Wine Dharma

DharMag gennaio 2015 Flank steak alla griglia: tutto quello che dovete sapere sulla bavetta

Flank steak alla griglia: le migliori ricette per la flank steak americana. Oggi voglio parlarvi di un taglio di carne eccezionale: la flank steak, in Italia è conosciuto con il nome di bavetta e praticamente è la parte della pancia. È un pezzo di carne molto sottovalutato, con costo e sapore incredibili, molto succulento, perfetto per essere grigliato e tagliato a fettine (tipo tagliata) oppure per fare delle fajitas di manzo per i tacos.

Flank steak americana: taglio di carne della pancia del manzo. Bavetta. Ha un unico inconveniente: essendo molto ricco di tessuto connettivo tende ad asciugarsi molto velocemente con la cottura, quindi è facile ritrovarsi con una suola sulla griglia.

Per ovviare a questo problema c’è un metodo molto preciso che consiste in una serie di passaggi semplici, ma sempre efficaci: marinatura, cottura diretta molto veloce e taglio della carne a striscioline.

Tagliata di flank steak su letto di insalata. Le migliori ricette barbecue Ma non abbiate paura, vi spiegherò passo passo come preparare la flank steak perfetta, in almeno tre modi. Prima di tutto la prepareremo grigliata, a spiedino e ripiena.

La marinatura della flank steak

Partiamo dalle basi: la marinatura è fondamentale per una bistecca morbida. Vi serviranno pochi ingredienti per una marinatura deliziosa, eccone due abbastanza facili e veloci per un gusto muy rico.

Marinatura alla birra, salsa di soia e zenzero

Marinatura alla birra per la flank steak da cuocere alla griglia.

  • 1 birra scura
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di miele
  • puntina di pepe
  • 2 cucchiaini di olio di sesamo
  • 3 cucchiai di olio di oliva

Sminuzzate aglio e zenzero e mescolateli a tutti gli altri liquidi in una pirofila grande abbastanza per contenere la flank steak. Immergete la carne e lasciatela a meditare per almeno 2 ore in frigorifero.

Marinatura caraibica con lime e rum

Marinatura al rum, aglio e peperoncino per la flank steak al barbecue.

  • mezzo bicchiere di rum
  • 2 spicchi d’aglio
  • il succo di 1/2 lime
  • prezzemolo o coriandolo fresco
  • 1 cucchiaino di pepe macinato fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 peperoncino sotto aceto

Frullate il peperoncino con lo zenzero e unite a tutti gli altri ingredienti. Mettete la carne in una busta con chiusura zip e cercate di eliminare tutta l’aria. Chiudete e lasciate in frigorifero. E adesso arriva il bello!

La cottura della flank steak

Per un cottura perfetta togliete la carne dal frigorifero e lasciatela a temperatura per 30 minuti.

Sgocciolate la carne e asciugatela perfettamente con carta da cucina. Questo passo è fondamentale per ogni pezzo di carne che intendete grigliare. Per caramellare la carne deve essere asciutta.

Se avete scelto la marinatura alla birra, raccogliete la marinatura in un pentolino e fatelo ridurre a fiamma alta per 5 minuti, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere dolcemente per altri 5.

Accendete il barbecue, pulite la griglia e cuocete la flank a calore diretto. Cuocete per 4 minuti, poi girate, se volete spennellate con la marinatura il lato cotto, poi cuocete per altri 4 minuti, togliete dalla griglia e lasciate riposare per 3 minuti.

Affettate la flank steak, come se fosse una tagliata, e condite con un po’ di marinatura. Ed ecco la flank steak perfetta. La potete mangiare come bisteccona, tagliata a fette in un tortilla calda o anche con qualche cubetto di Stilton sopra.

Lo spiedino di flank

Tagliare la flank steak per preparare gli spiedini di carne più facili al mondo. Passiamo all’uovo di Colombo: lo spiedino più veloce della storia del BBQ. Aprite a libro la flank steak, praticando un taglio nel bordo, tenendo la mano aperta sopra la carne, facendo una lieve pressione. State molto attenti, se non ve la sentite, chiedetelo al macellaio e studiate la sua tecnica. Oppure comprate un guanto di cotta di maglia. Non voglio avere feriti sulla coscienza per uno spiedino…

Spiedini di carne alla brace. Come preparare la flank steak americana Bene. Dopo che avrete aperto la bistecca massaggiatela con il batticarne e poi tagliatela verticalmente formando delle strisce larghe 2-3 centimetri. Adesso tagliate anche orizzontalmente e formate dei francobolli di carne. Metteteli a marinare, sgocciolate, asciugate e quindi infilzate negli spiedi.

Come preparare gli spiedini più facili e buoni del mondo? Flank steak! Cuocete a fuoco diretto per pochi minuti, giusto il tempo di rosolare la carne e servite con chimichurri o salsa di jalapeño.

Flank steak ricetta: rotolo di carne alla brace con ripieno di salame e pinoli Per la terza opzione vi rimando ad una ricetta che abbiamo già pubblicato: il rotolo di carne fatto con la flank e che la brace sia sempre calda nel vostro BBQ.

Quale vino abbinare alla flank steak?

Stappiamo un rosso corposo, tannico, speziato per aggiungere un tocco pepato: il Burson Randi è perfetto. Se volete un drink più estivo, la sangria spagnola cade a fagiolo.

Photo credits