Wine Dharma

DharMag aprile 2012 Una ricetta sfiziosa e veloce: lasagne al forno con asparagi!

Lasagne con asparagi, prosciutto e ricotta. Nocciole. Ricetta sfiziosa. Pasta. Le lasagne agli asparagi sono il piatto primaverile per eccellenza. Poche sono le ricette così golose e piene di profumi, il tutto grazie agli asparagi, i protagonisti incontrastati di questi mesi primaverili.

La ricetta per fare queste lasagne agli asparagi è lunga, laboriosa e piena di passaggi, ma ne vale la pena, soprattutto se dovete sfamare grandi tavolate di familiari od ospiti.

Sullo speck, fate voi, se volete aggiungerlo non cambia molto come preparazione, ma il gusto è molto più intenso e sapido.

Se non trovate, o non vi garbano, le nocciole sostituite con pinoli.

Ingredienti per le lasagne di asparagi e ricotta (8 persone)

Per la sfoglia

  • 1 kg di farina di grano tenero tipo 0
  • 10 uova

Per la besciamella

  • 1 litro di latte
  • 100 grammi di burro
  • 80 grammi di farina
  • un po’ di buccia di limone grattugiata
  • sale, pepe e noce moscata

Per il sugo di asparagi

  • 1 kg di asparagi (se trovate quelli selvatici ancora meglio)
  • aglio
  • prezzemolo
  • 150 grammi di prosciutto cotto oppure speck
  • Parmigiano Reggiano
  • ricotta sbriciolata
  • nocciole

Come preparare le lasagne con asparagi e ricotta

Asparagi verdi e bianchi. Come preparare gli asparagi. Lasagna verde. Ricetta Metteteli in verticale! Iniziamo subito a preparare gli asparagi. Se hanno la buccia dura pelateli leggermente con il pelapatate, tenete da parte qualche punta per guarnire e poi cuoceteli al vapore. In una padella mettere lo spicchio d’aglio a soffriggere dolcemente in 4 cucchiai di olio, aggiungere il prezzemolo tritato grossolanamente, gli asparagi a tocchetti e il prosciutto tagliato a listarelle. Sale, pepe, un goccio d’acqua e fate cuocere a fiamma bassa.

Preparate una sfoglia sottile che taglierete a pezzi regolari, grandi come la teglia.

Pasticcio di asparagi e speck e besciamella. Burro nel pentolino per besciamella Per la besciamella: fate sciogliere il burro a fuoco lento, aggiungete la farina setacciata e mescolate senza che si bruci. Unite il latte lentamente, senza smettere di mescolare, correggere di sale, pepe, aggiungete una bella spolverata di noce moscata e la buccia di limone grattugiata. Fate bollire finché non il composto risulta denso, continuando a mescolare.

Imburrate una teglia e iniziate a stendere la sfoglia alternata ad uno strato di sugo, condito da abbondante Parmigiano Reggiano e besciamella.

Andate avanti con gli strati per comporre la lasagna, fino a quando non avrete ottenuto l’altezza desiderata. Spolverate l’ultimo strato con parmigiano, besciamella extra e fiocchetti di burro.

Cuocere in forno a 170°C per circa 40 minuti.

Ripassate in burro, aglio e prezzemolo le punte tenute da parte e usatele per guarnire la lasagna con la ricotta e le nocciole sbriciolate.

Lasagne agli asparagi, primo piatto gourmet, pasta fresca dei grandi chef La grande interpretazione della Trattoria Cattivelli Altrimenti frullate le punte di asparago e decorate con una salsa a specchio, prima di adagiare sopra le lasagne.

Consigli per preparare le lasagne al forno perfette

Se amate fare scampagnate all’aperto andate a caccia di asparagi selvatici. Hanno un sapore delizioso e in bocca sono piccoli e croccanti, quindi non cuoceteli troppo. Un’altra valida alternativa sono gli asparagi verdi di Altedo, quelli bianchi di Bassano o i piccoli capolavori che vengono dalla zona di Bolzano, Terlano e Vilpiano.

Se volete aggiungere un tocco affumicato alla vostra lasagna sostituite il prosciutto cotto con dello speck. Se volete una lasagna vegetariana, togliete il prosciutto e aggiungete qualche fettina di mozzarella o di scamorza.

Quale vino abbinare alle lasagne al forno con asparagi e ricotta?

Vigne della cantina Niklas, Alto Adige, Lago di Caldaro, fiori, favino, filari Dove nasce il Sauvignon Niklas Uno dei grandi classici degli abbinamenti cibo vino è l’accoppiata asparagi-Sauvignon Blanc e a ragion veduta. I sapori, e i profumi, “verdi” di entrambi si sposano alla perfezione e il ricco bouquet aromatico del Sauvignon Blanc aiuta ad armonizzare le sensazioni sapide del piatto. Scegliamo un vino di carattere e buon corpo, molto fresco, minerale per tagliare la dolcezza cremosa della besciamella e che possa resistere ai sapori decisi della lasagna. Il Sauvignon Blanc della cantina Niklas è perfetto.

Se preferite un vino delle Isole, c’è solo l’imbarazzo della scelta: un Vermentino di Gallura con la sua bella sapidità e i profumi di limone o un’Inzolia, caratterizzata da un ricco bouquet fruttato dove non mancano i richiami balsamici. Rimanendo in Sicilia, anche un rosato come il Cerasuolo di Vittoria si presta molto bene all’abbinamento.

Champagne Autrèau Brut Première Cru: vino abbinato alle lasagne con asparagi Champagne Autrèau Brut Première Cru, un grande vino Le lasagne con asparagi, con quel sapore sapido, ma cremoso, si prestano anche ad abbinamenti più frizzanti con Champagne e Spumanti: un Verdicchio di Matelica spumante o un Monti Lessini DOC Spumante sono vini fini e meritano un piatto goloso.

Photo credits