Wine Dharma

DharMag maggio 2015 Come preparare il cocktail AK-47: uno dei drink più alcolici e forti del mondo!

AK-47 cocktail, il cocktail più forte e alcolico del mondo, ricetta cocktail Il cocktail AK-47 è probabilmente il cocktail con il nome più bello di tutti i tempi, ma come gusto non è che sia il massimo. È uno dei cocktail più forti, alcolici e ruvidi che siano mai stati miscelati, ma se state cercando piacevolezza ed eleganza, cambiate subito ricetta…

AK-47,  А(втомат) К(алашникова) Avtomat Kalašnikova Kalashnikov fucile d'assalto Anche il cocktail è da assalto! In pratica è un parente dell’Adios Motherfuker, visto che prevede una grande quantità di distillati, ci sono quasi tutti, manca solo la sambuca e poi ci siamo…

Ak-47, bella gnocca, pic nic con modella e fucile d'assalto, ricetta cocktail AK Ma andiamo alla ricetta dell’AK-47, che non è codificata da nessuna parte, potremmo definirlo un drink da sottobosco, assaggiatelo, ma state attenti, perché picchia molto duro.

Haloa!

Ingredienti per il cocktail AK-47

  • 1 cl di Brandy
  • 1 cl di vodka
  • 1 cl di rum
  • 1 cl di Cointreau
  • 1 cl di bourbon whiskey
  • 1 cl di whisky
  • 1 cl di gin
  • 1 cl di succo di lime
  • soda per allungare

Come preparare il cocktail AK-47

Molto semplice, ma ogni volta che ne berrete uno poi dimenticherete la ricetta per il trauma.

Spremete il lime e filtrate il succo.

Mettete tutti gli ingredienti in uno shaker con del ghiaccio, agitate 12 secondi e poi versate in un bicchiere.

Quale è il cocktail più alcolico e forte del mondo AK-47 cocktail ricetta Allungate con della soda o Sprite o acqua tonica, ma anche ginger ale, così da mitigare il virulento impatto alcolico con il palato.

Detto questo vi invitiamo a non bere mai questo genere di intrugli. Bevete responsabilmente, non esagerate ed evitate questi cocktail casuali fatti solo per sballarsi. Bere deve essere un piacere, moderato, e non un esercizio di idraulica intossicante.

Se volete bere dei cocktail veri provate: il Moscow Mule, il Mojito Cubano, il Tuxedo, il Gin Tonic, il Daiquiri, il Dry Martini.

Photo credits