Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Tagliatelle ai porcini: la ricetta per il primo piatto definitivo!
1 0
Tagliatelle ai porcini: la ricetta per il primo piatto definitivo!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

298
calorie

Tagliatelle ai porcini: la ricetta per il primo piatto definitivo!

  • 1 ora e 30 minuti + il riposo della pasta
  • Dosi per 6
  • Medio

Preparazione

Condividi

Con l’arrivo dell’autunno le tagliatelle ai porcini sono una ricetta da non perdere. Facilissima da fare, l’unico trucco è trovare porcini di qualità eccellente e tirare la sfoglia a mano per fare la pasta in casa.

Preparatevi, non è un lavoretto veloce, ma il risultato sarà perfetto.

Ricordatevi di pulire i porcini con un panno umido e di non bagnarli mai.

Tagliatelle fatte a mano ricetta bolognese, tagliatelle ai porcini perfette E se avete tempo, ecco la ricetta la ricetta per fare le tagliatelle perfette.

Ingredienti per fare le tagliatelle ai porcini

Per 6 persone

Funghi porcini freschi, tagliatelle con porcini freschi, funghi freschi

  • 500 grammi di funghi porcini
  • 3 spicchi di aglio
  • mazzetto di prezzemolo
  • rametto di salvia
  • rametto di timo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • 600 grammi di tagliatelle

Come preparare le tagliatelle ai funghi porcini

Schiacciate l’aglio e poi sminuzzatelo e fatelo andare in padella con 8 cucchiai di olio di oliva, a fiamma dolce.

Intanto pulite i funghi porcini con cura e tagliate la parte finale del gambo sporca di terra.

Tagliate i porcini a fettine sottili e buttateli in padella, condite con sale, pepe, prezzemolo e fate cuocere per 15 minuti.

Un piccolo trucco adesso. Per sfumare il gusto intenso e così particolare dei porcini, salvia e timo sono l’ideale.

Tagliatelle ai porcini, pasta fresca con funghi porcini primo piatto con porcini Anche con un tocco di rosmarino non sono male, forse è un po’ troppo invadente, ma è una variante da provare.

Lavate salvia e timo e sminuzzate con un coltello.

Cuocete le tagliatelle al dente, scolatele e ripassatele nel sugo di porcini, aggiungendo un filo di acqua di cottura, olio, salvia, timo e Parmigiano Reggiano per una leggera mantecatura.

Ricordate che cucinare i porcini serve solo rispetto e una cottura non troppo lunga, con il loro sapore unico hanno bisogno solo di una grande pasta fresca e tanto amore!

Se proprio vi sentite pigri, alle tagliatelle potete sostituite gli spaghetti: non vi preoccupate, sarà comunque un successo!

Quale vino abbinare alle tagliatelle ai porcini?

Scegliamo un vino rosso speziato ed elegante, ma non troppo corposo, come il Pinot Nero Brunnenhof: una piccola perla dell’Alto Adige.

Se volete abbinare un cocktail, Martini Dry.

Fonduta di formaggio ricetta originale facile e veloce per fare la crema di formaggio
precendente
Fonduta alla Valdostana: come preparare il piatto più amato dagli amanti del formaggio
Riso al salto ricetta originale per fare le le frittelle di riso giallo, risotto alla milanese fritto in padella
successivo
Riso al salto: la ricetta perfetta
Fonduta di formaggio ricetta originale facile e veloce per fare la crema di formaggio
precendente
Fonduta alla Valdostana: come preparare il piatto più amato dagli amanti del formaggio
Riso al salto ricetta originale per fare le le frittelle di riso giallo, risotto alla milanese fritto in padella
successivo
Riso al salto: la ricetta perfetta