Wine Dharma

DharMag agosto 2014 Pollo Tandoori: la ricetta originale indiana

Pollo tandoori, ricetta indiana originale del pollo alla brace con garam masala Il pollo tandoori è un classico immortale, parte integrante della cucina indiana, l’apice del bbq indiano. Dopo tutte le ricette del buon Mike, ormai siete pronti per un barbecue esotico come il tandoori.

Perché in realtà per preparare il pollo tandoori perfetto, serve molta pazienza, visto che è la cottura, la parte più impegnativa, lenta e delicata.

Se non volete faticare con il bbq potete anche usare il forno per preparare il tandoori, ma il piccolo sforzo in più che comporta il bbq ripaga ampiamente con risultati esaltanti.

Per la marinatura, di seguito, troverete elencati tutti gli ingredienti, ma non rappresenta di certo un problema. Per la cottura potete scegliere sia la cottura indiretta che la diretta, dipende anche da quanto sono grandi i pezzi di pollo. Io vi consiglio l’indiretta per evitare che si bruci.

Pollo tandoori al forno, cosce e petto di pollo con marinatura tandoori Buono anche cucinato al forno, ma manca il "sapore" del fuoco Ricordate che il pollo tandoori è soltanto il primo passo per molte altre ricette indiane, che lo vogliono come “ingrediente” indispensabile. Una volta che avrete preso dimestichezza con il tandoori, la cucina indiana sarà molto più facile! Ecco la ricetta originale per un pollo tandoori perfetto.

Ingredienti per preparare il pollo tandoori

4 persone

  • 4 pezzi di pollo, 250 grammi l’uno
  • il succo di mezzo limone
  • sale

Per la marinatura del pollo tandoori

  • 90 grammi di yogurt greco
  • 45 grammi di panna
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 spicchio di aglio sminuzzato finemente
  • 15 grammi di zenzero fresco sminuzzato ancora più finemente
  • 15 grammi di semi di coriandolo macinato
  • 1/2 cucchiaio di cumino macinato
  • 1/2 cucchiaio di garam masala

Per condire

  • olio di oliva
  • 45 grammi di burro, ma potete sostituire con olio di oliva

Come preparare il vero pollo tandoori indiano

Praticate qualche (4) incisioni in ogni pezzo di pollo, mettetelo in una ciotola e massaggiatelo con succo di limone e sale. Copritelo e lasciate marinare per almeno 30 minuti in frigorifero.

Mentre aspettate prendete lo yogurt e mettetelo in una ciotola, aggiungete la farina e la panna. Mescolate con una forchetta, finché il composto non è ben amalgamato. Aggiungete tutti gli ingredienti della marinatura e mescolate. Quando è pronta versatela sul pollo e strofinate affinché ogni parte sia coperta e ben insaporita.

Preparate la griglia per una cottura indiretta a fuoco alto. Pulitela e ungetela, mettete i pezzi di pollo a sgocciolare e quando la griglia è pronta cuocete il pollo. Cuocete per 4 minuti, poi girate i pezzi di pollo. Spennellate il pollo con la rimanente marinatura e cuocete per altri due minuti.

Con il burro sciolto spennellate ancora e cuocete per altri 7 minuti. O finché non si bruciacchia un po’. La bruciatura è tipica di questa preparazione, ma meglio evitare, visto che è poco salutare.

Girate e cuocete per altri 7 minuti. Attenzione ai tempi di cottura che dipendono dallo spessore della carne!

Pollo tandoori: la ricetta originale indiana con ingredienti, dosi e consigli. Ecco fatto, ora potete servire il vostro pollo tandoori accompagnato da riso bianco, lenticchie al curry oppure potete usarlo per fare dei golosi e pratici spiedini.

Quale vino abbinare al pollo tandoori?

Il piatto è mediamente piccante, speziato, succulento. Scegliamo un vino fruttato, fresco, rotondo, con tannini soffici: il Montepulciano Cerasuolo della cantina Praesidium è il vino perfetto.

Quale cocktail abbinare al pollo tandoori?

Abbiniamo il Margarita frozen. Grazie al suo rinfrescante mix di lime e tequila, il Margarita è il cocktail ideale per spegnere ogni incendio sul nascere e preparare al prossimo boccone. Se riesce a domare il piccante messicano, quello indiano è un gioco da ragazzi.

Photo credits