Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Suffering Bastard cocktail: la ricetta originale di Joe Scialom per far passare la sbronza
0 0
Suffering Bastard cocktail: la ricetta originale di Joe Scialom per far passare la sbronza

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

187
calorie

Suffering Bastard cocktail: la ricetta originale di Joe Scialom per far passare la sbronza

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Preparazione

Condividi

Joe Scialom è l’inventore del mitico cocktail Suffering Bastard, una bomba di alcol e sapori non indifferenti, ma che amanti delle bevute vecchio stile apprezzeranno.

Il cocktail è molto semplice e anche gli ingredienti del Suffering Bastard sono facile da recuperare: brandy o Bourbon, gin, succo di limone, angostura e ginger ale. Agitate nello shaker, poi versate in un bicchiere pieno di ghiaccio e aggiungete la ginger ale. Niente di eclatante, ma non si dice mai di no ad un cocktail così profumato ed elegante.

Quello che davvero è interessante è la storia del cocktail Suffering Bastard o meglio la storia del suo inventore, un ebreo-egiziano che dopo aver studiato chimica, scoprì quanto fosse appassionante fare il bartender e così divenne il capo barman dello Shepheard’s Hotel del Cairo.

Stiamo parlando degli anni prima della Seconda Guerra Mondiale. In pratica questo simpatico signore parlava svariate lingue e un giorno ascoltando dei soldati inglesi che si lamentavano del dopo sbronza, pensò di creare un cocktail per curare la sbronza. E il suo ragionamento non faceva una grinza: se vuoi farti passare il post-sbronza ubriacati di nuovo. E così nacque uno dei primi rimedi per hangover nefasti. Genio puro. A quei tempi si usava brandy, ma visto che il cocktail ha avuto un buon successo negli Stati Uniti, con il tempo è invalso l’uso di miscelare il Bourbon whisky al suo posto.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Suffering Bastard di Joe Scialom

  • 3 cl di brandy o Bourbon
  • 3 cl di gin
  • 1,5 cl di succo di limone o lime
  • 2 gocce di angostura
  • uno schizzo di ginger ale per completare

Come fare il cocktail Suffering Bastard

Suffering Bastard cocktail ricetta originale con Bourbon, gin, lime Angostura Mettete il gin, il brandy, l’angostura e il succo di lime nello shaker con del ghiaccio e agitate velocemente. Versate in un bicchiere pieno di ghiaccio e aggiungete ginger ale a piacere. Solitamente si decora con un ciuffo di menta, ma potete anche adagiare sopra una fetta di arancia essiccata. Se volete servire un cocktail ancora più elegante ed aromatico, strizzate sopra il cocktail una buccia di arancia.

Blue Hawaiian cocktail ricetta originale con rum, ananas, cocco blue curacao
precendente
Cocktail Blue Hawaiian: ricetta, ingredienti, dosi e storia di una classica variante della Pina Colada
Mazcal Mule cocktail ricetta, varianti del Moscow Mule, aperitivo con mezcal
successivo
Mezcal Mule: la ricetta per fare una gustosa variante del leggendario Moscow Mule
Blue Hawaiian cocktail ricetta originale con rum, ananas, cocco blue curacao
precendente
Cocktail Blue Hawaiian: ricetta, ingredienti, dosi e storia di una classica variante della Pina Colada
Mazcal Mule cocktail ricetta, varianti del Moscow Mule, aperitivo con mezcal
successivo
Mezcal Mule: la ricetta per fare una gustosa variante del leggendario Moscow Mule