Wine Dharma

DharMag agosto 2019 Virgin: il nuovo cocktail da aperitivo fatto con olio extra vergine di oliva, tequila e ananas

Virgin cocktail con olio extra vergine di oliva, lime, ananas, tequila aperitivo Dopo qualche esperimento fallimentare, finalmente siamo riusciti a preparare un cocktail all’olio extra vergine di oliva, che con generoso volo pindarico della fantasia abbiamo chiamato Virgin Cocktail.

Ormai i cocktail a base di olio extra vergine di oliva stanno prendendo piede, nonostante l’olio sia un ingrediente molto atipico e anche difficile da gestire, visto che ha un gusto perentorio e una densità non facile da incorporare in un cocktail.

Vi sveliamo subito l’uovo di colombo, ossia come sciogliere l’olio di oliva in un liquido, in questo caso nella tequila, che abbiamo scelto come base alcolica del nostro drink: la lecitina di soia. Esatto, serve un emulsionante per sciogliere un grasso in un liquido, non è una grande scoperta, ma almeno adesso sapete come fare. Basta davvero la puntina di cucchiaino per sciogliere 1 cl di olio extra vergine di oliva in 10 cl di tequila, le dosi del drink per due persone.

In pratica non farete altro che una tequila aromatizzata con l’olio extra vergine di oliva, se volete potete farne anche in quantità maggiori, ma è sempre meglio prepararla al momento per mantenere intatti e affilati i profumi dell’olio extra vergine di oliva.

Potreste usare anche del limone per sciogliere l’olio extra vergine di oliva, ma sarebbe una soluzione temporanea, una semplice citronette, buona giusto per l’insalata. Ma in un cocktail dopo poco i due elementi si separerebbero e sarebbe un disastro servire un cocktail con delle bolle gialle di grasso.

Come tenore alcolico il cocktail Virgin è abbastanza leggero, va benissimo come aperitivo rilassante, non troppo impegnativo, anzi è molto beverino e ricco di profumi aromatici e suggestioni mediterranee.

Ingredienti e dosi per fare il Virgin cocktail

  • 5 cl di tequila
  • 0,5 cl di olio extra vergine di oliva
  • 1 cl di acqua
  • 1 cl di succo di lime
  • 3 cl di succo di ananas
  • 1 cl di succo di carota
  • 1 cl di sciroppo di agave
  • un pizzico di sale
  • la puntina di un cucchiaino di lecitina di soia

Come fare il cocktail Virgin

Partiamo dalla soluzione di tequila, acqua e olio extra vergine di oliva: sciogliete la lecitina in una ciotola o in un bicchiere, rimescolate fino a quando l’emulsionante non è sciolto e l’acqua diventa opalescente. Aggiungete l’olio extra vergine di oliva, la tequila e rimescolate fino a quando non si sono perfettamente mescolati.

Adesso passiamo al cocktail vero e proprio: raffreddate una coppetta con del ghiaccio.

Ovviamente il lime va spremuto fresco e i due succhi devono essere fatti con l’estrattore, non usate robaccia industriale.

Mettete tutti gli ingredienti in un mixing glass con del ghiaccio e rimescolate per raffreddare e miscelare gli ingredienti.

Svuotate la coppa e versate il cocktail filtrando con un colino.

Altri grandi cocktail da provare come aperitivo

Negroni, Mojito, Americano, Moscow Mule, Gin Tonic, Dark and Stormy, Daiquiri, Aqua Vitae, Cocktail Martini Gin Gin Mule, Cocktail Hansel, Spritz, Hugo.

Photo credits