Quantcast
  • Home
  • Ricette
  • Fake Americano: cocktail con liquore al rabarbaro
1 0
Fake Americano: cocktail con liquore al rabarbaro

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Informazioni nutrizionali

156
calorie

Fake Americano: cocktail con liquore al rabarbaro

  • 7 minuti
  • Dosi per 1
  • Medio

Preparazione

Condividi

Ci siamo sollazzati molto ultimamente con il cocktail Americano e le sue varianti, con la birra, con la spuma, con la gazzosa, con la schiuma aromatizzata e tanti altri. Ma tutto aveva uno scopo, non volevamo solo far lavorare il fegato, ma trovare una nuova veste per questo grande classico.

E visto che volevamo usare grandi prodotti italiani per mantenere inalterate le origini del vero Americano, abbiamo puntato su un grande liquore come la Ratafia. Retaggio di un passato alcolico dove i veri uomini siglavano gli affari con uno shottino bevuto alla goccia e poi via partivano sulle loro slitte alla ricerca di nuove avventure.

Ma bando agli scherzi e alle ciance, vi presentiamo un nuovo Americano, ma visto che nella vita la prima regola è sapere di non sapere, siamo stati umili e lo abbiamo chiamato Fake Americano.

Il grado alcolico è nella norma per gli aperitivi e il gusto è un buon equilibrio tra dolcezza e i toni amaricanti ed erbacei del liquore al rabarbaro. Dimenticavamo gli ingredienti: un ottimo liquore artigianale al rabarbaro, una Ratafia abruzzese di primissima scelta, una pigna per affumicare il cocktail, soda, mezcal e qualche goccia di chocolate bitter. Se volete renderlo più aggressivo e corposo aggiungete 2 cl di mezcal extra.

Ingredienti e dosi per fare il Fake Americano cocktail

  • 3 cl di liquore al rabarbaro
  • 1 cl di Ratafia abruzzese
  • 3 cl di mezcal
  • 2 gocce di chocolate bitter
  • soda
  • 1 pigna piccola

Come fare il Fake Americano cocktail

Aperitivo italiano, cocktail variante dell'aperitivo Americano ricette cocktail Con un cannello bruciate una pigna e affumicate un bicchiere old fashioned rovesciandoglielo sopra. Aspettate 1 minuto, poi mettete del ghiaccio nel bicchiere, quindi versate il liquore al rabarbaro, la ratafia, il mezcal, due gocce di chocolate bitter e completate con uno spruzzo di soda. Rimescolate delicatamente e guarnite con una buccia d’arancia e, se volete, la pigna bruciata.

Altri grandi cocktail da aperitivo che meritano la vostra attenzione

Negroni, Mojito, Moscow Mule, Gin Tonic, Spritz, Hugo, Americano.

Quali piatti abbinare?

Paella, pollo al curry, maiale in agrodolce, riso alla cantonese.

Churro Borracho, cocktail con mezcal, churros, pompelmo crema di cocco
precendente
Churro Borracho: il cocktail con mezcal e churros
Drunk Peacook, cocktail con bourbon, vermouth, albicocca e noce moscata
successivo
Drunk Peacook: cocktail estivo con albicocca
Churro Borracho, cocktail con mezcal, churros, pompelmo crema di cocco
precendente
Churro Borracho: il cocktail con mezcal e churros
Drunk Peacook, cocktail con bourbon, vermouth, albicocca e noce moscata
successivo
Drunk Peacook: cocktail estivo con albicocca