Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Insalata di puntarelle alla romana con acciughe e aglio: la ricetta originale
0 0
Insalata di puntarelle alla romana con acciughe e aglio: la ricetta originale

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

110
calorie

Insalata di puntarelle alla romana con acciughe e aglio: la ricetta originale

  • 15 minuti + 2 ore di ammollo
  • Dosi per 4
  • Facile

Preparazione

Condividi

Uno dei piatti invernali più golosi sono le puntarelle romane con aglio e acciughe.

Stiamo parlando di un piatto unico, spartano che di più non si può, ma che in solo 4 ingredienti riassume tutto il gusto della cucina romana: grande carattere e semplicità.

Dopo aver esplorato Roma e i suoi tesori architettonici, visitate anche un mercato e comprate le puntarelle, basterà lavarle e poi condirle con olio, aceto, acciughe e uno spicchi di aglio schiacciato.

Ah, a proposito le puntarelle sono il cuore della catalogna spigata, e quando la comprate state attenti: deve essere di un bel verde intenso e non avere troppe foglie esterne.

Quelle vengono buttate, quindi sbirciate dentro per assicuravi che nasconda un tesoretto di puntarelle consistente.

Non è solo un contorno, un piatto da accompagnare all’abbacchio, ma è un vero e proprio inno alla bellezza di Roma.

Ingredienti per fare l’insalata romana di puntarelle con aglio e acciughe

Per 4 persone

  • 4 cespi di catalogna spigata
  • 4 acciughe sotto sale
  • 3 spicchi di aglio
  • 10 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • pinoli, opzionali

Come preparare l’insalata di puntarelle alla romana

Subito una nota sui pinoli: non sono contemplati nella ricetta originali, me questa insalata è tutta giocata su toni amari e sapidi, se volete aggiungere un tocco dolce e aromatico metteteli. Non ditelo a Roma, altrimenti potrebbero offendersi…

Comunque la parte più scabrosa della ricetta è la pulizia delle puntarelle.

Togliete tutte le foglie esterne, poi staccate le puntarelle, tagliate via il gambo, con un pelapatate sfoltite le puntarelle e tagliatele a metà per il lungo.

Lasciatele immerse in acqua fredda per dure ore.

Scolate e tagliatele finemente a julienne.

Schiacciate l’aglio, le acciughe lavate bene, olio, aceto, poco sale e pepe in un mortaio fino ad ottenere una cremina deliziosa.

Condite le puntarelle con pepe, olio e aceto, quindi adagiate sopra la salsa si acciughe e aglio con un cucchiaio.

Facile, veloce e con un gusto favoloso, l’insalata di puntarelle può essere un ottimo contorno per carni arrosto, bolliti, fritto misto, ma provate anche da sola. Ne vale la pena!

Quale vino abbinare all’insalata di puntarelle alla romana?

Il sapore di queste verdure è amarognolo per cui fate attenzione: niente tannini e cerchiamo vini morbidi, con residuo zuccherino, visto che ci sono anche le acciughe. Riesling, Chenin Blanc e Gewurztraminer sono ottime bottiglie da abbinare.

Se volete abbinare un cocktail, il gusto affilato del Cosmopolitan è perfetto.

Polpettine di tofu e verdure, ricette vegane, cucina vegana sana e senza carne
precendente
Polpette vegane di tofu e pomodorini: la ricetta perfetta
Polenta con il ragù di carne ricetta perfetta per fare primo piatto invernale facile e gustoso
successivo
Polenta con il ragù di carne: la ricetta perfetta
Polpettine di tofu e verdure, ricette vegane, cucina vegana sana e senza carne
precendente
Polpette vegane di tofu e pomodorini: la ricetta perfetta
Polenta con il ragù di carne ricetta perfetta per fare primo piatto invernale facile e gustoso
successivo
Polenta con il ragù di carne: la ricetta perfetta