Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Baccalà alla napoletana: la ricetta perfetta
0 0
Baccalà alla napoletana: la ricetta perfetta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
500 grammi di baccalà da dissalare
16 pomodorini
3 spicchi di Aglio
35 grammi di Olio Extra Vergine di Oliva
60 grammi di olive di Gaeta
30 grammi di Capperi
40 pinoli pinoli
3 grammi di pepe in grani da macinare sul momento
1 rametto di origano

Informazioni nutrizionali

384
calorie

Baccalà alla napoletana: la ricetta perfetta

  • 45 minuti + 3 giorni di ammollo per il baccalà
  • Dosi per 4
  • Medio

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Cari Dilf ben tornati nella nostra cucina per casalinghi disperati. Oggi affronteremo una ricetta spinosa: il baccalà alla napoletana.

Ci sono mille ricette per preparare questo delizioso pesce, al forno, fritto, in umido con pomodoro, olive e patate, ma alla fin, fine alla napoletana, con olive, capperi, pomodorini e pinoli è davvero un capolavoro.

La ricetta è molto semplice, bisogna stare attenti a non cuocere troppo il baccalà e a dosare il sale. Tutti gli ingredienti del baccalà alla napoletana sono sapidi, intensi e solari e ricordano il mare e le rocce, quindi servono rispetto ed attenzione!

Ingredienti e dosi per fare il baccalà alla napoletana

Per 4 persone

  • 500 grammi di baccalà da dissalare
  • 16 pomodorini
  • 3 spicchi di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • 4 cucchiai di olive di Gaeta
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 40 grammi di pinoli
  • pepe
  • origano fresco o basilico

Come preparare il baccalà alla napoletana

Prima di tutto il baccalà: mettetelo in ammollo in acqua e lasciatelo riposare 3 giorni. Ricordatevi di cambiare l’acqua ogni 8 ore.

Passiamo al sughetto, molto semplice. Schiacciate l’aglio e fatelo rosolare in padella delicatamente con 8 cucchiai di olio: 5 minuti.

Intanto lavate e tagliate i pomodorini, poi buttateli in padella e cuocete per 15 minuti.

Lavate i capperi e buttateli nel sugo di pomodoro con le olive, rimescolate, correggete di pepe, aggiungete i pinoli, origano o basilico e cuocete ancora per 10 minuti.

Adesso cuocete i filetti di baccalà in padella per 3-4 minuti per lato e quando sono dorati, condite con il sugo e fate insaporire. Ancora 2-3 minuti a fiamma dolce e ci siamo.

Impiattate e servite il baccalà alla napoletana con orgoglio, avete fatto un ottimo lavoro, cari Dilf!

Quale vino abbinare al Baccalà alla napoletana con sugo di pomodoro. olive. capperi e pinoli?

Scegliamo un vino bianco sapido, profumato e con ritorni di erbe aromatiche come il Tocai Friulano della cantina Franco Toros.

Se volete abbinare un cocktail, il Mojito è ottimo per rinfrescare il palato tra un boccone e l’altro.

Insalata con tofu e tonno: la ricetta proteica per sviluppare la massa muscolare di Hulk
precendente
Insalata di tofu e tonno: ricetta proteica
Caffè della Peppina, cocktail con caffè grappa e liquore al cioccolato e menta
successivo
Caffè della Peppina: il nuovo cocktail con grappa e menta
Insalata con tofu e tonno: la ricetta proteica per sviluppare la massa muscolare di Hulk
precendente
Insalata di tofu e tonno: ricetta proteica
Caffè della Peppina, cocktail con caffè grappa e liquore al cioccolato e menta
successivo
Caffè della Peppina: il nuovo cocktail con grappa e menta