Wine Dharma

DharMag novembre 2016 Buslan piacentino ricetta originale: come preparare la ciambella perfetta

Buslan ricetta originale piacentina come fare la ciambella soffice fatta in casa Uno dei dolci storici dell’Emilia Romagna è la ciambella, una deliziosa torta casalinga soffice, ricoperta di zucchero a velo o granelli di zucchero, nate per essere inzuppata nel vino rosso come Lambrusco o Sangiovese.

In un secondo momento la ciambella è diventata il dolce della colazione, da intingere nel latte o nel caffè, ma una volta, quando ancora il vino era un alimento, non si andava molto per il sottile e la ciambella si mangiava accompagnata al vino rosso. Ogni caloria contava!

Trovare una ricetta originale e unica delle ciambella è impossibile. In realtà ci sono tante ricette di ciambella per quante sono le città dell’Emilia Romagna, visto che le varianti e le interpretazioni sono infinite. In Romagna la ciambella è più bassa e asciutta, al contrario in Emilia è più soffice e morbida e si presenta con la classica forma rotonda, con il buco in mezzo.

Ma cosa ha di particolare la ciambella casalinga, che si trova un po’ in tutta l’Emilia Romagna, anche se con ingredienti e forme diverse?

La sua semplicità e il suo impasto soffice, ma delicato, sono irresistibili, senza contare che potrete aromatizzarla con rum o cacao per fare la classica ciambella bicolore oppure con anice, buccia di arancia candita o cannella.

Insomma considerate questa ricetta base come una tela bianca su cui lasciare correre la vostra fantasia.

Oggi vi proponiamo la ricetta piacentina del Buslan di un grande ristorante, l’Antica Trattoria Cattivelli, una sicurezza quando si tratta di ricette emiliane tradizionali. Il nome piacentino di questa ciambella è Buslan, ma già se vi spostate di qualche chilometro e arrivate a Modena è conosciuto con il nome di Bensone e la torta è decisamente meno soffice.

Ingredienti e dosi per fare la ciambella piacentina (Buslan)

  • 300 g di farina bianca tipo 00
  • 70 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 bicchierino di brandy
  • 1 bustina di lievito
  • scorza grattugiata di ½ limone
  • latte tiepido q.b.
  • zucchero a velo

Come fare il Buslan piacentino

Impastate bene la farina tipo 00 con l’uovo, il burro ridotto a pezzetti a temperatura ambiente, e lo zucchero.

Aggiungete quindi la bustina di lievito, il brandy, la scorza grattugiata del limone e versate lentamente tanto latte tiepido quanto basta per ottenere un impasto morbido.

Cottura in forno del Buslan piacentino

Date all’impasto una forma di anello e adagiatelo su di una placca da forno imburrata ed infarinata; infornate quindi a forno già caldo a 180° per circa 50 minuti.

Ricetta ciambella soffice fatta in casa, come fare la ciambella perfetta Servite dopo aver cosparso la ciambella con zucchero a velo.

Quale vino abbinare al Buslan piacentino?

Scegliamo un vino piacentino per fare un abbinamento classico tutto piacentino: la Malvasia passito Vigna del Volta della cantina La Stoppa, uno dei vini dolci più strepitosi e immaginifici che possiate mai bere nella vostra vita.

Photo credits