Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Banana bread al cioccolato extra fondente: una ricetta facile, veloce, buonissima!
0 0
Banana bread al cioccolato extra fondente: una ricetta facile, veloce, buonissima!

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
300 grammi di farina 0 macinata a pietra
70 grammi di cioccolato extra fondente
20 grammi di burro per il cioccolato
20 grammi di burro di panna
50 grammi di cacao amaro
15 grammi di bicarbonato
4 grammi di Sale
5 banane
150 grammi di burro
3 Uova
170 grammi di zucchero
8 gocce di estratto di vaniglia
120 grammi di frutta secca noci, nocciole, mandorle, noci pecan o di macadamia

Informazioni nutrizionali

325
calorie

Banana bread al cioccolato extra fondente: una ricetta facile, veloce, buonissima!

  • 1 ora e 30
  • Dosi per 12
  • Medio

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Se non avete mai mangiato il banana bread vi siete persi un grande, grandissimo dolce americano.

Il banana bread è molto semplicemente una cake, un plum-cake meno raffinato preparato con le banane che molto spesso avanzano e diventano troppo mature. Ma ricordate che più sono mature e più sarà dolce e sontuoso la “torta”.

In onore del nostro speciale sul cioccolato prepareremo un banana bread al cioccolato extra fondente, perché il tocco amaro del cioccolato aiuta a spezzare il gusto un po’ monotono della banana, rendendolo più sfumato e vivace.

La ricetta di questo banana bread è facilissima, non serve neanche un mixer, tanto non è che si debba impastare chissà che roba, quindi se non sapete come riciclare le banane in eccesso, ecco la ricetta che fa per voi!

Piccola nota: la ricetta non è vegana, ma se usate l’olio di oliva al posto del burro ed eliminate le uova e aggiungete del succo di mela, diventa un dolce vegano a tutti gli effetti e il sapore è sempre delizioso, anzi l’olio di oliva aggiunge una nota di sapore particolare che con la banana si esalta. Anche la panna per sciogliere il cioccolato non è fondamentale, quindi può essere eliminata.

Fate le vostre scelte insomma, adesso accendiamo il forno vediamo come preparare il banana bread perfetto!

Ingredienti per il banana bread al cioccolato extra fondente

Per 12 persone

  • 300 grammi di farina
  • 70 grammi di cioccolato extra fondente
  • 20 grammi di burro
  • 20 ml di panna fresca
  • 50 grammi di cacao
  • 10 grammi di bicarbonato di sodio
  • 4 grammi di sale
  • 5 banane ben mature
  • 150 grammi di burro
  • 3 uova
  • 170 grammi di zucchero
  • 8 gocce di estratto di vaniglia
  • 60 grammi di noci, nocciole, noci pecan o di macadamia (opzionali, ma aggiungono sapore e croccantezza)

Come preparare il banana bread al cioccolato extra fondente

Partiamo accendendo il forno, impostandolo sui 170 gradi centigradi.

In una ciotola abbastanza capiente che possa andare nel microonde mettete le banana sbucciate e cuocetele per 3-4 minuti a temperatura alta: devono risultare ben morbide e rilasciare liquido.

Mettete le banane in un colino dalle maglie fini e lasciatele scolare per 20 minuti sopra la ciotola, rimescolando di tanto in tanto.

In una ciotola più grande mettete la farina, il bicarbonato, il cacao e il sale.

Sciogliete il cioccolato con 1 cucchiaio di burro e la panna in un pentolino a bagnomaria, a fiamma dolce.

Rimettete le banane nella ciotola, poi cuocete il liquido delle banane in un pentolino fino a quando non si è ridotto della metà, quindi versate il liquido sulle banane e schiacciate con una forchetta fino ad ottenere una crema di banane.

Versate dentro il burro sciolto, le uova, lo zucchero, il cioccolato fuso e la vaniglia e rimescolate, sempre con la forchetta.

Versate il composto umido nella farina, rimescolando, ma non troppo, non deve essere perfettamente amalgamato, anzi!

Aggiungete noci, nocciole o la vostra frutta secca preferite e rimescolate ancora un paio di volte.

Imburrate uno stampo da plum cake di 22 X 7 cm, spolverate con farina e versate l’impasto per il banana bread.

Se volete, tagliate qualche fettina di banana e adagiatele sopra, ma di lato, quasi attaccate al bordo, in modo che possa crescere bene al centro.

Spolverate con 1 cucchiaio di zucchero di canna e infornate.

Cuocete il banana bread a 170 gradi per 50-60 minuti.

Per capire se è cotto, punzecchiatelo con uno stuzzicadenti e se esce fuori bello asciutto allora potete sfornare il dolce.

Aspettate che si raffreddi per almeno 20 minuti, poi toglietelo dallo stampo e aspettate ancora 1 ora prima di servirlo. Tagliatelo a fette e servite con confettura di arance, panna montata o gelato per un dessert irresistibile!

Quale vino abbinare al banana bread al cioccolato extra fondente?

Tutto questo cioccolato rappresenta una bella sfida per un vino: servono tannini, dolcezza, spezie e corpo, tutte virtù che troveremo nel Recioto della Valpolicella della cantina Mazzi. Altri fantastici abbinamenti si possono fare con vini fortificati e distillati come vermut dolce, vino di Porto, Marsala, vino Madeira, Sherry, Brandy, Cognac e Calvados.

Se volete abbinare un cocktail abbiamo due scelte: tropical con la Pina Colada oppure strong con l’Espresso Martini.

Se volete abbinare un distillato, scegliete il gusto marino e torbato di un grande single malt come il Laphroaig quarter cask.

Macedonia invernale ricetta, macedonia alcolica, mele pere cranberry
precendente
Come preparare la macedonia invernale perfetta e leggermente alcolica, al sapore di cocco
Gnocchi con speck gamberi e crema di zafferano ricetta facile e veloce per fare primo piatto gourmet
successivo
Gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano: ricetta gourmet
Macedonia invernale ricetta, macedonia alcolica, mele pere cranberry
precendente
Come preparare la macedonia invernale perfetta e leggermente alcolica, al sapore di cocco
Gnocchi con speck gamberi e crema di zafferano ricetta facile e veloce per fare primo piatto gourmet
successivo
Gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano: ricetta gourmet