Wine Dharma

DharMag agosto 2019 Churro Borracho: il cocktail con mezcal aromatizzato ai churros, pompelmo e crema di cocco

Churro Borracho, cocktail con mezcal, churros, pompelmo crema di cocco El Churro Borracho è un cocktail dal sapore latino che parte dal gusto semplice, ma mortalmente irresistibile, dei churros e sfocia nell’affumicata tracotanza del mezcal messicano.

L’incontro è stato fatale per i churros che prima sono stati fatti a pezzi e poi li abbiamo affogati in un litro di mezcal per aromatizzare questo splendido distillato messicano dal gusto così struggente.

La ricetta del cocktail Churro Borracho è molto semplice, dovete soltanto recuperare un paio di churros per il mezcal, per il resto non serve molto altro, ma il cocktail che uscirà dal vostro shaker sarà pura magia. Il gusto aromatico e ruggente del mezcal trova grande equilibrio nella dolcezza salata dei churros, si espande, il frutto si fonde con morbidezza e un richiamo salato che fa da contrasto.

Come altri ingredienti non serve molto: pompelmo rosa, crema di cocco, un pizzico di sale e qualche goccia di angostura. Perché non abbiamo messo la solita base acida di lime? Perché il pompelmo rosa è più amaro e profumato, più sanguigno e taglia a metà il cocktail con un frustata incredibile di freschezza.

Se state cercando un nuovo, fiammante cocktail per i vostri aperitivi questo è il vostro giorno fortunato. Il Churro Borracho è un cocktail molto piacevole, vellutato, al palato scorre sinuoso come seta e il grado alcolico è moderato, quindi ne potrete bere un paio senza incorrere in ebbrezza molesta. In ogni caso, bevete sempre con moderazione e non guidate mai e usate il cervello o lo spalmerete su un guardrail.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Churro Borracho

  • 4 cl di mezcal aromatizzata ai churros
  • 4 cl di succo di pompelmo rosa
  • 2 cl di crema di cocco
  • un pizzico di sale
  • 3 gocce di angostura
  • 5 cucchiai di albume

Come fare il cocktail Churro Borracho

Prendete 300 grammi di churros e tagliateli a piccoli pezzi, poi metteteli in un contenitore di plastica con chiusura ermetica, aggiungete 1 litro di mezcal, chiudete e lasciate riposare per 1 settimana in un luogo fresco e buio. Ricordatevi di agitare il contenitore 1 volta al giorno. Trascorsi 7 giorni, filtrate il mezcal, schiacciando bene i churros in un colino con un cucchiaio di legno. Se volete usate i churros impregnati per fare un pudding di pane o ricoprite con la crema di tiramisù, al posto di usare i soliti savoiardi. Se non volete sacrificare una bottiglia di mezcal, mettete i churros in infusione in 1 litro di sciroppo di zucchero, ma il risultato non sarà altrettanto immaginifico.

Adesso torniamo alla preparazione del cocktail Churro Borracho. Spremete il pompelmo rosa e filtrate il succo. Mettete tutti gli ingredienti nello shaker senza ghiaccio e agitate per 1 minuto. Aggiungete un po’ di ghiaccio, agitate qualche secondo e poi versate in un bicchiere old fashioned.

Photo credits