Wine Dharma

DharMag ottobre 2015 Pasta in bianco: ecco come fare un grande piatto della cucina italiana, non solo per bambini!

Pasta in bianco con olio e Parmigiano. Primo piatto con olio e formaggio La ricetta di oggi farà imbestialire molti genitori con prole, la pasta in bianco, la classica pappa in bianco che spesso i nostri amati cuccioli prediligono, anche quando abbiamo speso ore per cucinare manicaretti o piatti sontuosi per camuffare una grattugiata di zucchina…

Ma a parte l’avversione di molti genitori, la pasta in bianco è un piatto grandioso, perché ci permette di esaltare le doti di 3 grandi ingredienti della nostra cucina italiana: la pasta, il Parmigiano Reggiano e l’olio extra vergine di olive.

Sì, perché bastano questi tre ingredienti, molto spesso dati per scontati, per creare un piatto delizioso, dal sapore delicato, ma sempre buono, grazie all’equilibrio che si crea tra la sapidità del formaggio e il profumo intenso dell’olio, il tutto ovviamente condito da una bella spolverata di pepe macinato sul momento.

Pasta in bianco con olio o burro?

Pasta in bianco, spaghetti con olio di oliva taggiasca, pasta all'olio La questione è annosa e di non facile soluzione: come al solito la cucina italiana è frutto di tradizioni, ma anche influenze territoriali: al Sud l’olio domina, al Nord regna il burro.

Con l’olio è vivace, mediterranea e piena di profumi; condita con il burro è golosa e cremosa, sontuosa, ma un po’ troppo greve.

Sinceramente non vogliamo prendere parte alla diatriba, ma per un piatto più leggero e sano, l’olio non ha rivali, certo che in inverno con la neve che ricopre tutto e i lupi alle porte, magari si presta di più il burro…

Ma non perdiamo altro tempo in chiacchiere e vediamo come preparare la pasta in bianco perfetta!

Ingredienti per la pasta in bianco

Per 4 persone

Olio extra vergine di oliva, ricette con olio di oliva, pasta in bianco

  • 400 grammi di pasta lunga: spaghetti, tagliatelle o linguine
  • 1 spicchio di aglio in camicia
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe in grani da macinare
  • 70 grammi di Parmigiano Reggiano o pecorino romano

Come preparare la pasta in bianco perfetta

Fate scaldare in una padella mettete 6 cucchiai di olio di oliva, aggiungete una spolverata di pepe che macinerete sul momento, l’aglio in camicia e fate cuocere a fiamma dolce per 5 minuti.

Intanto preparate l’acqua per la pasta in una pentola capiente, quando bolle buttate il sale e quindi cuocete la pasta al dente.

Scolate la pasta e tenete da parte 1-2 mestoli di acqua di cottura.

Gettate la pasta nella padella con l’olio, saltate per bene, eliminate l’aglio, condite con il Parmigiano e portate a fine cottura aggiungendo un goccio di acqua di cottura.

Tagliatelle in bianco, tagliatelle con olio di oliva, Parmigiano Reggiano e pepe Impiattate, condite con un filo di olio e altro Parmigiano e servite.

Spesso l’errore è quello di mettere il formaggio solo alla fine e così la pasta risulta secca e non ben amalgamata, ma se “mantecherete” la pasta in padella con olio e acqua di cottura, anche una semplice pasta in bianco sarà un grande successo!

Consigli dello chef

Olive al frantoio, ricetta con olio di oliva, pasta in bianco con olio. Impreziosite un olio di oliva extra vergine di prima scelta, non ne serve molto, ma il sapore viene principalmente da questo ingrediente, quindi non lesinate. L’olio da olive taggiasche ha un’intensità e un profumo che già da solo rende la pasta un capolavoro.

Il pepe deve essere sempre macinato fresco, ma questo vale per tutte le ricette.

Se volete potete sostituire parte del Parmigiano con Formaggio di Fossa o ricotta salata da grattugiare.

Quale formato usare per la pasta in bianco?

Principalmente pasta lunga trafilata al bronzo come spaghetti e linguine, ma non disdegnate la pasta fresca all’uovo come tagliatelle e pappardelle.

Quale vino abbinare alla pasta in bianco? Solo per i genitori!

Un vino fine e delicato come il Pinot Bianco della cantina Bellaveder.

Se volete abbinare un cocktail, miscelate una Tequila Sunrise.

Photo credits