Wine Dharma

DharMag settembre 2014 Mele al forno (BBQ) ripiene di salsiccia e salvia

Mele al forno, ripiene di salsiccia e salvia. Ricetta americana per il BBQ. Oggi ci occupiamo ancora di BBQ. E visto che le mele sono di stagione, voglio proporvi una ricetta classica: le mele al forno. Ma non semplici mele preparate con cannella, uvetta e burro. No, oggi le mele hanno un ripieno nuovo, agrodolce, diciamolo pure: delizioso. Salsiccia e salvia.

Usare il barbecue come forno non è una novità, anzi, il BBQ nasce come forno naturale. Ma abbiamo già parlato delle virtù del BBQ non c’è bisogno di tessere ancora le sue lodi. Sappiate soltanto che queste mele affumicate ripiene di salsiccia e salvia sono una ricetta storica del New England, dove le mele crescono in ogni angolo dello stato.

La ricetta non è neanche così singolare: maiale e mele sono un’accoppiata storica in cucina, solo che questa volta si sono invertiti i ruoli e saranno le mele ad essere farcite. Ma credetemi, il risultato è un successo: il sapore acidulo delle mele si presta benissimo a sgrassare un ripieno ricco a base di carne, su cui aleggia la carezza aromatica della salvia. Il tutto unito dall’abbraccio affumicato della cottura al barbecue.

La ricetta l’ho presa da un grande libro sul BBQ americano dal respiro enciclopedico, del mitico Steven Raichlen, una lettura che consiglio a chi non solo ama il bbq, ma anche una certa creatività alla griglia: BBQ USA: 425 Fiery Recipes from All Across America by Raichlen.

Ingredienti per le mele al forno (barbecue) ripiene di salsiccia e salvia

  • 3 cucchiai di burro
  • 1 cipolla piccola sminuzzata
  • 1 sedano sminuzzato
  • 500 grammi di salsiccia
  • 4 foglie di salvia sminuzzate grossolanamente
  • sale e pepe
  • 4 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 6 mele grandi
  • 2 cucchiai di aceto di mele

Come preparare le mele alla griglia con ripieno di salsiccia e salvia

Come prima cosa mettete i trucioli di legno in ammollo, almeno 30-45 minuti. Le mele le cuoceremo al BBQ con calore diretto e fumo. Niente smoker, solo un semplice BBQ, con la solita tecnica dei trucioli bagnati.

In una padella fate sciogliere 1 cucchiaio di burro a fiamma media, aggiungete cipolla e sedano e lasciate cuocere per 5 minuti, finché non prendono colore.

Aggiungete la salsiccia e sgrassate con 2 cucchiai di aceto di mele. Sminuzzate le foglie di salvia e buttate in padella. Rimescolate e sbriciolate con una forchetta di legno la salsiccia, a fuoco vivace.

Lasciate che la salsiccia si cuocia per bene, deve risultare abbrustolita, condite con sale pepe.

Mettete il composto in una ciotola e scolate il grasso, che terrete da parte per spennellare le mele: del maiale non si butta via niente, figuriamoci il grasso!

Con un coltello scavate le mele, togliendo il torsolo: dovete creare una cavità capiente, ma state attenti a non rovinare le mele. Ci serve un scrigno per il prezioso ripieno, non un colabrodo…

A questo punto non ci resta che riempire le mele con la farcia di salsiccia. Come tocco finale mettete un goccio di sciroppo d’acero e il burro restante, che avrete sciolto, come sigillo. Spennellate le mele con il grasso della salsiccia che avete tenuto da parte.

Preparate il barbecue per una cottura indiretta a fuoco medio. Quando la temperatura raggiunge i 120 gradi, gettate i trucioli bagnati sulle braci e chiudete il coperchio. Quando compare il fumo, aprite velocemente il coperchio del BBQ, mettete le mele sulla griglia e chiudete. Ricordate che la cottura deve essere dolce, quindi le mele non vanno cotte direttamente sulle braci.

Mele alla griglia con ripieno di salsiccia, salvia e sciroppo d'acero. Ricetta. Cuocete le mele per circa un’ora e quando sono “morbide”, toglietele dalla griglia e servitele dopo averle fatte riposare per 5 minuti.

Se non avete tempo o voglia di accendere il barbecue, potete usare il forno, il tempo è sempre lo stesso: 1 ora a 140°C. Il risultato non è lo stesso però… Il gusto affumicato della salsiccia unito alla dolcezza del succo d’acero e alla freschezza delle mele è pura poesia del BBQ.

Cosa abbinare alle mele al forno?

Non un vino ma un Margarita ghiacciato!

Photo credits