Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Arnold Palmer cocktail: la ricetta facile e veloce per fare un analcolico super dissetante
0 0
Arnold Palmer cocktail: la ricetta facile e veloce per fare un analcolico super dissetante

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Aggiusta le dosi:
6 cl di Succo di limone
9 cl di
3 cl di sciroppo di zucchero

Arnold Palmer cocktail: la ricetta facile e veloce per fare un analcolico super dissetante

  • 5 minuti
  • Dosi per 1
  • Medio

Ingredienti

Preparazione

Condividi

Il cocktail Arnold Palmer è un classico analcolico estivo, fatto molto semplicemente miscelando tè freddo, limone e sciroppo di zucchero.

La leggenda vuole che sia il cocktail, anzi la bevanda preferita del mitico golfista Arnold Palmer, idolo americano degli anni 80, istrionico personaggio dalla personalità unica che ha sdoganato il golf, facendolo conoscere alle grandi folle.

Ci sono due modi per fare il cocktail analcolico Arnold Palmer. Il primo è immediato: agitate tutti e tre gli ingredienti con ghiaccio in uno shaker e poi versateli in un bicchiere capiente con una fetta di limone.

Il secondo è più creativo: potete versare prima il limone e poi delicatamente il tè o viceversa. La cosa importante è versare piano, facendo colare il liquido sul bordo del bicchiere per creare un effetto visivo simpatico, con i due strati separati. Ovviamente in questo caso dovete dolcificare in anticipo tè e succo di limone.

L’Arnold Palmer è un aperitivo dissetante, un drink da bere a tutte le ore, ma è specialmente indicato nei periodi caldi. Il sapore astringente del tè e quello affilato del limone aiutano a togliere la sete, l’importante è che siano fatti con cura, senza usare disgustosi tè industriali. Non c’è bisogno di usare il Da Hong Pao ovviamente, un buon earl grey o un aromatico tè oolong sono perfetti, grazie alla loro decisa carica aromatica.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail analcolico Arnold Palmer

  • 6 cl di succo di limone fresco
  • 9 cl di tè
  • 3 cl sciroppo di zucchero

Come fare il cocktail analcolico Arnold Palmer

In pratica è un incrocio tra una tè freddo e una limonata, per cui il metodo più veloce per farlo è usare lo shaker bello pieno di ghiaccio. Preparate un bicchiere capiente colmo di ghiaccio. Mettete tutti gli ingredienti nello shaker, agitate e versate nel bicchiere.

Per ampliare lo spettro aromatico di questo semplice cocktail, potete aggiungere erbe aromatiche a volontà nello shaker prima di agitare. Un rametto di rosmarino o di timo o di salvia o anche di menta. Per un drink ancora più buono usate lo sciroppo di sambuco al posto di quello di zucchero.

El Bloody Luchador cocktail con mezcal, kimchi coreano succo di pomodoro e pepe
precendente
El Bloody Luchador: un nuovo cocktail con mezcal, kimchi, succo di pomodoro e pepe
Diktat cocktail con prugna grappa Chambord pompelmo e bitter, ricetta facile e veloce per fare aperitivo leggero
successivo
Diktat cocktail: un nuovo aperitivo estivo fatto con prugne, grappa, Chambord, pompelmo e celery bitter
El Bloody Luchador cocktail con mezcal, kimchi coreano succo di pomodoro e pepe
precendente
El Bloody Luchador: un nuovo cocktail con mezcal, kimchi, succo di pomodoro e pepe
Diktat cocktail con prugna grappa Chambord pompelmo e bitter, ricetta facile e veloce per fare aperitivo leggero
successivo
Diktat cocktail: un nuovo aperitivo estivo fatto con prugne, grappa, Chambord, pompelmo e celery bitter