Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Cocktail Moscow Mule: la ricetta originale, gli ingredienti e la storia di un grande drink
6 0
Cocktail Moscow Mule: la ricetta originale, gli ingredienti e la storia di un grande drink

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
4,5 cl di Vodka
12 cl di Ginger beer
0,5 cl di Succo di lime

Informazioni nutrizionali

210
Calorie

Cocktail Moscow Mule: la ricetta originale, gli ingredienti e la storia di un grande drink

Un cocktail immortale a base di vodka

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Facile

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il Moscow Mule è uno dei cocktail più famosi in assoluto, un pilastro della storia dei miscelati.

E forse per questo pochi lo sanno fare bene e con gli ingredienti giusti: nessuna ricetta cocktail è mai stata così martoriata, strapazzata e male interpretata.

Il cocktail Moscow Mule è un long drink con un tenore alcolico non troppo alto, la bevanda dissetante per eccellenza, grazie alla nota pungente dello zenzero.

Moscow Mule cocktail con zenzero e cetriolo, ricetta cocktail Attenzione agli ingredienti della ricetta originale: vodka, ginger beer e succo di lime, una fetta di lime come guarnizione e basta!

Molto spesso si trovano in giro Moscow Mule che contengono cetriolo, da cui l’errata convinzione che sia un ingrediente ufficiale, ma non lo è. È una variante e sicuramente aggiunge ulteriore freschezza, ma non è contemplato nella ricetta originale del Moscow Mule.

La storia del Moscow Mule cocktail: chi lo ha inventato

Il Moscow Mule nasce nel 1940 in California e fa parte della famiglia dei Buck Cocktail, chiamati anche Mule cocktail, drink a base di ginger ale o ginger beer, succo di limone e un distillato a scelta.

Si pensa che siano derivati o dal Buck Fizz (Champagne e succo di arancia) o dall’Horse’s Neck (ginger ale, Angostura e cognac) che in origine era un semplice bicchiere di ginger beer con una buccia di limone.

Con l’aggiunta del distillato il cocktail iniziava a scalciare, trasformando il cavallo in mulo, da cui il nome di “Mule” e così il Vodka Buck diventa Moscow Mule.

Varianti del Moscow Mule cocktail

Se sostituite tequila alla vodka abbiamo El Burro o anche Mexican Burro, il Kentucky Mule è preparato con bourbon, e il Gin Gin Mule è base di gin ovviamente. Se poi aggiungete succo di lime al Dark and Stormy preparerete un Rum Buck.

Ingredienti e dosi per fare il Moscow Mule originale

Calorie: 215

  • 4,5 cl di vodka
  • 12 cl di ginger beer
  • 0,5 cl di succo di lime (o di cedro, non previsto nella ricetta originale, ma altamente consigliato)
  • niente cetriolo!

Come preparare il cocktail Moscow Mule originale

Una volta il Moscow Mule era servito in tazze di rame, su cui era inciso il simpatico ciuco, ma anche un semplice old fashioned va bene. Spremete 1 lime e filtrate il succo. Poi tagliate 1/2 lime a metà e mettetelo nel bicchiere colmo di ghiaccio.

Preparazione del cocktail Moscow Mule con ingredienti e dosi, ricetta originale Versate la vodka, la ginger beer, quindi guarnite con una fetta di lime. Se volete potete aggiungere un pezzetto di zenzero.

Al posto del succo di lime, provate con succo di cedro e avrete un Moscow da favola in stile calabrese.

Se non riuscite a recuperare la ginger beer, sostituite con ginger ale e 1-2 cm di zenzero tritato-grattugiato al momento.

Quale vodka usare per fare il Moscow Mule

Scegliete una vodka di spessore, ruvida e di bella struttura. I sapori forti di lime e ginger beer si sposano a meraviglia con una vodka corposa e semplice, dal taglio retrò. Non servono molti profumi o sapori accennati per cui non investite in grappe troppo mondane, come la Vodka Purity o che ammiccano ai profumi del gin. Puntate su un buon distillato da lavoro che costi al massimo 30 euro a bottiglia.

Se volete provare la versione italiana con grappa e melone ecco il Ciuco cocktail. Se invece volete provare altri cocktail a base di vodka, potreste trovare interessanti anche: il vodka tonic, il Sex on the Beach, il Cape Cod, il Dirty Martini, il Sea Breeze, il Bloody Mary, l’Apple Storm, il Cosmopolitan, la Caipiroska, il Kamikaze e lo Screwdriver.

Quali piatti abbinare al cocktail Moscow Mule?

Finger food e cicchetti vari, ma da provare anche con con pesce, salumi, carni bianche e cibi piccanti. Evitiamo carni rosse. Piatti consigliati: paella, amatriciana, pollo al curry, alette di pollo piccanti, tacos di pesce, maiale in agrodolce, riso alla cantonese.

Cosce di pollo al barbecue con paprika e tequila. Ricetta facile e veloce per fare finger food piccante
precendente
Cosce di pollo al barbecue con salsa piccante alla tequila: ricetta griglie roventi!
Cheesecake ai mirtilli senza cottura ricetta originale americana facile e veloce per fare dolce goloso
successivo
Cheesecake ai mirtilli senza cottura: ricette light
Cosce di pollo al barbecue con paprika e tequila. Ricetta facile e veloce per fare finger food piccante
precendente
Cosce di pollo al barbecue con salsa piccante alla tequila: ricetta griglie roventi!
Cheesecake ai mirtilli senza cottura ricetta originale americana facile e veloce per fare dolce goloso
successivo
Cheesecake ai mirtilli senza cottura: ricette light