Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Spaghetti alla puttanesca: la ricetta originale
0 0
Spaghetti alla puttanesca: la ricetta originale

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

500 grammi di pomodori San Marzano
20 grammi di concentrato di pomodoro
5 acciughe sotto sale
45 grammi di capperi di Pantelleria
2 spicchi di Aglio
50 grammi di Olive Nere
5 grammi di Sale
5 grammi di pepe in grani
1 mazzetto di Prezzemolo
400 grammi di spaghetti

Informazioni nutrizionali

173
calorie

Spaghetti alla puttanesca: la ricetta originale

  • 1 ora
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il sugo alla puttanesca è il condimento più semplice e famoso della cucina italiana. Sapori semplici, diretti, tipicamente mediterranei, che ci portano in Campania e in Lazio, dove acciughe, pomodori, aglio e olive sono alla base di una cucina saporita e solare.

Storia della puttanesca

Ci sono molti miti fantasiosi sulla nascita della pasta alla puttanesca, ma nessuna certezza: c’è addirittura chi ha teorizzato che il nome derivi dal fatto che fosse un piatto servito alle prostitute dei quartieri spagnoli per ritemprarle dalle fatiche notturne; altri che un cuoco napoletano abbia cucinato una “puttana qualsiasi”, improvvisando con i pochi ingredienti che aveva a disposizione. Non che abbia molta importanza comunque…

La prima testimonianza di questa ricetta la troviamo nel libro di Raffaele la Capria, dove un suo personaggio nel romanzo “Ferito a morte” parla degli “spaghetti alla puttanesca come li fanno a Siracusa”.

L’occhio vuole la sua parte di spaghetto Ci sono due ricette del sugo alla puttanesca, che differiscono per una minima variante: la laziale che prevede l’uso delle acciughe, assenti in quella partenopea. Per il resto non c’è molto da dire, se non che servono ingredienti freschissimi e di prima qualità per mantenere integra la suadente fragranza del sugo.

Ingredienti del sugo alla puttanesca

4 persone

Concentrato di pomodoro, ingredienti per la pasta alla puttanesca, primo piatto

  • 500 grammi di pomodori a cubetti
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 5 acciughe sotto sale
  • 3 cucchiai di capperi
  • 2 spicchi di aglio
  • olive nere a volontà
  • sale, pepe
  • prezzemolo
  • 4 etti di spaghetti

Come preparare la pasta alla puttanesca perfetta

Prima di iniziare a cucinare, lavate le acciughe e i capperi e poi asciugateli con della carta da cucina, tritate i capperi.

In una padella capiente, o un pentolino, mettere a soffriggere dolcemente l’aglio schiacciato, poi aggiungete le acciughe e schiacciatele con un cucchiaio di legno finché non avrete ottenuto una salsina.

Sugo alla puttanesca, sugo di pomodoro olive e capperi per pasta alla puttanesca Ricordate di tenere il fuoco basso e aggiungete le olive, i capperi e quindi i pomodori con un po’ di concentrato: lasciate cuocere. La salsa deve risultare densa.

Cuocete gli spaghetti in acqua (poco) salata. Scolateli ben al dente e finite la cottura nella padella con il sugo, aggiungendo un po’ di acqua di cottura.

Tritate il prezzemolo, cospargetelo sopra gli spaghetti e servite.

Consigli dello chef per preparare gli spaghetti alla puttanesca

Se non avete a disposizione i pomodori freschi, passate ai pelati Tenete d’occhio il sale. Non mettetene troppo nell’acqua, la salsa è già saporita di suo. Burro. In alcune ricette potreste trovarlo. Non fatelo. Questa è una ricetta campana-laziale e il burro sarebbe un intruso e il vostro colesterolo vi ringrazierà. Senza contare che olive, capperi e acciughe hanno un delizioso retrogusto amarognolo che verrebbe banalizzato dal burro.

Quale vino abbinare agli spaghetti alla puttanesca?

Scegliete un vino bianco rotondo che possa accompagnare la sapidità del piatto senza coprirlo. Il vino deve rinfrescare, portare note di erbe aromatiche senza essere troppo protagonista. Ribolla Gialla e Vermentino sono ottime soluzioni, ma se volete fare un abbinamento perfetto scegliete l’eleganza di Champagne o Franciacorta.

Se volete abbinare un cocktail, la freschezza del Moscow Mule è ottimo per raffreddare i bollenti spiriti del piatto.

Le ricette di pesce dei grandi chef Filetti di rombo con patate fagioli e pesto
precendente
Filetti di rombo con patate e fagiolini al profumo di pesto: una gustosa ricetta di pesce per il vostro menu di San Valentino
Terrina di coniglio ricetta dei grandi chef piemontesi, come fare la terrina perfetta con ingredienti e dosi
successivo
Come preparare una terrina di coniglio perfetta
Le ricette di pesce dei grandi chef Filetti di rombo con patate fagioli e pesto
precendente
Filetti di rombo con patate e fagiolini al profumo di pesto: una gustosa ricetta di pesce per il vostro menu di San Valentino
Terrina di coniglio ricetta dei grandi chef piemontesi, come fare la terrina perfetta con ingredienti e dosi
successivo
Come preparare una terrina di coniglio perfetta