Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Menu di Natale: lumache fritte in pastella al cedro abbinate ad un grande Pinot Nero!
0 0
Menu di Natale: lumache fritte in pastella al cedro abbinate ad un grande Pinot Nero!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

321
calorie

Menu di Natale: lumache fritte in pastella al cedro abbinate ad un grande Pinot Nero!

  • 1 ora
  • Dosi per 6
  • Medio

Preparazione

Condividi

Per il vostro pranzo di Natale abbiamo scelto un abbinamento davvero goloso. Alla bontà croccante delle lumache fritte in pastella di cedro del ristorante La Chiocciola andremo ad abbinare un vino nobile ed elegante come il Pinot Nero.

E quale zona se non l’Alto Adige, con l’altopiano di Mazzon, poteva regalarci un grande Pinot Nero? Il Pinot della cantina Brunnenhof è spettacolare, sottile, con una pienezza di frutto esemplare e una cornice di spezie dolci che rassicurano il palato e si sposano perfettamente con il gusto delicato delle lumache. I ricordi di zenzero nel vino fanno il paio con il cedro della pastella, creando un’armonia perfetta. Ma vediamo la ricetta.

Ingredienti per preparare le lumache fritte in pastella di cedro (6/8 persone)

  • 800 gr di lumache lessate di pezzatura medio-piccola
  • 250 gr birra bionda
  • 4 uova intere
  • 300 gr farina circa
  • 1 cedro
  • timo, salvia e basilico Q.B.
  • scalogno
  • aglio intero

Come preparare le lumache fritte

Per la pastella miscelare assieme la birra, i tuorli d’uovo, la farina e la buccia del cedro grattugiata. Unire gli albumi montati a neve e lasciare riposare in frigorifero al fresco.

A parte insaporire le lumache in padella con un filo d’olio, l’aglio intero e lo scalogno tritato. Unire la polpa di lumaca un pizzico di sale, di pepe e bagnare con il succo spremuto del cedro. Aggiungere all’ultimo le erbe aromatiche. Lasciare raffreddare.

Friggerle in olio d’oliva a 160° immergendo le lumache nella pastella, tenendole mosse per dorarle uniformemente. Scolarle su carta assorbente e servirle caldissime.

Ricetta su gentile concessione dello chef Adalberto “Athos” Migliari del ristorante La Chiocciola
Via Runco, 94/F, Loc. Quartiere di Portomaggiore (FE)
Tel: 0532 329151

Pappardelle con pasta di salame e fonduta di parmigiano. Ricette veloci.
precendente
Le grandi ricette della cucina emiliana: pappardelle alla pasta di salame fresco e fonduta di Parmigiano
Foto della ricetta vellutata di patate con porcini cucina veloce e sfiziosa.
successivo
Ricette sfiziose e veloci: vellutata di patate e funghi porcini con pane tostato
Pappardelle con pasta di salame e fonduta di parmigiano. Ricette veloci.
precendente
Le grandi ricette della cucina emiliana: pappardelle alla pasta di salame fresco e fonduta di Parmigiano
Foto della ricetta vellutata di patate con porcini cucina veloce e sfiziosa.
successivo
Ricette sfiziose e veloci: vellutata di patate e funghi porcini con pane tostato