Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Pasta ai quattro formaggi: come preparare la ricetta perfetta
0 0
Pasta ai quattro formaggi: come preparare la ricetta perfetta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

368
calorie

Pasta ai quattro formaggi: come preparare la ricetta perfetta

  • 55 minuti
  • Facile

Preparazione

Condividi

La pasta ai quattro formaggi è una ricetta classica, in apparenza semplice, ma ineffabile: esiste o non esiste? Nei ristoranti non si vede mai e neanche a casa pochi sono i cuochi che osano preparare questo piatto leggendario.

È un mito degli anni 80 oppure una formula magica usata dalla grandi industrie alimentari per creare piatti di pasta surgelata da spacciare nel banco frigo?

Servirebbe Fox Mulder per risolvere l’enigma dei 4 formaggi, ma intanto, se volete approfondire la questione, provate questa ricetta collaudata in più occasioni e sempre con un discreto successo e poi possiamo discuterne.

Il segreto della pasta ai 4 formaggi?

Cacio del Po, formaggio artigianale italiano. Ricette con formaggio: pasta Usare formaggio vero e cambiare spesso: viviamo in un paese con centinaia di formaggi, dalla tradizione casearia millenaria, pensate soltanto che la veneranda Fontina è stata inventata nel 1270.

E cosa ancora più importante preparate un piatto con una salsa di formaggi, partendo dalla besciamella, non limitatevi a tagliare il formaggio a cubetti, metterlo sopra la pasta e poi gratinare tutto, sarebbe molto deprimente, per il formaggio, si intende. Ma andiamo alla ricetta.

Ingredienti per la pasta ai quattro formaggi

Per 4 persone

  • 4 etti di pasta
  • 100 grammi di Fontina
  • 100 grammi di Gorgonzola
  • 100 grammi di Raschera
  • 100 grammi di Cacio del Po

Per la besciamella

  • 60 grammi di farina
  • 70 grammi di burro
  • 1/2 litro di latte
  • spolverata di Parmigiano Reggiano
  • un pizzico di noce moscata, sale e pepe

Come preparare la pasta ai quattro formaggi

Gorgonzola, formaggio italiano, ricette con Gorgonzola, pasta ai 4 formaggi Ricordatevi di valorizzare e abbinare con criterio i formaggi, ci deve essere sempre un formaggio dominante e gli altri faranno da spalla: se scegliete il Gorgonzola, fate che sia il protagonista, non aggiungete Formaggio di fossa e Puzzone altrimenti diventa uno zibaldone senza capo né coda.

Ok partiamo. Preparate l’acqua per la pasta in una pentola capiente e accendete il fornello.

Tagliate tutti i formaggi a dadini.

Preparazione della besciamella

Passiamo alla besciamella, la base della crema di formaggi. Scaldate il latte a parte, che deve essere caldo, ma non bollente. Fate sciogliere il burro in un pentolino dal fondo spesso, versate la farina e mescolate bene, mentre cuocere per 4 minuti: deve imbiondire, non diventare scurissima.

Adesso aggiungete il latte e continuate a mescolare per altri 5 minuti. Condite con sale, pepe e noce moscata, mescolate, quindi aggiungete il Parmigiano.

Buttate la pasta.

Salsa ai quattro formaggio per pasta, pasta ai quattro formaggi Quando il Parmigiano si è sciolto, versate tutti gli altri formaggi e continuate a mescolare, sempre a fiamma dolce.

Quando la salsa è bella densa, con i formaggi perfettamente sciolti, spegnete la fiamma.

Scolate la pasta molto al dente, conditela con la salsa ai quattro formaggi, rimescolate, spolverate con Parmigiano e noce moscata e fate gratinare per 5 minuti nel forno.

Sfornate la pasta ai 4 formaggi.

Se volete, e ci sta molto bene per spezzare tutto questo blocco di formaggio, condite con erba cipollina tagliata finissima.

Pasta ai quattro formaggi con tartufo, ricetta salsa ai 4 formaggi, besciamella Una variante gourmet molto semplice, ma di grande eleganze è la pasta ai quattro formaggi con tartufo: basta una leggera spolverata e avrete un primo piatto dal leccarvi i baffi.

Quale vino abbinare alla pasta ai quattro formaggi?

Scegliamo un vino bianco sapido, corposo e profumato come il Sassaia della cantina di Angiolino Maule, una Garganega elegante, strutturata, ma dalla grande bevibilità. Se volete sgrassare il palato con delle bolle, Champagne e Franciacorta sono perfetti.

Se volete abbinare un cocktail la freschezza del Sex on the Beach è l’ideale.

Pesce alla griglia con tre salse: pesce spada e branzino alla brace. Ricetta bbq
precendente
Come preparare il pesce alla griglia perfetto, con tre favolosi contorni
Polpette di baccalà su crema di patate e tartufo: ricetta gourmet di pesce.
successivo
Come preparare le polpette di baccalà su crema di patate e tartufo
Pesce alla griglia con tre salse: pesce spada e branzino alla brace. Ricetta bbq
precendente
Come preparare il pesce alla griglia perfetto, con tre favolosi contorni
Polpette di baccalà su crema di patate e tartufo: ricetta gourmet di pesce.
successivo
Come preparare le polpette di baccalà su crema di patate e tartufo