Wine Dharma

DharMag maggio 2014 Come preparare le fajitas di pollo coi fagioli: ricetta messicana

Fajitas di pollo messicane su letto di insalata con avocado e fagioli neri Voglio essere sincero con voi: adoro la varietà che mi offre il barbecue. Sapori e consistenze agli antipodi che si alternano creando dei piatti semplici, ma sempre gustosi, credibili dal punto di vista culinario potremmo dire, anche se alternano ingredienti che a prima vista possono sembrare contrastanti.

E parlando di piatti contrastanti non c’è cucina più stuzzicante di quella messicana. Oggi prepareremo le fajitas di pollo, un piatto semplice, ma che se abbinato alla giusta combinazione di frutta e verdure diventa un piccolo capolavoro culinario.

Cosa sono le fajitas di pollo?

Molto semplice: sono “strisce”, fettine di carne speziata e di solito marinata che viene cotta alla griglia e poi tagliata per essere avvolta nella classica tortilla, con fagioli, pomodori e formaggio.

Ormai sapete che il pollo non è mai la mia prima scelta quando si tratta di carne, ma per le fajitas faccio un’eccezione, perché il risultato finale è davvero delizioso, senza contare che il piatto è molto leggero e sano, al limite del vegetariano per un carnivoro come me!

Come avrete notato dalle foto, le fajitas non sono avvolte nella classica tortilla messicana, ma ho optato per una presentazione un pochino più originale, su un letto di di lattuga con avocado, pomodori, fagioli neri.

Tortillas messicane per le fajitas di pollo con fagioli. Cibo messicano, ricetta Ormai preferisco mettere in tavola il piatto “combo” con le tortilla a disposizione e poi ognuno si prepara la tortilla come meglio crede, molto più comodo, veloce e divertente.

Come preparare le fajitas di pollo

Per la marinatura delle fajitas

  • 2 petti di pollo senza pelle né ossa
  • 1 cm di zenzero
  • olio
  • 2 cucchiai di tequila amigos!
  • sale e pepe
  • origano
  • lime o limone

Salsa

  • 1 peperone poblano
  • 125 grammi di sour cream
  • foglie di coriandolo fresco, diciamo 50 grammi
  • il succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • la punta di un cucchiaino di pepe macinato fresco

Per l’insalata

  • 1 caspo di lattuga
  • 1 pomodoro grande o pomodorini datterini
  • 1 cipolla
  • 2 avocado
  • 150 grammi di fagioli neri

Come preparare le vere fajitas di pollo messicane

Useremo dei petti di pollo senza pelle: l’unico modo per renderli accettabili è pestarli senza pietà con il martello di Thor, il nome che mia moglie ha dato al mio batticarne. Che cara, somiglio pure a lui, alto, biondo e figo…

Anyway, mettete il pollo in frigorifero sommerso da una marinatura di olio, limone e zenzero, pepe, origano e tequila. Almeno 2 ore. Se usate il sottovuoto ancora meglio, il sapore delle fajitas ne guadagnerà tantissimo!

Passate 2 ore togliete dal frigorifero e lasciate riposare il pollo a temperatura ambiente.

Passiamo al peperone: se non trovate il poblano prendetene uno verde bello piccantino, con un bel retrogusto amaro. Arrostitelo sulla brace o sul fornello e quando la pelle è carbonizzata (10 minuti) mettetelo in una ciotola, coprite con la pellicola e aspettate altri 10 minuti. Poi lo pelerete in 5 secondi.

Mettete il peperone in un mixer e frullate con tutti gli ingredienti della salsa, finché non ottenete una salsa omogenea.

Cottura delle fajitas di pollo

Preparare il pollo alla griglia per le fajitas di pollo marinate nella tequila. Sgocciolate il pollo e asciugatelo con cura, poi grigliatelo a fuoco diretto sul barbecue (o piastra, bistecchiera, pietra vulcanica, cofano della macchina, ecc) per 12 minuti, 6 per lato, dipende da quanto è stato massaggiato col martello.

Lavate tutte le verdure e tagliatele, scolate i fagioli e quindi adagiatele in un piatto da portata abbastanza capiente. Sotto la lattuga e poi tutto il resto. Non dimenticatevi di mettere anche una ciotola con la salsa.

Quando il pollo è cotto toglietelo dalla griglia e tagliatelo a fettine sottili e così anche le fajitas sono pronte per essere deposte sul letto di insalata e verdure. Condite con una vinaigrette di olio, aceto di mele, pepe, sale, origano. Niente senape, c’è la salsa!

Fajitas di pollo con verdure e tacos, ricetta messicana, cibo messicano A proposito, attenzione alla salsa: vi conviene farla abbondante, altrimenti potrebbe scattare la violenza, non ce n’è mai abbastanza!

Buona fajitas a tutti!

Cosa bere con le fajitas di pollo?

Se volete un drink asciutto preparate uno Spritz, se preferite un abbinamento più elegante il Sangiovese Superiore Armonia della cantina De Stefenelli è il vino perfetto!

Photo credits