Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Sidecar: ricetta, ingredienti e storia di un cocktail rombante!
0 0
Sidecar: ricetta, ingredienti e storia di un cocktail rombante!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
5 cl di cognac
2 cl di Succo di limone
2 cl di Triple sec

Informazioni nutrizionali

181
Calorie

Sidecar: ricetta, ingredienti e storia di un cocktail rombante!

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il Sidecar è un cocktail molto easy: Cognac, triple sec come coadiuvante, e succo di limone a dare freschezza. Era uno dei cocktail più in voga nel periodo del proibizionismo americano, ma ancora oggi si trova in ogni angolo del mondo.

Perché?

Perché è perfetto come aperitivo, grazie al suo gusto deciso, ma equilibrato, in bilico tra la dolcezza del triple sec e l’acidità del limone.

La ricetta originale del 1930 (ma c’è chi sostiene che il cocktail sia nato in Francia nel 1920) prevede anche che l’orlo della coppetta cocktail sia bordata di zucchero per esaltare il contrasto con il limone. Dipende sempre dai gusti, ma sinceramente un Sidecar senza bordo zuccherato perde molto della sua complessità, senza contare che il tocco dolce amplifica il gusto sontuoso del Cognac.

La storia del cocktail Sidecar non ha particolari acuti o intrighi, prima o poi un cocktail sour con il cognac doveva saltare fuori, molto semplicemente, ma ringraziamo con cuore l’ignoto barman che per primo si è illuminato, perché il Sidecar è un fuoriclasse, un drink da bere sempre e dovunque, gagliardo e suadente come aperitivo, ma anche per le maratone notturne riesce a mantenere sempre un certo stile e non stanca mai.

La ricetta non prevede grandi difficoltà, come per tutti i cocktail sour vale il consiglio di calibrare ad arte il contrasto dolce-acido. Quindi assaggiate il limone, che deve essere ben maturo, e filtrate sempre il succo. Se lo volete più dolce aumentate la dose di Triple sec o aggiungete un filo di sciroppo di zucchero.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Sidecar

Bicchiere

Coppetta Martini

Preparazione del cocktail Sidecar

Spremete il limone e filtrate il succo.

Con qualche cubetto raffreddate la coppetta e poi buttateli.

Bagnate con succo di limone il bordo del bicchiere ed immergetelo nello zucchero.

Versate tutto nello shaker con 3 cubetti di ghiaccio e scuotete.

Versate, filtrando, nella coppetta ben raffreddata e con il bordo orlato di zucchero.

Sorseggiate con lentezza uno dei cocktail più importanti e raffinati della storia dei miscelati.

Altri grandi cocktail da aperitivo che meritano la vostra attenzione

Negroni, Mojito, Moscow Mule, Gin Tonic, Dark and Stormy, Daiquiri, Cocktail Martini, Spritz, Hugo, Americano.

Quali piatti abbinare?

Paella, pollo al curry, alette di pollo piccanti, tacos di pesce, maiale in agrodolce, riso alla cantonese.

Amalfi crustas, foto e ricetta dei migliori cocktail dei barman più famosi
precendente
Il cocktail di San Valentino: Amalfi Crustas
Cocktail con pomodoro, vodka e Tabasco: Dragon Fire Martini: ricetta cocktail
successivo
Come preparare il Dragon Fire Martini
Amalfi crustas, foto e ricetta dei migliori cocktail dei barman più famosi
precendente
Il cocktail di San Valentino: Amalfi Crustas
Cocktail con pomodoro, vodka e Tabasco: Dragon Fire Martini: ricetta cocktail
successivo
Come preparare il Dragon Fire Martini