• Home
  • Ricette
  • Agua de Valencia cocktail: la ricetta originale spagnola
1 0
Agua de Valencia cocktail: la ricetta originale spagnola

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

142
calorie

Agua de Valencia cocktail: la ricetta originale spagnola

Cuisine:

Directions

Condividi

L’Agua de Valencia è un cocktail spagnolo estremamente popolare, semplice, immediato e molto beverino. Come facilmente intuibile dal nome è originario della regione di Valencia.

Il cugino spagnolo del Mimosa

Si tratta di un drink snello da aperitivo o ancora meglio da brunch, a base di succo di arancia, vodka, gin e cava, il titillante spumante spagnolo. Dalle dosi noterete la somiglianza con un classicaccio come il Mimosa, quantità uguali di spumante e succo di arancia, solo questa volta vengono aggiunti due distillati belli forti per dare allegria e vitalità alle vostre notti di fuego nel Barrio de Ruzafa.

Ingredienti

  • 200 ml di succo di arancia fresco
  • 50 ml di vodka
  • 50 ml di gin
  • 200 ml di cava
  • Zucchero a piacere
  • Fettine di arancia per guarnire

Procedura

  1. Spremi le arance fino a ottenere 200 ml di succo.
  2. In una caraffa, mescola il succo d’arancia con la vodka e il gin.
  3. Aggiungi lo zucchero a piacere e mescola fino a quando non si è completamente sciolto.
  4. Versa la cava nella caraffa e mescola delicatamente.
  5. Versa l’Agua de Valencia in bicchieri alti, guarnisci con una fetta di arancia e servilo immediatamente.

Storia:

L’Agua de Valencia è stata creata per la prima volta negli anni ’50 dal leggendario bartender Constante Gil, che lavorava nel bar “Café Madrid” a Valencia. Il bar era popolare tra gli artisti e gli scrittori dell’epoca e, secondo la leggenda, alcuni clienti abituali sfidarono Gil a creare un nuovo cocktail. Egli rispose in maniera brillante, creando una versione super potenziata del Mimosa, ma con due ingredienti spagnoli: lo spumante Cava e ovviamente le arance, il fiore all’occhiello della produzione agricola della regione valenciana.

Inizialmente, la bevanda non riscosse molto successo, ma dopo gli anni ’70, con l’esplosione del turismo a Valencia, l’Agua de Valencia divenne uno dei grandi cocktail spagnoli, spopolando in tutto il paese.

Il nome “Agua de Valencia” significa letteralmente “Acqua di Valencia”, un nome ironico dato che la bevanda è tutt’altro che semplice acqua e per nulla leggera.

Piatti da abbinare

Paella, carbonara, pasta alla Norma, pasta all’amatriciana.

Spicy Fifty Cocktail ricetta originale con ingredienti e dosi
precendente
Spicy Fifty Cocktail: la ricetta originale con ingredienti e dosi
Harissa ricetta originale, salsa di peperoncini marocchina
successivo
Harissa: Il Cuore Piccante della Cucina Nordafricana
Spicy Fifty Cocktail ricetta originale con ingredienti e dosi
precendente
Spicy Fifty Cocktail: la ricetta originale con ingredienti e dosi
Harissa ricetta originale, salsa di peperoncini marocchina
successivo
Harissa: Il Cuore Piccante della Cucina Nordafricana