Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Come preparare il pesce alla griglia perfetto, con tre favolosi contorni
0 0
Come preparare il pesce alla griglia perfetto, con tre favolosi contorni

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
250 grammi di pesce spada
250 grammi di filetto di branzino
sale e pepe
30 grammi di Olio Extra Vergine di Oliva
Per fare il Beurre Blanc al peperone
150 grammi di vino bianco
1 cucchiaio di aceto bianco
1 scalogno
1 peperone rosso
70 grammi di panna fresca
120 grammi di burro
sale e pepe
Per fare l'insalata di mango e ananas
1 ananas
1 mango
70 grammi di peperone rosso
40 grammi di coriandolo fresco
35 grammi di Buccia di limone biologica e non trattata
sale e pepe
30 grammi di Olio Extra Vergine di Oliva
Per fare l'insalata di mais alla griglia
2 pannocchie
150 grammi di cipollotti verdi
30 grammi di Prezzemolo
30 grammi di Buccia di limone
sale e pepe
Olio Extra Vergine di Oliva

Informazioni nutrizionali

248
calorie

Come preparare il pesce alla griglia perfetto, con tre favolosi contorni

  • 1 ora
  • Dosi per 2
  • Medio

Ingredienti

  • Per fare il Beurre Blanc al peperone

  • Per fare l'insalata di mango e ananas

  • Per fare l'insalata di mais alla griglia

Preparazione

Condividi

L’estate si sa è il periodo d’oro del barbecue, soprattutto del pesce alla griglia e allora per rendervi la vita più facile e gustosa, abbiamo pensato bene di chiedere al mitico Mike Lang, una ricetta, anzi una guida sul pesce alla brace.

Ma ha fatto molto di più, ci ha fornito tempi di cottura e tecniche per grigliare alla perfezione branzino e pesce spada, ma soprattutto ci ha allungato tre deliziose salse-condimenti da accompagnare al pesce alla griglia.

Per cui non perdiamo altro tempo in preamboli e andiamo alla ricetta!

Ingredienti per branzino e pesce spada alla griglia

Per 2 persone

  • 250 grammi di branzino
  • 250 grammi di pesce spada
  • sale e pepe
  • 30 grammi di olio extra vergine di oliva

Come grigliare branzino e pesce spada con il barbecue

Il primo trucco è il taglio: cercate di fare delle “bistecche” di pesce. Lo spessore dovrebbe essere il più alto possibile, ma soprattutto tagliate il pesce perpendicolarmente alle fibre, cercate di evitare filetti sottili.

Seconda, e più importante, regola: pulizia estrema della griglia. Pulitela con una spazzola di ferro, poi fate la brace, mettetela nel barbecue, mettete la griglia di nuovo a posto e quando è bella calda, diciamo dopo 10 minuti, pulitela ancora con la spazzola.

Dopo averla spazzolata, imbevete della carta da cucina con olio di semi e ungete la griglia.

Condite il pesce con sale, pepe e massaggiate con olio, ricoprendo tutta la superficie.

A questo punto non vi resta altro che cuocere il pesce sulla griglia: non serve carta forno, cestelli di metallo, padelle o altri strumenti astrusi, altrimenti dove sarebbe il divertimento?

Partiamo dal branzino, adagiatelo sulla brace a calore diretto e cuocete per 10-12 minuti al massimo

Mentre per il pesce spada calcolate 8-10 minuti.

Ultimo consiglio: non muovete il pesce, una volta che lo avrete messo sulla griglia lasciatelo cuocere. Quando pensate che sia cotto, se non si stacca subito, magari lasciategli ancora un minuto o due di tempo, poi giratelo.

Tutto molto semplice, una volta che sapete quali sono i trucchi del mestiere. Ma passiamo alle salse per rendere il nostro pesce alla griglia indimenticabile.

Beurre Blanc al peperone

  • 150 grammi di vino
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 scalogno
  • 1 peperone rosso
  • 70 grammi di panna
  • 120 grammi di burro freddo
  • sale e pepe

Mettete il vino, l’aceto, il peperone tagliato a pezzi e lo scalogno tritato in una pentolino e fate bollire fino quando non si è ridotto a due cucchiai di liquido.

Versate la panna e riportate a bollore.

Tagliate il burro a pezzi e incorporateli lentamente, mescolando continuamente, fino a quando il burro non è completamente sciolto.

Dopo 3 minuti mettete tutto nel mixer, frullate e tenete in caldo a bagnomaria.

Insalata di mango e ananas

Ancora una volta vi ricordo che per salsa i messicani intendono un piatto di frutta ( o verdura) condita come un’insalata di pomodori, tipo il pico de gallo o questa deliziosa insalata di mango e ananas. Dolce, ma succosa, perfetta per esaltare la delicatezza del pesce.

Ingredienti

  • 1 ananas
  • 1 mango
  • 1/2 peperone rosso
  • 40 grammi di coriandolo fresco
  • buccia di 1 limone non trattato
  • sale, pepe e olio extra vergine di oliva
  • succo di 1 lime

Lavate, sbucciate e tagliate la frutta a tocchettini, mettete tutto in una insalatiera, condite con sale, pepe, succo di lime e coriandolo sminuzzato e gustate il sapore del Messico!

Insalata di mais alla griglia

  • 2 pannocchie
  • 3 cipollotti
  • 30 grammi di prezzemolo
  • la buccia di 1 limone non trattato
  • sale, pepe e olio extra vergine di oliva

Anche in questo contorno è la freschezza ad emergere. Tutto molto semplice: grigliate le pannocchie per 13 minuti, girandole per farle cuocere su tutti i lati.

Quando sono pronte mettetele in orizzontale, appoggiatele sopra una ciotola grande e sgranate le pannocchie con un coltello.

Sminuzzate a rondelle fini il cipollotto, aggiungete ai chicchi di mais, condite con olio, pepe, sale, prezzemolo e buccia di limone e rimescolate.

Ed eccoci arrivati alla fine della nostra avventura da griglie roventi. Ricordate che i 3 contorni possono essere preparati in anticipo, così da poter grigliare il pesce con più calma.

Se vi siete persi lo speciale sulla trota alla griglia, ecco la ricettona.

Quale vino abbinare al pesce grigliato con triade di salse?

Scegliamo un vino profumatissimo, affilato e intrigante che esalti la delicatezza del pesce: il Metodo Classico della cantina Cardinali è uno spumante di grande finezza, che merita tutta la vostra attenzione. Se volete abbinare un vino fermo: Fiano, Ribolla Gialla e Riesling hanno la sapidità giusta per domare questa sinfonia di sapori.

Se volete abbinare un cocktail, il Cosmopolitan è un cocktail da tutto pasto, quando si tratta di pesce.

Spaghetti con ragù di gallinella: ricetta di mare, primo piatto di pesce
precendente
Spaghetti con ragù di gallinella: ricetta di mare
Caipirissima al melone giallo, ricetta cocktail estiva, con ingredienti e dosi.
successivo
Caipirissima al melone giallo: ricetta cocktail con ingredienti, dosi e gli abbinamenti perfetti
Spaghetti con ragù di gallinella: ricetta di mare, primo piatto di pesce
precendente
Spaghetti con ragù di gallinella: ricetta di mare
Caipirissima al melone giallo, ricetta cocktail estiva, con ingredienti e dosi.
successivo
Caipirissima al melone giallo: ricetta cocktail con ingredienti, dosi e gli abbinamenti perfetti