Wine Dharma

Recioto della Valpolicella: il vino, la storia e gli abbinamenti con il cibo

Vigneti in Valpolicella, Recioto produzione e caratteristiche organolettiche Il Recioto della Valpolicella è uno dei vini più antichi prodotti in Italia, infatti il vino Retico risale addirittura al periodo romano, quando in Valpolicella erano presenti i Reti, un popolo di origine celtica che avevano intuito le potenzialità della splendide colline che sorgono ad ovest di Verona.

Il nome Recioto viene però da recia, orecchio, infatti i grappoli di Corvina hanno la particolarità di avere due ali laterali, che vengono tagliate per concentrare ancora di più zuccheri, profumi e sapori nei grappoli.

Bicchiere di Recioto della Valpolicella, guida ai vini rossi dolci italiani Come tutti voi saprete il Recioto è un vino dolce, uno dei migliori passiti italiani, prodotto come l’Amarone, di cui è il progenitore, con l’appassimento dei grappoli.

E dopo circa quattro mesi di concentrazione, i grappoli si riducono fin del 30% di peso, amplificando in maniera pazzesca le caratteristiche organolettiche di Corvina o Rondinella, i due vitigni principali con cui si fa il Recioto.

Caratteristiche organolettiche del Recioto della Valpolicella

Grappoli sulle arele per la produzione Recioto Valpolicella, cosa sono le arele Appassimento sulle arele alla Serego Alighieri Il Recioto è un vino complesso, caldo e con rimandi molto ampi di frutta nera sotto spirito, cacao, liquirizia, menta e spezie.

Lo riconoscerete per il colore rubino intenso e fitto e la sua densità consistente.

Caratteristiche organolettiche del Recioto della Valpolicella

Una delle caratteristiche più particolari è il netto profumo di amarene e ciliegie che tende all’etereo.

In bocca è pieno, sontuoso, dolce, ma con una vivacità discreta dettata da tannini aitanti, mai troppo compiaciuto, sebbene non sia un campione di freschezza. Non è certamente sottile e fine, non aspettatevi un concerto da camera, quanto una sinfonia suonata da un’orchestra con gli strumenti in fiamme.

Detto questo passiamo agli abbinamenti, giacché grazie al Recioto potrete risolvere uno dei grandi dilemmi dell’abbinamento cibo-vino: cacao e cioccolato.

Recioto in abbinamento col cibo

Brownies con pistacchi, Recioto abbinamento cibo, vino per cioccolato Considerata la struttura gagliarda del Recioto, tutte le torte con cacao e cioccolato sono il benvenuto, magari il cioccolato nudo e crudo sarebbe osare troppo, ma per cheesecake, salame di cioccolato, crostata pere e cioccolato, torta al cioccolato non esitate ad abbinare un buon Recioto.

Photo credits