Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Vitello tonnato: ecco la ricetta di un grande ristorante piemontese
1 0
Vitello tonnato: ecco la ricetta di un grande ristorante piemontese

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
1 kg di carne di vitello magatello, coscia o lonza
10 grammi di sale grosso
1 foglia di alloro
1 cipolla
1 costa di sedano
1 carota
6 chiodi di garofano
300 grammi di tonno sottolio
1 limone
Sale
Pepe
30 grammi di Capperi
4 tuorli
50 grammi di Olio Extra Vergine di Oliva
Capperi per decorare
giardiniera per decorare

Informazioni nutrizionali

398
calorie

Vitello tonnato: ecco la ricetta di un grande ristorante piemontese

  • 1 ora e 20 minuti + il raffreddamento della carne
  • Dosi per 6
  • Difficile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il vitello tonnato è una di quelle ricette che si tendono a dare per scontate, ed è un peccato, perché è uno dei più sontuosi piatti italiani. Ma andiamo al sodo: non vogliamo perdere tempo in chiacchiere.

Che cos’è il Vitello Tonnato?

È un antipasto, fatto di carne di vitello bollita, quindi affettata e ricoperta di salsa tonnata. Molto semplice, niente di trascendentale, è il piatto che domina nei menu di ogni trattoria piemontese che si rispetti.

Ma quando si passa a preparare la salsa tonnata di questo piatto, allora si apre un dibattito che non ha fine: chi ha fretta ci mette la maionese e una scatoletta di tonno, due capperi e poi frulla tutto.

Vitello Tonnato ricetta originale piemontese, cucina piemontese C’è chi usa solo tonno, capperi e limone e niente maionese, facendo una spuma di tonno, ma la ricetta più riuscita di tutte è quella che vi proponiamo oggi, direttamente dalle cucina del ristorante Santisè di Calliano, un tempio della cucina piemontese, annidato tra le colline di Asti.

Se volete fare il vitello tonnato perfetto, provate questo e poi fateci sapere come è venuto!

Ingredienti per il vitello tonnato

Per 6 persone

  • 1 kg di vitello, magatello, coscia, lonza
  • sale grosso
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano
  • 5-6 chiodi di garofano
  • 300 grammi di tonno sottolio
  • 1 limone
  • sale e pepe
  • 2 cucchiai di capperi sotto aceto
  • 1 acciuga ben lavata
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • capperi o giardiniera per decorare

Come preparare il vitello tonnato perfetto

Riempite una pentola con dell’acqua, mettete dentro la carota, il sedano e la cipolla e portate ad ebollizione, salate e quando bolle buttate il pezzo di carne, la foglia di alloro e i chiodi di garofano.

Cuocete la carne per 1 ora, poi tiratela fuori, asciugatela e fatela raffreddare.

Quando si è raffreddata, tagliatela a fettine sottili, coprite con della pellicola e mettete in frigorifero.

Passiamo alla salsa tonnata.

Mettete i tuorli in una ciotola e montateli con una frusta, aggiungete il succo di limone poco alla volta e poi l’olio a filo, fino ad ottenere una salsa densa.

Frullate o passate il tonno, i capperi ben strizzati, 1 acciuga, quindi inglobateli nella maionese e allungate con un goccio di olio se fosse troppo densa.

Se volete aggiungere un paio di tuorli bolliti, ci stanno che è una meraviglia.

Vitello tonnato piemontese, ricette classiche italiane, antipasto piemontese Quando la salsa è spumosa e gonfia, toglietela dal frullatore o dalla ciotola e ricoprite la carne e poi decorate con qualche cappero.

Per un piatto spettacolare decorate con una petali di pomodorini secchi o una buona giardiniera.

Vitello Tonnato ricetta gourmet con capperi pomodorini, olive e pesto Come variante c’è da provare il Vitello Tonnato con capperi pomodorini, olive e pesto, ma con la carne arrostita come un roast beef. Più intenso come sapore, ma sempre molto valido.

Quale vino abbinare al vitello tonnato?

La succosità della carne e il sapore vellutato e grasso della salsa invitano ad abbinare un vino di buona struttura, dotato di acidità vibrante oppure un tannino di buona presenza. Uno spumante metodo classico elegante e strutturato come Franciacorta o Trentodoc, un Timorasso oppure una Barbera del Monferrato, se vogliamo stappare un rosso piemontese.

Se volete abbinare un cocktail, abbinate un Moscow Mule.

Punch al rum con pompelmo rosa, con sedano e salvia la ricetta cocktail 2016
precendente
Punch al rum con pompelmo rosa, sedano e salvia: la ricetta cocktail dell’estate
Tagliatelle ai funghi misti ricetta facile e veloce, pasta fresca
successivo
Tagliatelle ai funghi: la ricetta dell’autunno è arrivata!
Punch al rum con pompelmo rosa, con sedano e salvia la ricetta cocktail 2016
precendente
Punch al rum con pompelmo rosa, sedano e salvia: la ricetta cocktail dell’estate
Tagliatelle ai funghi misti ricetta facile e veloce, pasta fresca
successivo
Tagliatelle ai funghi: la ricetta dell’autunno è arrivata!