Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Cocktail Fidelio: ecco la ricetta che cambierà per sempre l’aperitivo del sabato sera!
0 0
Cocktail Fidelio: ecco la ricetta che cambierà per sempre l’aperitivo del sabato sera!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Cocktail Fidelio: ecco la ricetta che cambierà per sempre l’aperitivo del sabato sera!

Preparazione

Condividi

Ci piacciono le sfide, soprattutto le missioni impossibili. E quando ci hanno provocato chiedendoci un cocktail in stile Spritz, anzi l’erede dello Spritz, il successore sul trono di cannucce dei cocktail da aperitivo, non abbiamo esitato e ci siamo lanciati nel vuoto.

Creare cocktail sparkling è un’arte da certosino, gli ingredienti vanno centellinati, dosati in quantità minime. Si parte dal vino come base, che può essere frizzante o meno, si aggiunge soda, un ingrediente dolce, uno amaro e uno aromatico e poi che intruglio salta fuori?

Difficile dirlo, servono giorni di sperimentazione in stile Paura e Disgusto a Las Vegas, ma alla fine siamo riemersi dal buco nero con il nostro avvocato samoano ancora vivo.

Ed con gaudio e tripudio che vi presentiamo il Fidelio, il cocktail che rivoluzionerà i vostri aperitivi e vi farà dimenticare lo Spritz. Detta così è una bella bomba di supponenza, ma bisogna sempre puntare in alto.

Vediamo gli ingredienti. Prima di tutto ringraziamo la Tenuta Nasano che ci ha messo a disposizione silos di vino per i nostri esperimenti, probabilmente non lo farà mai più, dopo che gliene abbiamo scolato un paio…

Comunque, vino frizzante aromatico e snello, non troppo strutturato. Poi, visto che siamo in autunno, ci sarà succo di arancia, come poteva mancare? Per aggiungere un tocco aromatico useremo la lavanda.

Se avete uno speziale vicino a voi rifornitevi di fiori secchi e usatene 1/4 di cucchiaino. Altrimenti ci sono in vendita anche degli ottimi bitter alla lavanda. Se vi piace avere il controllo totale dei vostri ingredienti come baristi, barman, bartender o anche se siete degli appassionati coscienziosi, il prodotto naturale è preferibile.

Fiori di lavanda con ape che succhia, cocktail vegano biologico, vegan drink Per un cocktail vegan attenzione a non shakerare l’ape… Un altro modo per aromatizzare i cocktail con la lavanda è quello di metterlo nello sciroppo di zucchero. 2 rametti per 1 litro di sciroppo di zucchero. Lasciatelo dentro e agitate la bottiglia di tanto in tanto. 1 settimana di riposo con la lavanda eleverà lo sciroppo di zucchero, trasformandolo in un dolcificante profumatissimo e delizioso.

Ok, manca solo il tocco finale, un goccetto di mezcal, ne basta davvero poco, 0,5 cl, giusto per aromatizzare e dare un tocco smoky al cocktail.

Infuocate le vostre serate con il cocktail Fidelio! Ricordate che il cocktail Fidelio è sempre uno sparkling da aperitivo e deve essere leggero e titillante, mai pesante. Stuzzicare prima di pranzo o cena, questa è la sua funzione, quindi il grado alcolico è abbastanza tollerabile.

Ingredienti e dosi del cocktail Fidelio

  • 6 cl di vino frizzante
  • 4 cl di succo di arancia
  • 0,5 cl di mezcal
  • 0,5 cl di sciroppo di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di fiori di lavanda o 2 gocce di bitter alla lavanda

Come preparare il cocktail Fidelio

Spremete 1 arancia e filtrate il succo. Mettetelo in uno shaker con i fiori di lavanda, il mezcal e lo zucchero e mescolate. Se volete un gusto più intenso schiacciate leggermente i fiori con un muddler. Poco però, altrimenti il drink diventa amaro.

Versate il succo di arancia potenziato in una coppetta ben raffreddata e aggiungete il vino.

Decorate a piacere e servite il Fidelio, il nuovo cocktail da aperitivo 2017!

Per altri aperitivo leggeri provate: il Rossini, il cocktail Champagne, il Bellini, il cocktail Lady Oscar, il Kir Royal, il cocktail Pino, il Tintoretto e il mitico French 75.

Negroni con Mezcal al posto del gin, aperitivo Negroni con bitter Campari
precendente
Negroni con mezcal al posto del gin: quando l’aperitivo si fa duro, tirate fuori i tacos!
Pancake vegani alla zucca e cannella, ricette dessert senza uova né latte facili e veloci
successivo
Pancake vegani alla zucca e cannella: la ricetta per fare un delizioso dessert senza uova né latte
Negroni con Mezcal al posto del gin, aperitivo Negroni con bitter Campari
precendente
Negroni con mezcal al posto del gin: quando l’aperitivo si fa duro, tirate fuori i tacos!
Pancake vegani alla zucca e cannella, ricette dessert senza uova né latte facili e veloci
successivo
Pancake vegani alla zucca e cannella: la ricetta per fare un delizioso dessert senza uova né latte