Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Ricette con i carciofi: ecco i migliori piatti per cucinare i carciofi come un vero chef
0 0
Ricette con i carciofi: ecco i migliori piatti per cucinare i carciofi come un vero chef

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

351
calorie

Ricette con i carciofi: ecco i migliori piatti per cucinare i carciofi come un vero chef

  • 55 minuti
  • Dosi per 4
  • Facile

Preparazione

Condividi

Ricette con i carciofi, un gran bell’argomento, ma come cucinarli? Come pulirli? Quali scegliere? Quali pietanze preparare per una cena a base di carciofi? Quali ricette fare per i primi piatti con i carciofi? E per gli antipasti a base di carciofi?

Tutte domande lecite, che oggi troveranno una risposta definitiva. Fin troppo spesso sentiamo dire che “io non preparo carciofi perché mi macchiano le mani, si anneriscono e diventano amari o ci vuole troppo tempo…”

Basta, da oggi, grazie a questa raccolta di ricette con i carciofi, diventerete dei maestri carciofari, imparerete a trattare uno degli ingredienti più strabilianti, ma anche spinosi, della grande cucina italiana. Vi forniremo ricette con carciofi per antipasti, antipasti gourmet degni di Carlo Cracco che intanto si mangia le sua amate rodeo con il guacamole di carciofi. Sì, c’è la ricetta del guacamole di carciofi, bastava chiamarlo paté, ma guacamole di carciofi suona troppo cool!

Storia e proprietà del carciofo

Ma non crediate che il carciofo sia nato per caso, anzi è frutto di incroci e innesti sul cardo selvatico e oggi dopo secoli di prove ed evoluzione abbiamo a disposizione molte varietà che si distinguono per forma, sapori e proprietà nutritive. Proprietà nutritive e curative di tutto rispetto, visto che è ricchissimo di vitamine e sali minerali, senza contare che è un ottimo alimento depurativo per il fegato, grazie alla presenza della cinarina, la sostanza a cui si deve le principali virtù curative, ma anche il classico sapore tannico e astringente.

E pensare che nell’antichità il carciofo era già conosciuto e mangiato degli antichi Egizi, e invece per i Romani era un alimento povero e privo di attrattiva, anzi sognare carciofi era presagio di grandi sventure. Il primo a lasciarci testimonianza scritta dei carciofi in ogni caso è ancora una volta Plinio il Vecchio e chi sennò…

E dopo questa entusiasmante introduzione, prima di passare alle ricette con i carciofi, due parole sulla preparazione.

Come scegliere i carciofi e capire se sono freschi e di qualità

L’acquisto dei carciofi è fondamentale: le foglie devono essere ben raccolte, dure, verdi e le punte ben dritte. Devono essere sodi e chiusi, se sono aperti sono già vecchi. Il colore deve essere brillante, controllate l’estremità del gambo per capire da quanto tempo sono stati tagliati.

Come pulire e cucinare i carciofi

Come cucinarlo. Non entriamo troppo nei dettagli, è tutto spiegato in ogni ricette. Tuttavia una cosa è certa, una volta che iniziate a pulirli dovete lavorare con efficienza e velocità. Il segreto di Pulcinella per non farli ossidare è quello di preparare un soluzione di acqua e limone e immergere subito i carciofi. Tutto qui. Lasciateli immersi e buttateli dentro mano a mano che li pulite, poi scolate e cuoceteli subito.

Se vi si sporcano le mani, lavatele con un limone, sfregando bene con l’interno del frutto: fa miracoli e le vostre manine di fata torneranno bianche e candide.

Forse non lo sapete, ma ancora una volta l’Italia è la produttrice numero uno al mondo di carciofi, per cui non abbiate paura di sperimentare con tutte le tipologie che abbiamo a disposizione. La Mammola romanesca e il mitico Tondo di Paestum sono stati dichiarati IGP, il carciofo “Spinoso di Sardegna” invece può fregiarsi della DOP, ma provate anche il violetto di Catania, lo spinoso di Palermo, il violetto di Toscana, il precoce di Chioggia, lo spinoso di Liguria. Sono quasi 90 le varietà di carciofi, quindi ne abbiamo per tutti i gusti e le stagioni. Ok, detto questo partiamo con la raccolta delle ricette imperdibili a base di carciofi, enjoy!

Antipasto di cuore di carciofo con Parmigiano in olio extravergine aromatizzato

Partiamo subito alla grande con un antipasto tutto sostanza di una grande trattoria italiana, l’Osteria del Vicolo. Ma non temete è una sorta di insalata deliziosa, facilissima da preparare anche se non si è grandi master chef alla Cracco che spolvera la sua Scavolini nuova. Il risultato però è eccezionale! Ecco la ricetta.

Insalata di carciofi con ricotta e pinoli tostata

Insalata di carciofi con ricotta e pinoli, ricette invernali con carciofi Ancora un antipasto goloso e non troppo impegnativo. Tenetelo presente se volete servire un piatto più sostanzioso oppure anche per una pausa pranzo o una schiscetta da asporto per il lavoro. Fatica zero, tanto gusto e praticità. Provatela ricetta.

