotto gamberi e zucchine, involtini primavera, spaghetti alle vongole.

Gewurztraminer DOC

Sushi e sashimi. Pesce crudo. Abbinamenti enogastronomici: Gewurtraminer Gewurz e pesce crudo vanno sempre d'accordo Colore dorato intenso. Naso sontuoso, che si apre con eleganza: frutta tropicale, pepe bianco, panettone, uvetta, rose e ancora fiori. In bocca è gustoso e riempie la bocca con naturalezza. Equilibrio e ricchezza, ma grande precisione. Da abbinare a anatra all’arancia, pasta al pesto, risotto alla milanese, canederli al burro fuso, carbonara di pesce.

Merlot DOC

Un grande vino. Colore granato. Naso che apre con una sequenza raffinata di ribes, ciliegia, spezie dolci e cacao. In sottofondo profumi di bosco, ginepro e fiori che emergono. Bocca ampia e vellutata, rifinita da un legno sapiente, diretto nell’espressione aromatica tipica del Merlot. Equilibrio e tannini decisi ma morbidi. Per la selvaggina.

Lagrein DOC

Filetto di cervo con funghi. Quale vino abbinare al cervo? Un Lagrein speziato Filetto di cervo da abbinare al Lagrein Rosso rubino per uno dei migliori Lagrein dell’Alto Adige. Naso ricco di piccole bacche rosse, muschio, viole appassite, pepe e ciliegie sotto spirito. Molto ben disegnate le spezie offrono una cornice esaltante. Al palato offre tanta materia, tannini potenti, freschezza e sapidità in buon equilibrio. Un vino molto tipico, che non ha paura dello scorrere del tempo: 5 anni. Da abbinare a tagliatelle al ragù, tagliata di manzo al rosmarino e sale.

Cabernet Sauvignon DOC

Naso di buona eleganza con tutti i profumi tipici del Cabernet, a partire da una manciata di mirtilli sotto spirito. Lentamente si apre con note di peperone, sottobosco, ciliegie mature e un finale di cacao e caffè. Bocca che si muove bene tra calore e tannino, potente, ma di buona grana. Sottofondo sapido, come in tutti i vini di Martin, un po’ un marchio del vignaiolo. Da abbinare a stracotto di manzo, polenta con cervo, piccione al forno con tartufo.

Schiava DOC

Pizza allo speck. Quale vino abbinare? Provate una Schiava fresca e sapida! Provate ad abbinare la Schiva alla pizza allo speck e non rimarrete delusi! Un classico vino altoatesino. Rosso rubino. Naso delicato con geranio, mandorle, ribes rosso e iris. Tutto giocato molto dolcemente, in maniera delicata. In bocca è scattante, fresco con note sapide che danno ritmo al vino. Perfetto per un piatto di speck, formaggio e pane nero, insalata di pollo.

Se volete acquistare i vini della cantina di Martin Teutsch oppure fare una passeggiata nei suoi splendidi vigneti a Salorno, contattare Martin Teutsch. Sconti e offerte per i lettori-associati Wine Dharma.
Tel: 0471 817566
Cell: 335 6915365
Mail: [email protected]
Web: www.martin-teutsch.com
Come raggiungere la cantina Martin Teutsch: Via Verdi 1, 39040 Cortina, Bolzano
Bottiglie prodotte: 15000

Photo credits