Informazioni sull’uso dei cookie

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di terze parti per la visualizzazione di annunci pubblicitari. Se accetti questo avviso, fai scorrere questa pagina o accedi a un’altra pagina del sito, acconsenti all’uso di questi cookie. Per ulteriori informazioni o negare il consenso, consulta l’informativa sulla privacy.

Wine Dharma

DharMag luglio 2017 Corso di Food Photography per apprendisti ed adepti del Food Porn: la fame viene scattando!

Food photography corsi e consigli, Tortino di riso venere e basmati con curry E finalmente è arrivato anche luglio, il mese del mare, del caldo e delle trombe marine a giudicare dai primi giorni di questo mese pazzerello. Ma va bene lo stesso, non ci faremo scoraggiare, le vacanze sono imminenti e quale miglior periodo per brandire la vostra macchina fotografica e andare per ristoranti a fare foto?

Alba sul Rio delle Amazzoni, Colombia, paesaggio, foresta tropicale, photo Alba sul Rio delle Amazzoni Ebbene sì, questo mese lo dedicheremo alle ricette e ai cocktail estivi, ma anche alla food photography estiva. Vi aiuteremo con articoli imperniati su tecniche, sull’attrezzatura giusta per iniziare da zero e diventare un food photographer passabile. Ci saranno anche paesaggi e ritratti, ma in via del tutto sperimentale.

Diciamo che è l’inizio, poi dovrete metterci del vostro.

Vegan food photography corso di fotografia online per imparare a fare foto Volete fare una macro del vostro fritto misto di paranza? Meglio un obiettivo corto per una tavolata ampia in stile leonardesco o un tele per mettere in risalto un dettaglio? Non dimenticate che anche un vecchio obiettivo 18-55 serve, non dovete per forza spendere 300 euro per una lente, se prima non avete consumato quella basic per capire come funziona.

Il bello della fotografia, delle vostre capacità è che procedono di pari passo con la vostra voracità, con la voglia di sperimentare e provare: un passo dopo l’altro, niente tuffi o salti, passi da bimbo.

Ciambelle fritte con nutella e banana, food porn americano, fotografare il cibo A volte un vassoio con un foglio di carta è il miglior set Volete ricreare a casa un set dove fotografare i vostri piatti splendidi splendenti per fare un book di selfie ai vostri canapè di gamberi e maionese? Non serve molto, alcune luci, un telo bianco e pochi altri strumenti e potrete iniziare a scattare buone foto, pulite con set bianchi o personalizzati. Ma non temete ci saranno pagine su come allestire set in poche mosse per sfondi tropicali, sfumati o con splendidi effetti bokeh, che non vuol dire altro che sfuocato o confusione mentale…

Presenteremo alcune pagine con fotografie di piatti e allestimenti gratuite e liberamente utilizzabile che potrete usare sul vostro blog o manipolare per fare esperienza.

Imparare a fotografare il cibo, corso online per fare food photography E poi ci saranno pagine e pagine su Photoshop, perché è inutile girarci intorno, se imparerete anche solo ad utilizzare la punta dell’iceberg di questo mastodontico e miracoloso programma, farete balzi da giganti in avanti nel percorso verso la perfezione fotografica. Obiettivo ultimo che titilla ogni appassionato e che difficilmente raggiungeremo, ma almeno ci vogliamo incamminare su questo sentiero, poi vediamo dove giungeremo.

Vi faremo toccare con mano trepidante le differenze, tra il prima e dopo, quando il make up sarà finito non penserete nemmeno che è la stessa foto!

Ricette vegetariane estive di Naked Nick, cuoco sexy nudo ai fornelli Altre grande novità: inizieremo a pubblicare articoli e ricette fitness con il nostro Naked Nick, siamo in estate, dopo tutto il periodo per fare attività all’aperto e pensare ad una sana alimentazione, non solo per chi pratica sport agonistici o va in palestra. Partiamo con questa deliziosa insalata di anguria e Feta, vegetariana, leggerissima e piena di gusto.

Sul fronte cocktail sarà il mese degli sparkling, vi attendono nuovi cocktail estivi leggeri, fruttati, ottimi per dissetarvi con gusto o per fare aperitivi all’aperto nella tundra.

Parmigiana di melanzane vegana light con tempeh, ricette estive leggere e sane Vi salutiamo con la parmigiana di melanzane dell’estate da mangiare rigorosamente sotto l’ombrellone in spiaggia: totalmente vegana, da paura!

Photo credits