Wine Dharma

DharMag settembre 2014 Costolette di maiale con salsa barbecue: la ricetta americana originale

Costolette di maiale con salsa barbecue: la ricetta originale americana. Le costolette di maiale con salsa BBQ sono l’essenza del barbecue, l’Alfa e l’Omega della tradizione culinaria americana, la nostra ricetta più rappresentativa e oggi voglio svelarvi la mia ricetta autentica made in US.

Le costine di maiale sono l’ideale per una lenta cottura-affumicatura e per essere spennellate con salsa BBQ, per due semplici motivi: hanno una buona dose di carne (rispetto alle beef ribs), che cuocendosi diventa tenera fino allo svenimento e hanno un gusto non troppo intenso, che grazie al fumo e agli strati di salsa BBQ, diventa divino.

Costine di maiale al barbecue, glassate con salsa per caramellare la carne. Questa è una vera e propria guida sulle costolette, sulle ribs in stile americano, vi fornirò informazioni e consigli per una cottura perfetta sia che usiate il BBQ che il forno. Sì, ho detto forno, so che è blasfemia allo stato puro, ma visto che andiamo verso l’inverno, non tutti vogliono sfidare il rigore invernale per fare BBQ.

Sia chiaro fin da subito che per preparare le costine di maiale l’ingrediente principale è la pazienza: è una pratica zen, serve una cottura di almeno 3 ore, se non di più, quindi prendetevela con comodo e stappate qualche birra.

Ma parliamo un attimo della salsa BBQ. Le varianti sono infinite, una per ogni uomo e per ogni giorno, ma vi voglio dirvi una cosa: non abbiate paura, sperimentate con ingredienti nuovi, aggiungete un tocco estroso. Costolette in crosta di erbe aromatiche, costolette con salsa BBQ alla Coca Cola, al caffè, con salsa hoisin, con Guinnes, whiskey e via dicendo: ce n’è per tutti i gusti.

Costine di maiale cotte al barbecue, ricetta americana delle costine di maiale Date un’occhiata nello speciale del mese e troverete un paio di ricette per rinfrescare la cara vecchia salsa BBQ che vi avevo proposto qualche mese fa.

Ultima nota sul rub per le costolette di maiale. Non sottovalutate la potenza del rub: le costolette sono ottime anche senza salsa in versione asciutta e in questo caso potrete scatenarvi con dei rub ancora più fantasiosi che includono anche erbe e spezie. Se devo usare la salsa, allora preferisco un rub sobrio, ma andiamo direttamente alla ricetta!

Ingredienti per le costolette di maiale con salsa barbecue

Per il rub

  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • 1 cucchiaino da tè di cumino
  • 1 cucchiaino da tè di pepe
  • 1 cucchiaino da tè aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino da tè di senape
  • 1/8 cucchiaino da tè di semi di sedano, cercateli in erboristeria sono una bomba
  • costolette di maiale
  • salsa BBQ
  • aceto e succo di mele in parti uguali, da spruzzare sulle costolette

Come preparare le costolette di maiale con salsa BBQ

Prima di tutto immergete dei trucioli o anche dei pezzi di legno più grandi in acqua fredda. Personalmente preferisco i pezzi un po’ più grandi per un semplice motivo: quando, nella fase finale di cottura, apro il coperchio del BBQ per spennellare le costolette con la salsa bbq, l’ossigenazione repentina consuma i trucioli, proprio quando il connubio fumo-salsa è fondamentale. Con i pezzi più grandi questo piccolo problema non sussiste. Ah, dimenticavo, scegliete con cura il “gusto” del vostro legno.

Costine di maiale crude: come rimuovere la membrana con il coltello. Fotoricetta Tirate fuori la carne dal frigorifero almeno 1 ora prima di cuocerla e lasciate che raggiunga la temperatura ambiente. La prima operazione da fare è rimuovere la membrana nella parte inferiore, per far si che il rub penetri nella carne. Infilate il coltello sotto la membrana, tagliate leggermente e poi strappatela, dopo averla afferrata con della carta da cucina per avere una presa sicura.

