Wine Dharma

DharMag dicembre 2015 Crema di baccalà con tartufo e nocciole: una grande ricetta gourmet di Natale

Crema di baccalà con tartufo e nocciole. Ricette con baccalà. Il baccalà è uno dei grandi protagonisti del periodo natalizio, lo potete preparare mantecato, al forno, alla vicentina, con polenta, al sugo, ci sono mille modi di cucinare un ingrediente delizioso come il baccalà.

Ma oggi ci siamo rivolti ad un ristorante storico della zona di Ferrara per una ricetta gourmet favolosa, semplice, ma impreziosita da un ingrediente intrigante come il tartufo, che con il suo sapore pungente crea un contrasto delizioso con la cremosità del baccalà.

Tartufo nero, ricette con tartufo nero crema di baccalà con tartufo nero ricetta Godiamoci questa ricetta splendida, creazione di Adalberto Migliari del ristorante La Chiocciola, uno chef attento alle tradizioni, ma animato da spirito acuto che non ha paura di sperimentare per offrire piatti sempre raffinati, ma pieni di gusto!

Se state pianificando menù della Viglia o del pranzo di Natale, avete trovato la ricetta per l’antipasto perfetto!

Ingredienti per la crema di baccalà al tartufo

Nocciole, ricette con le nocciole, crema di baccalà con nocciole e tartufo Pochi, semplici ingredienti per una ricetta geniale!

6/8 persone

  • 400 grammi di baccalà ammollato
  • 1 litro d’acqua
  • 1/2 cipolla bianca
  • 120 grammi di patate
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale pepe
  • tartufo
  • nocciole

Come preparare la crema di baccalà con tartufo

Prima di tutto ammollate il baccalà un paio di giorni prima oppure acquistatelo già ammollato, ma è sempre meglio fare in proprio questa operazione.

Cipolle, ricetta con le cipolle, ricetta gourmet di Natale con cipolle baccalà In una casseruola stufate in un filo d’olio la cipolla bianca affettata finemente, 10 minuti a fiamma dolce: non deve prendere colore.

Unite il baccalà tagliato a pezzetti, le patate a cubetti e l’acqua.

Portare ad ebollizione e cuocere lentamente per 30 minuti circa.

Togliete dal fuoco e frullate il tutto e passare il composto al colino.

Versate la crema di baccalà nelle fondine, decorare con le nocciole tritate e il tartufo nero lamellato.

Quale vino abbinare alla crema di baccalà con tartufo e nocciole?

Per questo piatto raffinato scegliamo il Trentodoc Paladino della cantina Revì: bocca di roccia e seta, con richiami di vaniglia, muschio e pan brioche, sapori che creano un’armonia strepitosa con il connubio dolce e salato del piatto.

Se preferite abbinare un cocktail, il gusto elegante del Martini cocktail è l’ideale.

Photo credits