Capasanta, consistenza e profumi d’autunno

Dopo tanta semplicità vi stupiremo con effetti speciali non convenzionali: un piatto di una Chef incredibile, dalla fantasia rutilante, la passione contagiante e la creatività strabiliante. Il piatto in sé è una vera e propria opera d’arte, ma basta guardare la foto. Il gusto è un’esplosione decadente e speziata in stile bohémien. Se volete cimentarvi con l’alta cucina, provate a fare questo dipinto, ehm, ricetta.

Pasta con carciofi freschi e prosciutto di Parma

È ora di servire i primi piatti e allora partiamo con il piede giusto, con una pasta diversa dal solito, grazie all’abbinamento tra il sapore complesso dei carciofi, la dolcezza del Parmigiano con il prosciutto di Parma a chiudere il cerchio dei sapori. Se volete servire un primo di spessore a cui è impossibile resistere, provate la ricetta.

Tortelli di ricotta con carciofi e scalogno

Tortelli di ricotta con carciofi e scalogno, ricette gourmet con carciofi Volete preparare un primo piatto di pasta fresca tirata a mano come una sfoglina professional? Ecco la ricetta giusta, con questi tortelli servirete un piatto favoloso, ricchissimo, dove le cremosa dolcezza della ricotta si fonde con il gusto amarognolo dei carciofi. Capolavoro di culinaria casalinga. La ricetta.

Risotto ai carciofi

Poteva mancare il risotto in un menu cinarofilo? Claro che no, quindi dateci dentro con questo risottino. La ricetta che vi proponiamo è volutamente spartana e se usate l’olio al posto del burro è anche vegana. Ma se vi sentite carnivori o golosi potete aggiungere pancetta, formaggio di fossa, speck o una salsiccia piccante e ben pepata durante la cottura del risotto. La ricetta.

Pasta ai carciofi con sugo di pomodoro e pecorino romano

La classica pasta ai con sughetto di carciofi viene potenziata da un tocco piccante e dal perorino romano, salato, ma dallo spessore mastodontico. Aggiunge volume al boccone, cremosità, si scioglie e lega tutto con la sua fantastica ruvidità. Non esagerate altrimenti diventate Topo Gigio. La ricetta.

Tagliatelle ai carciofi

Una volta assaggiate queste semplicissime tagliatelle fatte in casa con solo carciofi spadellati con aglio e scalogno, non tornerete più indietro, certo non dimenticherete le tagliatelle al ragù, anche vegano volendo, ma sono di una bellezza cristallina e pura. Un vero trionfo di sapori semplici e primordiali. Invitate un bolognese a pranzo e stupitelo con questa ricetta.

Soufflé di carciofi con fonduta di Parmigiano Reggiano

Passiamo ai secondi piatti con un soufflé, il sogno di ogni appassionato di cucina e con carciofi e fonduta diventa ancora più buono. Fare il soufflé è un’arte antica, una gesto d’amore per i propri commensali e allora ecco la ricetta per fare il soufflé perfetto.

Carré di maialino di Mora Romagnola arrostito con carciofi croccanti

Per preparare un secondo piatto a base di carciofi indimenticabile abbiamo chiesto aiuto a Valentino Marcattilii, lo chef stellato del San Domenico di Imola. Questo maialino al forno è pura poesia del foodporn. Maialino dolce e croccante che viene tagliato dal gusto tannico e macho dei carciofi. Non è neanche troppo difficile, servono materie prime di ottima qualità, tempo, pazienza e un forno e riuscirete a fare un piatto gourmet per la vostra famiglia. Se volete cimentarvi con una ricetta stellata di un grande chef, mettete il grembiule.

Panino con robiola, pomodorini secchi e carciofi spadellati alla Bo e Luke

Ricette con i carciofi, panino con formaggio e carciofi, street food carciofi

Che cos’è una lista di foodporn senza un po’ di street food? Niente e allora proviamo il panino con robiola e carciofi spadellati. Molto semplice, pulite e tagliate finemente i carciofi, poi spadellate con olio e aglio e mettete tutto tra due fette di pane ricoperte di robiola fresca. Aggiungete due pomodorini secchi a testa per dare un tocco di brio. Semplice, ma favoloso!

Negroni con Mezcal al posto del gin, aperitivo Negroni con bitter Campari
precendente
Negroni con mezcal al posto del gin: quando l’aperitivo si fa duro, tirate fuori i tacos!
Pancake vegani alla zucca e cannella, ricette dessert senza uova né latte facili e veloci
successivo
Pancake vegani alla zucca e cannella: la ricetta per fare un delizioso dessert senza uova né latte
Negroni con Mezcal al posto del gin, aperitivo Negroni con bitter Campari
precendente
Negroni con mezcal al posto del gin: quando l’aperitivo si fa duro, tirate fuori i tacos!
Pancake vegani alla zucca e cannella, ricette dessert senza uova né latte facili e veloci
successivo
Pancake vegani alla zucca e cannella: la ricetta per fare un delizioso dessert senza uova né latte