• Home
  • Ricette
  • Cantucci al Pistacchio e Semi di Cacao: Un Twist Moderno su un Classico Italiano
2 0
Cantucci al Pistacchio e Semi di Cacao: Un Twist Moderno su un Classico Italiano

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

100g
dose
450
calorie

Cantucci al Pistacchio e Semi di Cacao: Un Twist Moderno su un Classico Italiano

  • 50 minuti
  • Dosi per 20
  • Medio

Preparazione

Condividi

I cantucci sono biscotti tradizionali toscani, noti per la loro croccantezza e il perfetto equilibrio tra dolcezza e aroma. La mia versione dei cantucci al pistacchio e semi di cacao è una rivisitazione moderna di questo classico, arricchita con la dolcezza dei pistacchi e l’intensità aromatica dei semi di cacao.

Questi biscotti sono l’ideale per essere inzuppati nel caffè o nel Vinsanto, o semplicemente come snack a fine pasto accompagnati da un tazzina di crema inglese. Provateli e li adorerete: la combinazione pistacchi e semi di cacao non è molto famosa, ma quando si tratta di biscotti non ha rivali, è pura poesia!

Ingredienti

  • 300g di farina 0 macinata a pietra
  • 200g di zucchero semolato
  • 2 uova intere + 1 tuorlo per spennellare
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva
  • un bicchierino di Vin Santo
  • 100g di pistacchi non salati
  • 50g di semi di cacao
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • Un pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di 1 limone

Valori Nutrizionali (per 100g)

  • Calorie: circa 450 kcal
  • Proteine: 8g
  • Carboidrati: 60g
  • Grassi: 20g
  • Fibre: 3g

Tempi

  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 50 minuti

Preparazione

  1. Preparare l’Impasto: In una ciotola grande, mescolo la farina con lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. Aggiungo le uova e inizio a impastare, poi incorporo la scorza di limone, i pistacchi, l’olio, il vino e i semi di cacao. Lavoro l’impasto fino a ottenere una consistenza omogenea e compatta. Se serve aggiungete farina.
  2. Formare i Filoni: Divido l’impasto in due o tre parti, a seconda delle dimensioni desiderate. Su una superficie leggermente infarinata, formo dei filoni lunghi e piatti, larghi circa 5 cm e alti 2 cm. È importante che siano uniformi per garantire una cottura omogenea.
  3. Cottura Prima Fase: Pre-riscaldo il forno a 180°C e dispongo i filoni su una teglia rivestita con carta da forno. Spennello la superficie con un tuorlo d’uovo per dare brillantezza e colore. Cuocio per 25 minuti o fino a quando i filoni non sono dorati e fermi al tatto.
  4. Tagliare e Cuocere di Nuovo: Sforno i filoni e li lascio raffreddare per circa 10 minuti. Con un coltello affilato, taglio i filoni in diagonale formando i cantucci, larghi circa 1-2 cm. Dispongo i cantucci di nuovo sulla teglia, con la parte tagliata rivolta verso l’alto, e li rimetto in forno per altri 5-10 minuti, fino a che non diventano croccanti.
  5. Raffreddare e Servire: Lascio raffreddare completamente i cantucci su una griglia prima di servirli. Conservati in un contenitore ermetico, mantengono la loro croccantezza per diverse settimane.

Consiglio della nonna

Durante il secondo passaggio in forno, tenere d’occhio i cantucci per evitare che si brucino. La seconda cottura è cruciale per ottenere la loro tipica croccantezza, ma è facile oltrepassare il punto ottimale.

Questi cantucci al pistacchio e semi di cacao sono un delizioso esempio di come i classici possano essere reinterpretati in chiave moderna, combinando ingredienti tradizionali con tocchi contemporanei per un risultato sorprendente e delizioso.

Quale vino abbinare ai Cantucci al Pistacchio e Semi di Cacao?

Se volete andare sul classico Vin Santo Toscano o Vino Santo Trentino a base Nosiola, ma vista la presenza ingombrante a livello aromatico dei semi di cacao, sarebbe meglio propendere per un vino passito rosso possente come Sagrantino passito o Recioto della Valpolicella.

Se volete abbinare un cocktail, il Rusty Nail è perfetto.

Sandwich con gamberi e Fontina il panozzo definitivo
precendente
Sandwich con gamberi e Fontina: il panozzo definitivo
Linguine con sugo di totani: un primo piatto semplice e velocissimo da fare
successivo
Linguine con sugo di totani: un primo piatto semplice e velocissimo da fare
Sandwich con gamberi e Fontina il panozzo definitivo
precendente
Sandwich con gamberi e Fontina: il panozzo definitivo
Linguine con sugo di totani: un primo piatto semplice e velocissimo da fare
successivo
Linguine con sugo di totani: un primo piatto semplice e velocissimo da fare