Rub per le costolette di maiale. Costolette di maiale ricoperte di rub speziato. Un altro piccolo consiglio: per mantenere integri i profumi delle spezie compratele in grani e poi usate un macina-caffè, costa poco e potrete preparare mille condimenti con poco sforzo. Ok, andiamo oltre, tritate tutte le spezie e mescolate tutti gli ingredienti per il rub e spalmatelo sulle costolette.

La cottura delle costine di maiale

Come cuocere le costine di maiale con il barbecue? Guida all'uso del BBQ. Accendete la brace nel vostro bbq e preparatevi per una cottura indiretta. Mettete la brace da una parte e una vaschetta di allumino nella parte vuota. Gettate i trucioli/pezzi di legno imbevuti sulle braci, chiudete il coperchio e appena compare il fumo, mettete le costolette di maiale nella zona senza braci e chiudete il coperchio.

Aceto e succo di mela da spruzzare sulle costolette di maiale al barbecue. Il tempo di cottura delle costolette dipende dallo spessore, ma per le baby ribs è di 3 ore, non di meno e la temperatura ideale è di 120°C. Cercate di aprire il meno possibile il coperchio, altrimenti il tempo di cottura si allunga.

Temperatura interna di cottura delle costolette di maiale

Per controllare non affidatevi al tempo, ma sempre alla temperatura interna della carne, che per le costine è di 70-75 gradi centigradi massimo. Per cui se ancora non lo avete fatto, vi consigliamo di acquistare un piccolo gioiello come il termometro ThermoPro TP20 per delle cotture perfette. Display lcd per grigliate notturne con controllo fino a 300 metri di distanza, timer e doppia sonda, con il costo molto onesto che ha, di più non si può chiedere.

L’unica eccezione è per spruzzare, allo scoccare di ogni ora, le costolette con la mistura di aceto e succo di mele. Anche questo punto è opinabile, io personalmente non la uso molto, la salsa bbq è più che sufficiente per caramellare la carne, se invece usate il forno allora meglio applicare la mistura di aceto e succo.

Costolette di maiale alla brace con salsa BBQ: ecco la ricetta originale. Durante gli ultimi 30 minuti applicate la salsa BBQ con un pennello da cucina. Se preferite le costine di maiale “asciutte” non usate la salsa, molto semplice. Dopo 3 ore controllate le costolette, per capire se sono cotte a puntino, tirate l’osso e se si stacca dalla carne sono pronte.

Ecco svelato l’arcano: questa è la tecnica che uso per cuocere le baby back ribs, le costolette di maiale, quelle più piccole e carnose, provenienti dalla parte superiore della cassa toracica.

Cottura con il forno

Costine di maiale alla griglia. Costolette giganti. Ricetta BBQ: come fare Tagliate le costolette e servitele subito, ben calde Se preferite usare il forno, le tempistiche non cambiano: posate le costolette di maiale sulla griglia del forno, mettete una vaschetta sul fondo per raccogliere eventuali gocce e considerate una temperatura di cottura di 120°C, con un tempo di 3 ore.

Altre grandi ricette BBQ da fare

Pulled pork, brisket, hamburger con Brie fuso, cosciotto di agnello, pollo alla griglia, ali di pollo con rub al tamarindo, ribs con salsa BBQ e rub al caffè, pollo cotto sulla lattina.

Quale vino abbinare alle costolette di maiale con sala barbecue?

Scegliamo un vino corposo, alcolico, speziato e dal frutto ben modulato, che possa sgrassare il piatto e accompagnare spezie e affumicatura: il Montepulciano Grifola della cantina Poderi San Lazzaro è un rosso di carattere, dalla grinta giusta per sposare le costolette di maiale.

Quale birra abbinare alle costine di maiale con sala barbecue?

La Furia Nera del Birrificio Artigianale Veneziano è la scelta obbligata: una grande birra scura che si ispira alle stout inglesi e sa offrire corpo e note affumicate perfette per queste costine glassate.

Se volete abbinare un cocktail scegliete il gusto affilato e aromatico del Margarita.

Photo credits