Wine Dharma

DharMag settembre 2018 Pangu: il cocktail con fichi, grappa, mandorle per un aperitivo leggero e irresistibile!

Pangu cocktail, cocktail con fichi mandorle e menta, aperitivo leggero Il cocktail Pangu è un inno all’estate e ad un grande prodotto della distillazione italiana come la grappa. Ma la grappa liscia in estate è per gente troppo dura, davvero difficile bere grappa così a secco, senza poi andare nei boschi a tagliare qualche centinaia di alberi a mani nude.

E allora visto che abbiamo voglia di un nuovo cocktail da aperitivo leggero, ma sontuoso, aromatizzeremo una grappa con mandorle e fichi, l’accoppiata dell’estate per più esaltante che ci sia.

Il processo è molto semplice: comprate i fichi, lavateli, tagliateli e spicchi e buttateli dentro una bottiglia di grappa, barricata è anche meglio. Per 1 litro di grappa 7-8 fichi sono sufficienti. Di mandorle usatene 50 grammi, sbriciolate grossolanamente. Aggiungete 2 foglie di menta, sigillate la bottiglia e lasciatela riposare per 3 giorni in un luogo buio e fresco.

Ricordatevi di scuoterla ogni sera prima di andare a letto.

Dopo 3 giorni, assaggiate e se è di vostro gradimento filtrate la grappa e mettetela in una bottiglia pulita.

I fichi sotto spirito sono deliziosi se mangiati con lo yogurt greco. Ma andiamo al nostro cocktail Pangu.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Pangu

  • 4 cl di grappa aromatizzata ai fichi, mandorle e menta
  • 1,5 cl di succo fresco di limone
  • 2 cl di sciroppo di zucchero
  • granatina o creme de cassis per dare un tocco di colore

Come preparare il cocktail Pangu

Spremete il limone in un bicchiere old fashioned, aggiungete lo sciroppo, la grappa aromatizzata e mescolate.

Riempite con del ghiaccio tritato, rimescolate e poi versate sopra 2 o 3 cucchiai di creme de cassis.

Altri grandi cocktail da provare come aperitivo

Negroni, Mojito, Moscow Mule, Gin Tonic, Dark and Stormy, Daiquiri, Aqua Vitae, Cocktail Martini Gin Gin Mule, Cocktail Hansel, Spritz, Hugo.

Photo credits