Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Tiramisù vegano con latte di soia: la ricetta perfetta
1 0
Tiramisù vegano con latte di soia: la ricetta perfetta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

60 grammi di farina
85 grammi di zucchero di canna
16 biscotti vegani
1 litro di latte di soia
cacao amaro
10 cl di caffè espresso 2 tazzine da caffè
4 cl sherry o Marsala
1 limone biologico e non trattato
4 gocce di estratto di vaniglia oppure 3 grammi in polvere
un pizzico di Sale
5 grammi di curcuma
14 cl di acquafaba

Informazioni nutrizionali

222
calorie

Tiramisù vegano con latte di soia: la ricetta perfetta

  • 40 minuti
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Oggi raggiungeremo l’apice del food porn vegano preparando il Tiramisù vegan senza uova né mascarpone, ma con solo latte di soia, vaniglia, cacao e biscotti. Molti storceranno il naso, anzi considerano blasfemo chiamare con il nome originale i dolci o le ricette in versione vegana. Ma se questo ragionamento ha senso quando si parla di formaggio e di prodotti specifici, radicati da millenni nella cultura culinaria italiana, per le ricette non c’è bisogno di fare i talebani.

Anche perché questo Tiramisù vegan fatto con latte di soia è squisito, sontuoso, ma anche molto meno grasso rispetto a quello classico con uova e mascarpone, non ci sono paragoni: il vostro cuore non esploderà per un dessert. Non ci sono chili di grassi saturi che vi ostruiranno le arterie, ma solo tanto gusto e leggerezza. Sembra quasi uno spot da carosello…

Non ci sono trucchi o segreti per fare la ricetta del tiramisù vegano, potete usare sia latte di soia che di cocco, più pesante e grasso. Dipende se volete dare un tocco tropicale al vostro dessert.

Come unica variante c’è da prendere in considerazione l’acquafaba, la banale acqua di governo dei ceci. Se volete un ottimo sostituto degli albumi montati a neve, montate con un paio di fruste elettriche questa acquerugiola magica e avrete un dolce ancora più soffice e spettacolare.

Ingredienti e dosi per fare il Tiramisù vegano con latte di soia

Per 6 persone/coppette

  • 60 grammi di farina
  • 85 grammi di zucchero di canna
  • 16 biscotti
  • 1 litro di latte di soia
  • cacao
  • caffè
  • 4 cl di Marsala o rum o Sherry
  • 1 limone biologico non trattato
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 bicchiere di acquafaba, opzionale

Come fare il Tiramisù vegano con latte di soia

Setacciate la farina e mescolatela con la vaniglia.

Lavate il limone, spremetelo e sbucciatelo, solo la parte gialla, la bianca, l’albedo è amaro, ocio.

Mettete il latte di soia in una casseruola, buttate dentro la buccia e lo zucchero e iniziate a mescolare per scioglierlo.

Portate a leggero bollore, eliminate la buccia di limone, quindi buttate anche la farina e la curcuma, continuando a rimescolare.

Cuocete a fiamma bassa per 4 minuti, poi spegnete e filtrate la crema.

Se volete rendere il Tiramisù vegano ancora più soffice, montate a neve con le fruste 1 bicchiere di acquafaba e aggiungetela quando la crema si è raffreddata.

Adesso mettete il caffè in una fondina, aggiungete qualche cucchiaio di Marsala o Sherry o Rum, mescolate e intingete i biscotti. Attenti a non lasciarli troppo a bagno o si spappoleranno.

Prendete dei bicchieri, o coppette, e iniziate a comporre il Tiramisù: prima uno strato di crema, poi un biscotto inzuppato, coprite con la crema, alternate un biscotto, compattate, sommergete con la crema, ultimo biscotto e ancora crema per sigillare il dessert con una abbraccio cremoso.

Una spolverata di cacao amaro e il dessert è pronto!

Tiramisù vegano con latte di soia, curcuma, caffè, Marsala e acquafaba Ed ecco fatto, in pochi minuti riuscirete a preparare un dessert delizioso, un vero Tiramisù vegano senza uova né latte. Provate a servirlo ai vostri ospiti e le loro coronarie vi ringrazieranno.

Quale vino abbinare al Tiramisù vegano con latte di soia?

Scegliamo un vino strutturato e speziato come il mitico passito Calcaia, un Orvieto muffato strabiliante che saprà aggiungere un tocco prezioso all’abbinamento. Non dimenticate che potete abbinare questo delizioso dessert anche a vini fortificati e distillati come vermut dolce, Porto, Madeira e Marsala, Sherry, Brandy, Cognac e Calvados.

Ricettario fitness vegetariano  stufato di tofu piccante con cipollotti e pepe
precendente
Ricettario fitness vegan: stufato di tofu piccante
Passatelli asciutti con pancetta, asparagi e scalogno, ricette di primavera facili e veloce
successivo
Passatelli asciutti con pancetta, asparagi e scalogno
Ricettario fitness vegetariano  stufato di tofu piccante con cipollotti e pepe
precendente
Ricettario fitness vegan: stufato di tofu piccante
Passatelli asciutti con pancetta, asparagi e scalogno, ricette di primavera facili e veloce
successivo
Passatelli asciutti con pancetta, asparagi e scalogno